Economia

L'Europa sta perdendo la battaglia dell'acciaio

Video: perché ArcelorMittal si ritira

E' in atto quella che è stata definita la "tempesta perfetta" che sta portando alla crisi dell'industria siderurgica in Europa e la smobilitazione di ArcelorMittal dal Vecchio Continente. Non ultimo c'è il problema dei cambiamenti climatici. La siderurgia è una fonte importante di gas serra
Redazione PeaceLink
Fonte: Stefania De Michele & Paolo Alberto Valenti Euronews https://it.euronews.com/2019/11/08/arcelor-mittal-l-europa-sta-perdendo-la-battaglia-dell-acciaio - 08 novembre 2019

ILVA di Taranto

Eccesso di capacità produttiva, certificati verdi, cambiamenti climatici.

L'associazione europea dei produttori siderurgici Eurofer l'ha definita una "tempesta perfetta".

L'economia che, nell'eurozona, rallenta in maniera sincronizzata; la guerra dei dazi, avviata da Trump, che ha dirottato il flusso dei prodotti cinesi in Europa; il rialzo dei prezzi delle materie prime impiegate in siderurgia: tutto concorre al taglio della produzione di acciaio nel Vecchio Continente.

Note: Da non dimenticare: ci sono i costi dei "Certificati Verdi" per la partecipazione al mercato dei diritti sulle emissioni di CO2. Esiste l’obbligo di acquistare i certificati verdi per tutelare l’ambiente e promuovere lo sviluppo sostenibile.
"Il mancato rispetto dell’obbligo di acquisto di certificati verdi negli anni dal 2012 al 2014 ha portato l’Arera a sanzionare per complessivi 55,1 milioni di euro Taranto Energia, società ex Ilva oggi in amministrazione straordinaria".
https://www.quotidianoenergia.it/module/news/page/entry/id/442539

Articoli correlati

  • Wind Day e finestre delle scuole
    Taranto Sociale
    Il quartiere Tamburi di Taranto

    Wind Day e finestre delle scuole

    Bisognerebbe aprirle per le norme anti-covid ma oggi bisognava chiuderle perché arrivava il vento dall'area dell'ILVA. Ma perché il sistema di filtraggio anti-inquinamento dell'aria nelle scuole non è attivo?
    14 dicembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • ArcelorMittal: Peacelink, si tamponano solo le perdite
    Ecologia
    "Il mercato globale decreterà la fine di una fabbrica decotta e fallita da tempo”

    ArcelorMittal: Peacelink, si tamponano solo le perdite

    L’accordo stipulato nelle scorse ore da Invitalia, società del Mef, e ArcelorMittal, è “un'operazione che getta i soldi dello Stato in una prospettiva che non è di risanamento e di rilancio ma di puro tamponamento di perdite”.
    AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • L'ILVA produce di meno ma inquina di più nel 2020
    Ecologia
    Comunicato stampa: "Benzene + 128%"

    L'ILVA produce di meno ma inquina di più nel 2020

    PeaceLink invita il Sindaco di Taranto, il Presidente della Provincia e il Presidente della Regione a inviare alla Commissione Europea e alla CEDU (Corte Europea dei Diritti dell'Uomo) tutta la documentazione per sottolineare l'incompatibilità con la salute pubblica dell'area a caldo dell'ILVA.
    7 dicembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Quello che il governo non dice sul nuovo accordo con ArcelorMittal
    Editoriale
    Già nel 2013 lo Stato prese in gestione l'acciaieria perdendo quasi tre miliardi in due anni

    Quello che il governo non dice sul nuovo accordo con ArcelorMittal

    Per far proseguire la produzione in perdita degli impianti Ilva ed evitare la fuga di Mittal, il governo ha dovuto accettare alcune condizioni dettate dal partner privato. Sono condizioni che in prospettiva possono far saltare l'accordo appena firmato. Ve le riportiamo integralmente.
    11 dicembre 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)