Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

C'è una guerra in corso?

Forse sì!
9 aprile 2013
Autori vari

Anche se ho mostrato il mio potere impressionante con test nucleari, non riesco ancora a ottenere rispetto... perché?!!

Anche se ho mostrato il mio potere impressionante con test nucleari, non riesco ancora a ottenere rispetto... perché?!!

Cam Cardow, The Ottawa Citizen


Kim Jong Un: il nuovo leader della Corea del Nord

Kim Jong Un: il nuovo leader della Corea del Nord

Tom Janssen, The Netherlands


Kim Jong-Un è pazzo.

Kim Jong-Un è pazzo.

Christopher Weyant, Le Monde

Mad Men (cui la vignetta parafrasa il logo) è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2007. Ideata da Matthew Weiner, la serie utilizza il mondo pubblicitario di New York degli anni sessanta come specchio per raccontare i grandi cambiamenti avvenuti nella società americana durante il decennio.


Il grande scoop è il ritorno di "Uomini folli"! In questo momento... uomo folle.

Il grande scoop è il ritorno di "Uomini folli"! In questo momento... uomo folle.

Signe Wilkinson (la prima cartonista a vincere il premio Pulitzer nella sezione "Editorial Cartooning")


Il leader supremo vuole elaborare il suo ultimo piano d'attacco sugli americani... Rimediagli una scatola di colori nuovi.

Il leader supremo vuole elaborare il suo ultimo piano d'attacco sugli americani... Rimediagli una scatola di colori nuovi.

Rick McKee, The Augusta Chronicle

Tradotto da Giacomo Alessandroni per PeaceLink. Il testo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali citando la fonte (PeaceLink) e l'autore della traduzione.

Articoli correlati

  • Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa
    Cultura
    In Memoria di Virginio Bettini

    Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa

    È occorso parecchio tempo per preparare il tuo libro postumo perché come tu ci hai chiesto, necessitava dei contributi di due tuoi cari compagni. Il primo contributo di Maurizio Acerbo e il secondo di Paolo Ferrero
    21 settembre 2021 - Laura Tussi
  • Ti ricorderemo, Gino Strada
    Pace
    Un mese fa moriva Gino Strada

    Ti ricorderemo, Gino Strada

    Ha lasciato un segno nella Storia e nelle nostre coscienze, ci ha esortato a credere in un futuro senza guerre. Lavorava, soffriva per quello che vedeva e si interrogava.
    10 settembre 2021 - Maria Pastore
  • L'esportazione della democrazia e Gino Strada
    Pace
    Afghanistan

    L'esportazione della democrazia e Gino Strada

    Nessuno gli ha dato ascolto, se non la povera gente di cui ha guarito le ferite senza fare distinzione alcuna. Quello che sta succedendo è la bancarotta morale dell'Occidente.
    17 agosto 2021 - Gianfranco Mammone
  • La debacle in Afghanistan mostra che avremmo dovuto ascoltare, non criminalizzare, Julian Assange
    Pace
    Non uccidere il messaggero

    La debacle in Afghanistan mostra che avremmo dovuto ascoltare, non criminalizzare, Julian Assange

    Il fondatore di Wikileaks ci aveva da tempo avvertito che in Afghanistan le truppe USA/NATO non stavano “guadagnando le menti e i cuori” della popolazione; anzi, si stavano facendo odiare. Ma il messaggio non è stato ascoltato e il messaggero è ora in prigione in attesa di giudizio.
    17 agosto 2021 - Patrick Boylan
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)