Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Il lavoro di Luca Kocci pubblicato da terrelibere.org

“Pacifisti. Ecco dove siamo” Dieci anni di attivismo raccontati da un libro elettronico

Dove sono stati i pacifisti dal 2001 al 2011? Nelle strade di tutto il mondo e nelle lotte per i beni comuni. In prima fila nel movimento contro il neoliberismo. Contro le spese militari e a informare sull’uranio impoverito. Nelle reti di economia solidale e a fianco delle comunità locali contro le “grandi opere”. Un archivio completo, giorno per giorno, che restituisce memoria e dignità a un mondo che per i media non esiste più. Ma che è attivissimo, diffuso e vitale.
10 aprile 2012
Edizioni Terre Libere - Comunicato Stampa

Pacifisti. Ecco dove siamo ROMA - Un archivio in forma elettronica che permette di consultare con facilità tutte le attività svolte e le notizie relative al mondo della pace. Dieci anni di memoria preziosa resa fruibile dal supporto digitale. Oltre 400 pagine di informazioni nel libro elettronico di Luca Kocci, da oggi disponibile on line.

Un luogo comune afferma che i pacifisti sono spariti. Dopo le grandi manifestazioni contro la guerra in Iraq (2003) furono definiti dal "New York Times" la "seconda superpotenza mondiale". Da allora, i grandi media e la politica hanno deciso di ignorarli. Nell’immaginario collettivo non esistono più. Questo archivio raccoglie dieci anni di attività dal 2001 al 2011. E dimostra che i pacifisti non sono solo quelli che scendono in piazza quando scoppia una guerra. Hanno fatto ben altro.

Sono parte del movimento contro il neoliberismo e per i beni comuni. Hanno informato su temi che nessun "grande" organo di informazione ha trattato, come l’uranio impoverito. Sono stati a fianco delle comunità locali contro le "grandi opere" e l’ampliamento delle basi militari, da Vicenza al radar USA di Niscemi, nella Sicilia profonda. Sono l’ossatura delle reti di economia solidale che stanno offrendo una risposta alla crisi e alle ingiustizie.

Hanno una proposta concreta per le finanze pubbliche: spostare i soldi spesi per i caccia F35 al welfare. E soprattutto hanno svolto - giorno per giorno, in ogni angolo d’Italia - una costante attività sul territorio.

Per approfondire:

1. Gli articoli su tema “pace”

2. La scheda del libro su Terrelibere.org

Il libro elettronico

Luca Kocci, Pacifisti. Ecco dove siamo - 2001-2011. Dieci anni di attivismo per la pace, terrelibere.org edizioni. Libro elettronico in formato ePub e PDF. Marzo 2012.

L’autore

Luca Kocci (Roma, 1973), insegna italiano e storia nelle scuole superiori. Dal 1999 fa parte della redazione dell’agenzia di informazioni Adista. Dal 2009 collabora con il quotidiano il manifesto. Ha curato l’Annuario geopolitico della pace (Altreconomia edizioni) dal 2003 al 2007 e vi collabora tuttora, occupandosi delle cronologie del movimento pacifista. Insieme a Valerio Gigante ha curato i tre volumi di Fuoritempio. Omelie laiche. Anno A-B-C (Di Girolamo, Trapani, 2008-2010). Ha collaborato al volume Lorenzo Milani. Memoria e risorsa per una nuova cittadinanza, a c. di Luigi Di Santo e Sergio Tanzarella (Il Pozzo di Giacobbe, Trapani 2009); e all’e-book, a cura della redazione di Adista, Santo? Dubito. Una lettura critica del pontificato di Giovanni Paolo II (terrelibere.org, Messina, 2011). Internet: lucakocci.wordpress.com

Note: Edizioni terrelibere.org
www.terrelibere.org/libreria
edizioni@terrelibere.org Fax+39090 8967007

Articoli correlati

  • Vademecum per la pace
    Pace
    Cosa possiamo fare per la pace?

    Vademecum per la pace

    Guida ai link dell'arcipelago pacifista. Un elenco di associazioni, coordinamenti, centri di ricerca e iniziative di pace. Questo è un vademecum per collaborare in rete ed elaborare competenze di cittadinanza per la costruzione di una società giusta che sia libera dalla paura e dalla violenza.
    12 luglio 2021 - Redazione PeaceLink
  • I pacifisti e le missioni militari all’estero
    Pace
    Le proposte delle organizzazioni umanitarie, per la pace e la cooperazione internazionale

    I pacifisti e le missioni militari all’estero

    Oggi, in contemporanea con il dibattito parlamentare riguardante la Deliberazione governativa sull’impegno per il 2021 delle missioni militari all’estero, si terrà un confronto tra società civile, accademici e gli esponenti parlamentari direttamente coinvolti nell’iter in corso.
    12 luglio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Trieste ed Amburgo porti di pace
    Pace
    Weapon Watch

    Trieste ed Amburgo porti di pace

    Successo internazionale del boicottaggio alle navi delle armi per le guerre, in particolare verso lo Yemen e la Palestina, sostenuto perfino dal Papa e attuato di recente, nei porti di Genova, Livorno, Napoli, Ravenna, Le Havre, Anversa, Santander e Oakland
    7 luglio 2021
  • Il nazismo e i pacifisti
    Storia della Pace
    "Basta accusare i pacifisti di essere privi di spirito patriottico e di voler esporre il proprio paese al pericolo"

    Il nazismo e i pacifisti

    Ecco cosa disse il numero due del nazismo. Assieme a Goebbels riuscì a manipolare abilmente l'informazione. Hermann Göring: "Il popolo può essere sempre assoggettato al volere dei potenti. È facile".
    2 febbraio 2015 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)