Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Mercoledì 4 Novembre presentazione libro LEGAMI DI FERRO.

Dal cuore dell’Amazzonia brasiliana al quartiere Tamburi di Taranto
30 ottobre 2015
Redazione Peacelink

La copertina del libro "Legami di Ferro"

Mercoledì 4 novembre, alle ore 18.00, nell'Aula Magna del "Liceo Classico Statale V. Lilla" di Francavilla F.na (BR) verrà presentato il libro “LEGAMI DI FERRO”, alla presenza dell'autrice Beatrice RUSCIO.

L’incontro, promosso dal Gruppo AIFO (Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau) di Francavilla Fontana si propone di promuovere un dibattito, proprio a partire da questo libro inchiesta.

L'analisi dell'autrice parte da due disastri ambientali, quello dell’ILVA di Taranto e quello provocato in Amazzonia dalla multinazionale brasiliana la VALE. I due disastri, nonostante li dividano migliaia di chilometri, sono strettamente legati, in quanto in Amazzonia viene estratto il minerale di ferro che poi arriva a Taranto per essere trasformato in acciaio nella fabbrica dell'ILVA.
I missionari comboniani presenti in Amazzonia denunciano da tempo l’inquinamento presente in quella zona, dove nella comunità di Piquià di Baixo ci sono ben cinque industrie siderurgiche e 14 altiforni, senza filtri per la prima tappa di fusione del minerale di ferro, la più pericolosa ed inquinante.

Parteciperanno al dibattito, oltre all’autrice, il prof. Alessandro MARESCOTTI, presidente dell'associazione ambientalista PEACELINK, in prima linea a Taranto nella battaglia per l'ambiente e la salute, e il dottor Franco COLIZZI, Coordinatore per la Puglia dei Gruppi AIFO. Modera il dr. Alessandro LAGHEZZA, del Gruppo AIFO di Francavilla Fontana.

L'incontro è aperto a tutti. Saranno disponibili delle copie del libro.

http://www.peacelink.it/legamidiferro/a/41632.html

Articoli correlati

  • "Quest’ammasso di rottame venga chiuso"
    Ecologia
    ILVA, parole di rabbia e di dolore

    "Quest’ammasso di rottame venga chiuso"

    La sorella di Cosimo Massaro, il gruista siderurgico morto un anno fa, nella commemorazione ha avuto parole dure verso la fabbrica e ha detto ai lavoratori: "Il posto dove lavorate è la morte".
    AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Per ricordate il gruista ILVA Cosimo Massaro
    Ecologia
    Oggi la commemoriazione

    Per ricordate il gruista ILVA Cosimo Massaro

    Il 10 luglio 2019 una tromba d'aria a 110 chilometri orari si abbatteva a Taranto sulle grandi gru del quarto sporgente dell’Ilva. Rimase intrappolato Cosimo Massaro
    10 luglio 2020 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Sessanta anni fa nasceva lo stabilimento siderurgico di Taranto
    Ecologia
    Il 9 luglio 1960 veniva posta la prima pietra

    Sessanta anni fa nasceva lo stabilimento siderurgico di Taranto

    Pubblichiamo qui un'interessante ricerca del prof. Enzo Alliegro che ricostruisce la nascita della fabbrica, andando a focalizzare aspetti inediti della sua storia, con particolare riguardo alle problematiche ambientali e sanitarie
    9 luglio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Un anno fa nell'ILVA la tragica morte del gruista Cosimo Massaro
    Taranto Sociale
    Comunicato stampa

    Un anno fa nell'ILVA la tragica morte del gruista Cosimo Massaro

    La tragedia di questa famiglia si accomuna alla tragedia delle tante famiglie vittime dell'ILVA. Ora più che mai sentiamo urgente l'impegno di porre termine all'inutile strage.
    9 luglio 2020 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)