Pace

RSS logo

Mailing-list La nonviolenza è in cammino

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista La nonviolenza è in cammino

...

Articoli correlati

  • A norma (per legge) le ecoballe Campane
    L'ennesimo atto scellerato del moribondo governo Prodi

    A norma (per legge) le ecoballe Campane

    Il governo Prodi intende bruciare le ecoballe campane fuori norma nell'inceneritore di Acerra
    3 marzo 2008 - Vittorio Moccia
  • Kossovo: storia di una repubblica fondata sulla guerra
    Dieci anni fa le convenzioni di Ginevra morivano a Belgrado. Oggi il diritto Internazionale muore a Pristina

    Kossovo: storia di una repubblica fondata sulla guerra

    Dai tentativi locali di riconciliazione delle etnie all'"indipendenza" pilotata dall'occupazione militare: i passaggi chiave e i retroscena della "guerra umanitaria" che ha creato dal nulla una repubblica amica della Nato.
    24 febbraio 2008 - Carlo Gubitosa
  • CIP6: «si vergogni, Presidente del Consiglio»
    Gli Italiani pensado di finanziare ricerca sul solare e l'eolico hanno invece pagato le fonti più obsolete ed inquinanti

    CIP6: «si vergogni, Presidente del Consiglio»

    Sotto il governo Prodi la politica era riuscita, con enorme fatica e dopo durissime battaglie dentro la stessa maggioranza, ad abolire la truffa dei Cip 6, ingenti finanziamenti erogati a petrolieri e inceneritori, pagati dai cittadini con un "contributo" nella bolletta della luce sotto la voce: contributo per lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili
    2 febbraio 2008 - Tommaso Sodano
  • Bersani. Gas fumo e soldi
    Nel traballante governo Prodi, Pierluigi Bersani, ricopre la carica di Ministro dello sviluppo economico

    Bersani. Gas fumo e soldi

    Negli ultimi tempi, l'attivissimo Bersani ha fatto molto parlare di se. Il 30 settembre "Il Sole-24 ore" pubblica un articolo dal significativo titolo "Rigassificatori, si all'iter agevolato".
    17 novembre 2007
Il dibattito sul governo Prodi. L'appello della Tavola della Pace e gli altri appelli

Kabul, Vicenza e il governo Prodi. Che fare? Scrivi quello che pensi

La Tavola della pace ha lanciato questo appello che PeaceLink non ha firmato preferendo ascoltare i vostri pareri. Lo sottoponiamo alla vostra attenzione invitandovi ad esprimere un parere.
Scrivi un messaggio cliccando su:
http://db.peacelink.org/forum/insert.php?id=35&id_s=2125
Leggi i messaggi cliccando su:
http://db.peacelink.org/forum/threads.php?id=35&id_s=2126
24 febbraio 2007 - PeaceLink (telematica per la pace)

Il governo Prodi vada avanti

Non c'è nessun motivo per trasformare il voto del Senato in una crisi politica generale.

Il governo Prodi vada avanti.
Non c'è nessun motivo per trasformare il voto di oggi in una crisi politica generale.

Intervenendo al Senato il Ministro degli Esteri D'Alema ha evidenziato gli elementi di discontinuità che caratterizzano la politica estera del nostro governo indicando alcuni importanti impegni e obiettivi che debbono essere portati avanti con ancora più determinazione insieme alle organizzazioni della società civile e agli enti locali che nel nostro paese operano in tanti per la pace, i diritti umani e la giustizia.

Grandi sfide sollecitano il nostro paese ad assumersi sempre maggiori responsabilità in Europa e nel mondo. Di questa nuova politica c'è bisogno per contribuire attivamente al superamento dell'unilateralismo e delle logiche di guerra, per ridare spazio alla politica, al diritto e alle istituzioni internazionali democratiche, alla lotta alla miseria, alla prevenzione e soluzione pacifica dei conflitti, alla giustizia e alla democrazia internazionale.

Chiediamo al governo Prodi di mantenere aperto il dibattito e il confronto che oggi si è svolto al Senato e di estenderlo a tutto il paese perché sempre più grande sia la consapevolezza e la partecipazione diretta dei cittadini e delle loro organizzazioni.

Ci sono molti valori e obiettivi condivisi dalla stragrande maggioranza degli italiani. Ci sono anche scelte che debbono ancora essere dibattute e compiute in modo democratico e partecipato.

Il governo Prodi vada avanti. Lo deve agli italiani che non sopporterebbero di tornare indietro. Lo deve ai tanti cittadini del mondo che confidano nella nuova politica estera dell'Italia.

Note:

Il dibattito sulla lista pace di PeaceLink
http://lists.peacelink.it/pace/

Il punto di vista di Peppe Sini (Centro di ricerca per la pace di Viterbo)
http://lists.peacelink.it/pace/2007/02/msg00251.html

Comunicato stampa degli Umanisti
http://lists.peacelink.it/pace/msg15317.html

Il governo cade. Solidarietà a chi?
http://lists.peacelink.it/pace/msg15312.html

Crisi di governo: tornano i fantasmi, non i conti - da Megachip
http://lists.peacelink.it/pace/msg15314.html

Nella Ginatempo: Roma, Kabul, Vicenza, per fare chiarezza
http://lists.peacelink.it/pace/msg15316.html

Disarmiamoli: Prodi bis, ovvero “I programmi di guerra richiedono esecutivi più fedeli”
http://lists.peacelink.it/pace/msg15311.html

Cari pacifisti, vi hanno fregato
http://www.sprintonline.com/modules.php?name=News&file=article&sid=5459

Voto al Senato: lettera agli amici pacifisti
di Rita Guma (Osservatorio sulla legalità e sui diritti)
http://www.osservatoriosullalegalita.org/07/acom/02feb3/2400ritadirittiwar.htm

Napolitano stronca i pacifisti: "Manifestazioni non sono il sale della Democrazia"
http://www.centomovimenti.com/2007/febbraio/21_napolitano.htm

Caccia F35, sì all'intesa fra Pentagono e governo italiano. Proteste di pacifisti
http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=63433

Afghanistan, lo stallo. Che fa cadere il governo Prodi
http://www.cafebabel.com/it/article.asp?T=A&Id=2391

D'Alema: "Dobbiamo restare in Afghanistan a difendere la pace"
http://www.comincialitalia.net/interna.asp?id_tipologia=5&id_articolo=1962

Peppe Sini: ecco cosa è oggi l'Afghanistan
http://lists.peacelink.it/nonviolenza/msg01028.html

Movimento Nonviolento: Qualche idea sulla crisi politica in atto
http://lists.peacelink.it/nonviolenza/msg01029.html

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)