CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    cellulari 3

    Bill nel telefono

    28 settembre 2006
    Fonte: Il Manifesto (http://www.ilmanifesto.it)

    Ci sono voluti alcuni anni, ma alla fine Microsoft ce l'ha fatta. Al momento dell'esplosione della telefonia cellulare la casa di Bill Gates cercò di proporsi anche come fornitore del sistema operativo dei telefonini, offrendo una versione leggera del suo, chiamata Windows Mobile. Incontrò un fuoco di sbarramento robustissimo da parte dei costruttori, specialmente di Nokia che ha il suo di sistema e che diffidava dell'incursione del gigante di Redmond nel suo territorio. Oltre a tutto il Windows Mobile era pesante e ricco di errori e Gates sembra che chiedesse il solito prezzo esagerato per ogni installazione. Tuttavia ora un certo numero di telefoni-computer è in circolazione proprio con quel sistema. Sono i cosiddetti Smartphone, prodotti da Hp, i-mate, iPaq e ora anche da Palm. L'ultima novità è appunto il Treo 750, appena presentato congiuntamente da Vodafone e Palm, con sistema nervoso Microsoft. Palm è una storica casa di Pda (Personal Digital Assistance) che nei tempi più recenti ha subito la concorrenza dilagante del Blackberry della Rim. Quest'ultimo lo si vede in mano a molti managerini e managerine che lo usano in continuazione perché permette di fare la posta elettronica anche in mobilità. Il Treo ha una tastiera di tipo qwerty, per quanto piccola e contiene agenda, rubrica e alcuni tipici software Microsoft come Word ed Excel. Uno dei suoi grandi vantaggi è che si sincronizza con e senza fili con il personal computer che contiene gli stessi software; in questo modo anche i molti distratti che perdono il cellulare avranno sempre una copia della loro preziosa rubrica, senza la quale potrebbero restare tagliati fuori. Permette ovviamente di navigare in rete e di gestire l'e-mail. Il costo previsto in Italia è di 599 euro, cioè molti, che scendono però a 299 se ci si abbona per due anni: un premio di fedeltà come quelli da tempo proposti da 3 per i suoi telefonini Umts. Per adesso i Pda raccolgono ancora una percentuale minima di utenti, ma si segnalano tuttavia come il segmento in crescita e a maggiore valore aggiunto della telefonia cellulare.

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.13 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)