Sociale

RSS logo

Mailing-list Volontariato

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Volontariato

...

Articoli correlati

  • Il tessitore dei diritti umani
    Iqbal Masih, tredici anni, è stato ucciso a Lahore il 16 aprile 1995

    Il tessitore dei diritti umani

    Iqbal Masih era colpevole: colpevole per essersi ribellato alla mafia dei tappeti, allo sfruttamento minorile ed aver istigato altre persone a seguire il suo esempio
    3 marzo 2018 - Giacomo Alessandroni
  • Stephane Hessel
    Nel quinto anniversario della scomparsa

    Stephane Hessel

    Stephane Hessel ha partecipato eroicamente alla Resistenza francese (catturato dai nazisti e deportato nel campo di sterminio di Buchenwald riusci' a evadere e continuare la lotta) e dopo la guerra ha lavorato al Segretariato generale dell'Onu ed e' stato uno dei principali redattori della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
    27 febbraio 2018 - Peppe Sini
  • Honduras scosso da una crisi terribile dei diritti umani

    Honduras scosso da una crisi terribile dei diritti umani

    Elezioni fraudolente e usurpazione presidenziale annunciano forte instabilità
    5 febbraio 2018 - Giorgio Trucchi
  • L’Honduras e lo spettro dell'ingovernabilità

    L’Honduras e lo spettro dell'ingovernabilità

    Non c’è più tempo. In Honduras bisogna evitare
    che si legittimino i brogli elettorali
    23 dicembre 2017 - Giorgio Trucchi
La Testimonianza di Padre Alex Zanotelli al Teatro "Vittorio Emanuele" di Messina

Dio, Padre degli "ultimi"

Globalizzazione, mercificazione dei Diritti Fondamentali e povertà. Questi i temi trattati da Padre Alex Zanotelli nel suo incontro con la città di Messina. La sua testimonianza di Missionario e Sacerdote.
5 aprile 2004 - Roberto Marino

Cristo è‭ "‬prologo ed epilogo‭" ‬della testimonianza che Padre Alex Zanotelli,‭ ‬missionario comboniano,‭ ‬ha donato alla città di Messina.
Quel Cristo di cui,‭ ‬in questi giorni,‭ ‬celebriamo la‭ "‬morte in croce‭"‬,‭ ‬pena capitale che i romani utilizzavano per punire‭ "‬gli schiavi,‭ ‬ed i sobbillatori del popolo contro l'Impero‭"‬.
Quel Cristo che,‭ ‬durante la passione,‭ ‬avverte la presenza del Padre,‭ ‬fino al suo ultimo respiro.
Ed in un'intensa digressione ringrazia il Signore dell'esperienza vissuta in Kenya,‭ ‬nella baraccopoli di Korogocho,‭ ‬dove quotidianamente gli‭ "‬ultimi della terra‭" ‬vengono‭ ‬crocifissi‭ ‬dall'egoismo del sistema finanziario occidentale,‭ ‬inchiodati‭ ‬dalla fame e dall'AIDS,‭ ‬mentre la nostra parte di mondo continua a mercificare i diritti fondamentali dell'uomo.
Analizza con sgomento le assurdità di questo pianeta,‭ ‬che vede tre importanti famiglie americane fatturare annualmente l'equivalente del PIL di‭ ‬48‭ ‬nazioni del continente africano,‭ ‬sottolineando quanto la guerra sia il‭ "‬motore‭" ‬immobile e necessario a questi perversi giochi di profitto.‭
Non manca di puntualizzare le‭ "‬nostre‭" ‬responsabilità,‭ ‬nell'aderire alle strategie del consumismo e nell'avallare,‭ ‬col nostro silenzio,‭ ‬a tali meccanismi di potere.‭ ‬Vi è la necessità di una scelta radicale,‭ ‬dobbiamo e possiamo reagire a tutto questo.
La conclusione ci ricongiunge al Cristo,‭ ‬ucciso fuori le mura della città,‭ ‬perchè volle farsi voce dei poveri.‭
Ed al Padre,‭ ‬che è fedele a tutti i crocifissi della storia.‭
Padre di tutti perché Padre degli ultimi.


PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)