Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Continua la collaborazione fra PeaceLink e padre Kizito, fra Italia e Kenya

Telematica per la pace a Nairobi

Enrico Marcandalli - un esperto di PeaceLink - è partito il 10 settembre da Milano e ora è a Nairobi per un realizzare un progetto di collaborazione telematica con l'Africa Peace Point. Nel frattempo crescono i preparativi della Marcia per la Pace di Nairobi del 18 settembre che si svolgerà in contemporanea alla Carovana della Pace italiana.
15 settembre 2004

"Qui a Nairobi procede tutte bene. Qualche giorno fa ho scattato delle foto a una partita di calcio (Soccer for Peace) organizzata da Africa Peace Point nell'ambito della Peace March. La partita si è svolta nell'area dello slum di Matahare. Sabato scatterò altre foto alla marcia".

A scriverci è Enrico Marcandalli che a Nairobi sta realizzando un corso sul Phpeace, il software di gestione del sito di PeaceLink che servirà per la gestione telematica anche per l'Africa Peace Point.
Ora le foto che Enrico ha scattato sono state pubblicate in una nuova galleria sul PhPeace all'indirizzo http://italy.peacelink.org/gallerie/41/

Tutte le informazioni sulla Marcia per la Pace di Nairobi sono su
http://italy.peacelink.org/pace/articles/art_6705.html

E' una cosa straordinaria che - mentre in Italia i missionari comboniani stanno "camminando" con la Carovana della pace (di cui alcune foto sono visibili su http://italy.peacelink.org/gallerie/40/) - a Nairobi le stesse idee di pace e di giustizia stiano "camminando" sulle gambe della popolazione africana e di un altro missionario comboniano: padre Kizito.

La "Nairobi Peace March" è l'Africa pacifista in marcia.
Sono previste bandiere arcobaleno in gran quantità.

Scrive Enrico: "Domani dovrebbero arrivare due persone dello staff di Radio Popolare per la Peace March e quindi la marcia avrà eco anche in Italia. Io portero' lo striscione di PeaceLink".

La collaborazione fra PeaceLink e padre Kizito risale al 1995 e si rinnova ora con l'impegno di sostenere Africa Peace Point (si veda http://www.nigrizia.it/doc.asp?ID=6441) in cui padre Kizito spera molto.

Africa Peace Point a Nairobi è infatti una scuola per la pace dove si educa alla risoluzione nonviolenta dei conflitti e si organizzato molteplici manifestazioni: da quelle teatrali, alla crezione di pagine web, alle sempre seguite partite di "calcio per la pace".

Carovana della Pace in Italia e Nairobi Peace March sono due facce dello stesso impegno.

E PeaceLink le vuole sostenere e diffondere perché costituiscono qualcosa di più di una speranza.

Articoli correlati

  • Un'alternativa etica a Facebook
    PeaceLink
    Viene lanciato Sociale.network basato su Mastodon

    Un'alternativa etica a Facebook

    Sociale.network è una piattaforma etica, filosofica e politica, collegata - grazie a Mastodon - a diverse reti che si federano tra loro sui valori, i principi, gli ideali della tolleranza, della cooperazione, della solidarietà e della pace. Manca ogni forma di pubblicità commerciale.
    15 ottobre 2020 - Laura Tussi
  • Video-appunti per un Consumo critico di Social Network
    PeaceLink
    Webinar di PeaceLink ore 21

    Video-appunti per un Consumo critico di Social Network

    Mercoledì 14 ottobre 2020 Carlo Gubitosa terrà un seminario online sul network sociale etico e presenterà la piattaforma sociale.network pensata per persone che sognano un mondo più pulito, solidale e libero.
    12 ottobre 2020 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink, la newsletter di ottobre
    PeaceLink
    Il PDF scaricabile

    PeaceLink, la newsletter di ottobre

    E' dedicata a Gianni Rodari di cui ricorre il centenario della nascita. La newsletter contiene le informazioni per collaborare con PeaceLink ed entrare a far parte della community
    2 ottobre 2020 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink: la newsletter di settembre
    PeaceLink
    Settembre 2020

    PeaceLink: la newsletter di settembre

    Il mondo sta cambiando, la digitalizzazione è diventata parte della nostra vita quotidiana, la comunicazione è il terreno strategico su cui si gioca il consenso. In questo scenario complicato e pieno di insidie, PeaceLink si rinnova per rimanere un riferimento indipendente della società civile.
    1 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)