Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Le chiese cristiane si preparano

E' Tempo del Creato!

In Europa e nel mondo il periodo liturgico noto come «Tempo del creato» viene celebrato dal 1° settembre al 4 ottobre. Durante il Tempo del Creato quest’anno si vuole entrare in un momento di risanamento e di speranza che richiede assolutamente modi nuovi di vivere con il creato e nel creato.
28 agosto 2020

Tempo del Creato 2020

In Europa e nel mondo il periodo liturgico noto come «Tempo del creato» viene celebrato dal 1° settembre al 4 ottobre in un numero sempre più crescente di chiese. L’idea originaria risale al 1989, quando il patriarca ecumenico Dimitrios suggerì che il primo giorno dell’anno ortodosso, appunto il 1° settembre, venisse considerato giorno «di protezione dell’ambiente naturale»: era il tempo dell'Assemblea ecumenica europea di Basilea, in Svizzera.

Successivamente nel 1997 l'Assemblea ecumenica europea di Graz, in Austria, lavorò affinché si ampliasse la proposta e la Rete cristiana europea per l’ambiente (Ecen) esortò le chiese ad adottare un «Tempo del creato» estendendolo fino al 4 ottobre, festa di Francesco d’Assisi.

La celebrazione di questa “stagione liturgica”, che avviene attraverso preghiere, culti cristiani e altre iniziative, è stata fatta propria anche dalla terza Assemblea ecumenica europea di Sibiu, in Transilvania (Romania) che si è svolta nel 2007: si raccomandò allora di dedicarla «alla preghiera per la protezione della Creazione e alla promozione di stili di vita sostenibili che invertano la rotta del nostro comportamento che ha provocato i cambiamenti climatici».

Dunque sta per iniziare un tempo il cui tema quest’anno è “Giubileo per la Terra” e tra le crisi che hanno scosso il nostro mondo, dovute anche alla pandemia, si avverte urgente la necessità di risanare i nostri rapporti con il creato e l’uno/a con l’altro/a: durante il Tempo del Creato, dunque, quest’anno si vuole entrare in un momento di risanamento e di speranza, un giubileo appunto per la nostra Terra, che richiede assolutamente modi nuovi di vivere con il creato e nel creato.

Possiamo andare a piedi o utilizzare i mezzi pubblici? possiamo evitare l'usa e getta? possiamo acquistare prodotti e oggetti ecosostenibili? possiamo ancor prima ridurre i consumi, tutti, e i rifiuti? Anche e proprio ora che l'emergenza sanitaria prevede, per esempio, l'utilizzo di mascherine e igienizzanti che minacciano pesantemente l'ambiente. Come cristiani e cristiane cosa significa avere avuto in dono tutto il Creato da custodire con responsabilità e non da dominare e asservire indiscriminatamente, come si è voluto credere significassero le parole scritte nel libro della Genesi nell'Antico Testamento. E' davvero il tempo di agire ed è assolutamente necessaria tutta l'intelligenza e la creatività di cui siamo capaci come genere umano!

Che si sia persone singole, gruppi di cambiamento sociale, comunità o chiese, con "audacia profetica" come detto nel video che ne spiega le fasi, è possibile partecipare attivamente e registrare il proprio evento.

Canto e spartito

Note: Home page
https://seasonofcreation.org/it/home-it/

Tutorial per la registrazione degli eventi https://seasonofcreation.org/it/events-it/

Articoli correlati

  • Educazione e Ambiente 
    Ecologia
    Esperienze didattiche

    Educazione e Ambiente 

    L'amore e l'interesse per la natura sono stati la forza motrice del progetto "Educazione e ambiente", un viaggio nel quale i miei colleghi e io ci siamo confrontati all’unisono. È servito a stimolare numerose discussioni pedagogiche e ha incoraggiato l’applicazione di diverse teorie educative.
    7 dicembre 2020 - Laura Tussi
  • “Conosci il tuo patrimonio religioso” - Progetto Unesco
    Pace
    Reconnecting with your religious heritage: quando le radici si incontrano a scuola

    “Conosci il tuo patrimonio religioso” - Progetto Unesco

    Progetto di Nadia Scardeoni che ha la Mission di avvicinare le giovani generazioni all'arte sacra e liturgica delle confessioni religiose presenti nel territorio, di educare nelle classi multiculturali e tracciare sentieri di condivisione pacifica, favorendo incontri rispettosi tra diverse culture.
    21 novembre 2020 - Laura Tussi
  • "L'onda nera nel Lambro"
    Cultura
    Recensione del libro di inchiesta di Marco Fraceti

    "L'onda nera nel Lambro"

    Il caso Lombarda Petroli e lo sversamento di idrocarburi del 2010 nel fiume Lambro. Prefazione di Vittorio Agnoletto. Mimesis Edizioni, collana Eterotopie.
    15 agosto 2020 - Laura Tussi
  • Sovraconsumo e crescita economica: i fattori chiave della crisi ambientale
    Economia
    Ricercatori australiani sfatano il mito della crescita sostenibile

    Sovraconsumo e crescita economica: i fattori chiave della crisi ambientale

    Senza cambiamenti drastici nello stile di vita e nelle politiche economiche e sociali, anche le migliori tecnologie non saranno in grado di fermare il declino ecologico
    2 luglio 2020 - University of New South Wales
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)