Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Continua la collaborazione fra PeaceLink e padre Kizito, fra Italia e Kenya

Telematica per la pace a Nairobi

Enrico Marcandalli - un esperto di PeaceLink - è partito il 10 settembre da Milano e ora è a Nairobi per un realizzare un progetto di collaborazione telematica con l'Africa Peace Point. Nel frattempo crescono i preparativi della Marcia per la Pace di Nairobi del 18 settembre che si svolgerà in contemporanea alla Carovana della Pace italiana.
15 settembre 2004

"Qui a Nairobi procede tutte bene. Qualche giorno fa ho scattato delle foto a una partita di calcio (Soccer for Peace) organizzata da Africa Peace Point nell'ambito della Peace March. La partita si è svolta nell'area dello slum di Matahare. Sabato scatterò altre foto alla marcia".

A scriverci è Enrico Marcandalli che a Nairobi sta realizzando un corso sul Phpeace, il software di gestione del sito di PeaceLink che servirà per la gestione telematica anche per l'Africa Peace Point.
Ora le foto che Enrico ha scattato sono state pubblicate in una nuova galleria sul PhPeace all'indirizzo http://italy.peacelink.org/gallerie/41/

Tutte le informazioni sulla Marcia per la Pace di Nairobi sono su
http://italy.peacelink.org/pace/articles/art_6705.html

E' una cosa straordinaria che - mentre in Italia i missionari comboniani stanno "camminando" con la Carovana della pace (di cui alcune foto sono visibili su http://italy.peacelink.org/gallerie/40/) - a Nairobi le stesse idee di pace e di giustizia stiano "camminando" sulle gambe della popolazione africana e di un altro missionario comboniano: padre Kizito.

La "Nairobi Peace March" è l'Africa pacifista in marcia.
Sono previste bandiere arcobaleno in gran quantità.

Scrive Enrico: "Domani dovrebbero arrivare due persone dello staff di Radio Popolare per la Peace March e quindi la marcia avrà eco anche in Italia. Io portero' lo striscione di PeaceLink".

La collaborazione fra PeaceLink e padre Kizito risale al 1995 e si rinnova ora con l'impegno di sostenere Africa Peace Point (si veda http://www.nigrizia.it/doc.asp?ID=6441) in cui padre Kizito spera molto.

Africa Peace Point a Nairobi è infatti una scuola per la pace dove si educa alla risoluzione nonviolenta dei conflitti e si organizzato molteplici manifestazioni: da quelle teatrali, alla crezione di pagine web, alle sempre seguite partite di "calcio per la pace".

Carovana della Pace in Italia e Nairobi Peace March sono due facce dello stesso impegno.

E PeaceLink le vuole sostenere e diffondere perché costituiscono qualcosa di più di una speranza.

Articoli correlati

  • Il 20 maggio i lavoratori e le realtà sociali di tutta l’Italia scioperano per dire NO alla guerra
    Pace
    Affollata assemblea preparativa a Roma

    Il 20 maggio i lavoratori e le realtà sociali di tutta l’Italia scioperano per dire NO alla guerra

    “Il padronato vuole comprarci col bonus governativo di €200? Se li metta in quel posto”, ha tuonato un rappresentante sindacale. “Noi, il 20, scioperiamo contro la sua guerra che causa inflazione, aumento di prezzi, cassa integrazione nelle industrie vulnerabili, tagli alla sanità e ai servizi".
    8 maggio 2022 - Patrick Boylan
  • Cosa ha fatto PeaceLink nel 2021
    Editoriale
    Il nostro impegno dalla A alla Z

    Cosa ha fatto PeaceLink nel 2021

    Dizionario delle azioni e delle campagne di informazione portate avanti da gennaio a dicembre. Decine di iniziative che hanno portato all'attenzione dell'opinione pubblica le tematiche importanti e scottanti del nostro tempo. Per combattere il male dell'indifferenza.
    20 dicembre 2021 - Associazione PeaceLink
  • PeaceLink oggi al TG3 Puglia
    Taranto Sociale
    Sulla vicenda ILVA

    PeaceLink oggi al TG3 Puglia

    Al centro una relazione di PeaceLink sui picchi di benzene nel quartiere Tamburi e la richiesta al ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani di non concedere ad Acciaierie d'Italia ritmi di sfornamento più veloci per il carbon coke nello stabilimento siderurgico si Taranto.
    21 dicembre 2021
  • PeaceLink compie 30 anni
    PeaceLink
    Le tappe fondamentali della telematica per la pace in un webinar

    PeaceLink compie 30 anni

    Dai primi esperimenti di condivisione orizzontale dell'informazione all'inizio degli anni Novanta alla promozione di un approccio critico ai social network commerciali. L'idea di base del 1991 fu quella di collegare i computer tagliando i costi della comunicazione e favorendo la partecipazione.
    9 dicembre 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)