nafta

4 Articoli
  • Migranti: il muro della vergogna - Ich bin Mexikaner

    Migranti: il muro della vergogna - Ich bin Mexikaner

    Bush lo ha voluto ed è legge. Il muro che divide l'America in due sarà ampliato a 1.226 km di cemento, metallo e torrette ipertecnologiche per una faraonica commessa da 9 miliardi di dollari a beneficio del complesso militare-industriale statunitense. Il confine tra Stati Uniti e Messico-violato la scorsa settimana dal Subcomandante Marcos-causerà ancora più lutti e tragedie. In appena un decennio i Vopos a guardia della frontiera statunitense hanno infatti ammazzato almeno 500 cittadini, mentre altri 4.000 sono morti di stenti. Perfino il presidente messicano uscente, Vicente Fox, definisce il muro "vergognoso".
    29 ottobre 2006 - Gennaro Carotenuto
  • Uranio impoverito e nafta, in Libano è crisi ambientale

    Gli Usa hanno fornito a Israele almeno 100 bombe Gbu-28 all'uranio impoverito. «Provocheranno una contaminazione tossica» dice Doug Rokke, l'ex capo del team militare americano sull'uranio Colpita la centrale elettrica di Jiyyeh, nei serbatoi in fiamme 15mila tonnellate di nafta: tutte sulla spiaggia
    3 agosto 2006 - Manlio Dinucci
  • La minaccia alla speranza in America latina

    Naomi Klein
  • Mesoamerica verso il baratro

    Il Plan Puebla Panama e la liberalizzazione a macchia di leopardo
    21 gennaio 2005 - Luca Martinelli

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.20 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)