Comunicato Stampa

Lettera anonima al nostro Presidente Santo Laganà

Non faremo un solo passo indietro rispetto alla richiesta di accertamento delle possibili collusioni politica-mafia
26 giugno 2013
Associazione Antimafie Rita Atria

Rita Atria

Casualmente ogni volta che la nostra Associazione manda comunicati stampa in cui chiede l’accertamento delle possibili compromissione tra politica e mafie nel territorio milazzese…. Scatta la lettera anonima indirizzata al nostro Presidente Santo Laganà.

Questo comunicato stampa serve per “tranquillizzare” l’anonimo che non faremo un solo passo indietro rispetto alla richiesta di accertamento (perché come è noto non abbiamo poteri di indagine e quindi indirizziamo sempre le nostre domande agli organi competenti) delle possibili collusioni politica-mafia. 

Informiamo inoltre il “sig.” anonimo che abbiamo provveduto a consegnare integralmente la lettera alle Istituzioni competenti al fine di accertare tutti i fatti in essa contenuti. E diciamo TUTTI.

Noi siamo l’Associazione Antimafie “Rita Atria” e quando andiamo fino in fondo lo facciamo a 360 gradi… non ci sono zone d’ombra sul nostro percorso.

 

A Santo Laganà la solidarietà e l’affetto di tutta l’Associazione ... all’anonimo garantiamo e promettiamo che faremo di tutto per fargli riconquistare la sua “identità” dandogli presto un nome e un cognome ... e una denuncia.

Articoli correlati

  • Perché ricordare Aldo Moro
    Caso Moro
    Il 9 maggio del 1978 fu eliminato uno statista inviso agli Stati Uniti e che aveva parlato troppo

    Perché ricordare Aldo Moro

    PeaceLink ha dedicato uno spazio ad Aldo Moro. Esplorate questo spazio di informazione e scoprirete che ciò che vi hanno detto per tanti anni non è tutta la verità e in certi casi non è la verità.
    9 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Peppino vive!
    Editoriale
    In memoria di un giovane coraggioso che lottò contro la mafia

    Peppino vive!

    Il 9 maggio 1978 fu assassinato Peppino Impastato e nello stesso giorno venne ritrovato il corpo senza vita di Aldo Moro
    8 maggio 2020 - Laura Tussi e Fabrizio Cracolici
  • Non abbandoniamo l'Italia
    Sociale
    La solidarietà nella pandemia da coronavirus

    Non abbandoniamo l'Italia

    In Italia le persone muoiono come mosche e la Germania tentenna fino al punto che provare imbarazzo per qualcun altro non è più un’espressione figurata
    13 aprile 2020 - Petra Reski
  • Schede
    Video

    Peppino Impastato (1948-1978)

    Attivista comunista, noto per le sue denunce contro le attività di Cosa Nostra, a seguito delle quali fu assassinato il 9 maggio 1978
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)