A Taranto vogliamo vedere tornare i bambini a giocare all'aperto

Ilva Football club è la speranza

Le mie impressioni su "Ilva football club" che è diventato un caso letterario, ricevendo recensioni autorevoli su giornali nazionali. Narra della squadra di calcio dell’ILVA. I suoi calciatori sono tutti morti. Giocavano su un campo contaminato.
Fulvia Gravame

Taranto resisti!

"Ilva footbal club" è tante cose: un libro che aiuta a conoscere il passato e il presente attraverso il passato, un romanzo di formazione, un'inchiesta giornalistica, un modo per pagare il debito di riconoscenza verso alcuni uomini che furono veri educatori, un'autobiografia, una dedica agli amici di sempre, un inno alla vita grazie all'anelito a giocare e vivere appassionatamente che animava quei ragazzi, un libro sul calcio degli anni sessanta quando a Taranto c'erano quattro squadre, di cui ben due in serie B, la prova che prima l'ascensore sociale funzionava e che un illetterato poteva imparare l'italiano con la forza della volontà e parlarlo anche meglio di un laureato del ventunesimo secolo.       locandina

In fondo è un momento di autocoscienza di una comunità che si divide sull'Ilva, che ha paura di usare la parola "Speranza", ma che ne ha disperatamente bisogno a patto di riempirla di contenuti perché è meglio offrire un'opportunità con la palla che la puoi toccare di una speranza che rimane un'aspirazione.


Grazie a Fulvio Colucci e Lorenzo D'Alò per averlo scritto.
Lo consiglio agli adolescenti e agli amici che insegnano italiano.

Ilva Football club è la speranza di vedere tornare i bambini a giocare all'aperto con il permesso della legge.

Note: Per saperne di più sul libro clicca su https://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/03/ilva-football-club-la-squadra-dei-morti-da-polveri-sottili/3229752/

Articoli correlati

  • Eccessi di mortalità nei tre quartieri di Taranto più vicini all'area industriale
    Citizen science
    Raffronto fra la mortalità dei quartieri più inquinanti di Taranto e la mortalità regionale

    Eccessi di mortalità nei tre quartieri di Taranto più vicini all'area industriale

    Dal 2011 al 2019 in totale vi sono 1075 morti in eccesso di cui 803 statisticamente significativi.
    L'eccesso di mortalità medio annuo è di 119 morti di cui 89 statisticamente significativi.
    L'intervallo di confidenza considerato è del 90%.
    13 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Osservatorio mortalità a Taranto
    Citizen science
    Citizen science

    Osservatorio mortalità a Taranto

    Pubblichiamo un foglio elettronico con i dati disponibili alla data odierna. L'osservatorio mortalità è uno strumento utile e importante per tenere sotto controllo la situazione in aree particolarmente inquinate
    13 aprile 2017 - Alessandro Marescotti
  • Egregio Presidente Giuseppe Conte, adesso dovrebbe bastare, non crede?
    Taranto Sociale
    Appello inviato ogni sabato dall'8 giugno 2020

    Egregio Presidente Giuseppe Conte, adesso dovrebbe bastare, non crede?

    Taranto chiede alle istituzioni soluzioni concrete al problema inquinamento e lo fa con determinazione. Questo appello è stato sottoscritto già da oltre settemila tarantini e non solo e sarà inviato con le nuove sottoscrizioni ogni sabato fino ad ottenere risultati verificabili.
    8 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
  • Taranto: un’altra giovane vita spezzata. Aveva solo 5 anni
    Taranto Sociale
    Riportiamo una notizia che ha sconvolto la città

    Taranto: un’altra giovane vita spezzata. Aveva solo 5 anni

    Tra Covid-19 e neoplasie è una bella lotta a Taranto ma a rimetterci sono i più fragili, i bambini. Ha scritto una tarantina: "La Salute prima di tutto, ma non a Taranto!! Taranto grida e le istituzioni nazionali non ascoltano".
    8 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)