Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Rigassificatore a Taranto. E se provassimo a chiedere l'intervento della Commissione europea?

Appello rivolto alle Istituzioni Comunitarie affinche' facciano luce sulle gravi irregolarita' della vicenda del rigassificatore a Taranto.
31 gennaio 2007

Spettabili membri della Commissione,

vi scrivo per chiedervi di aiutarmi a fare luce sulle gravissime irregolarita' che stanno caratterizzando la vicenda Rigassificatore nella mia Citta'.
Ho tentato invano di ricevere dalle Istituzioni Italiane delle risposte chiare in merito ma mi sono scontrata con l’assoluta indifferenza e autoreferenzialita’ di certi ambienti della politica italiana.
Come me tutte le associazioni ambientaliste, da sempre impegnate a tutela dell’ambiente, della salute pubblica e del rispetto della verita’, stentano a trovare la dovuta disponibilita’ da parte delle forze politiche al potere nel nostro paese, tanto alla Regione Puglia quanto al Governo Centrale.

La politica sta lasciando emergere il peggio di cui e' capace a danno della salute e della sicurezza di un'intera comunita'.
Vi prego di aiutarci affinche' Taranto non venga, ancora una volta, schiacciata dalle prepotenza del potere, dagli interessi economici di pochi e dall'ennesimo scempio ambientale.
Ogni giorno ognuno di noi paga un prezzo elevatissimo in termini di vite umane; Taranto detiene il record di morti all'anno per tumore.
Sapete quante persone muoiono ogni anno a Taranto? 1200
Sapete quanti soldati americani moiono in Iraq ogni anno? 1000
Qui si combatte una guerra, Signori, ogni giorno.
Chi potra' salvaguardare noi cittadini traditi dall'incapacita' e dall'opportunismo di una classe politica che ha portato la citta' al dissesto?

In allegato, troverete il dettagliato rapporto che, faticosamente, il Comitato per il NO al rigassificatore è riuscito ad elaborare.
Siamo di fronte ad un vergognoso tentativo di esclusione dell’opinione pubblica dal coinvolgimento in questioni che non mancheranno di avere effetti immediati e diretti sulla salute di ognuno di noi.
A febbraio scadranno i termini per la presentazione di un possibile ricorso ma le Istituzioni negano la divulgazione telematica del rapporto della Gas Natural.

L’unica Istituzione ancora in grado di intervenire seriamente e fare chiarezza sui giochi di palazzo della politica dei prepotenti siete Voi.

Ringrazio anticipatamente per l’attenzione rivoltami

Fiduciosa in un vostro proficuo intervento

Porgo distinti Saluti

Lea Cifarelli
Simona Fersini
Massimo Ruggieri

E tutti i cittadini stanchi di essere trattati da sudditi.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)