yemen

21 Articoli
  • L'Italia ripudia la guerra, ma vende le armi nel mondo
    La nostra industria di armamenti da lavoro, incluso l’indotto, a circa 150.000 persone

    L'Italia ripudia la guerra, ma vende le armi nel mondo

    Eppure la legge n. 185 del 9 luglio 1990 vieta l'esportazione ed il transito di materiali di armamento verso i Paesi in stato di conflitto armato. Eppure l'articolo 11 della Costituzione ripudia la guerra. Perciò occorre subito sospendere l’esportazione di armi verso le parti in conflitto in Yemen.
    1 giugno 2020 - Dale Zaccaria
  • Per un Parlamento disarmato

    25 giugno 2019 - Tonio Dell'Olio
  • A portata di mano un divieto italiano alla vendita di armi ai sauditi
    Finalmente arriva davanti alla Camera dei Deputati

    A portata di mano un divieto italiano alla vendita di armi ai sauditi

    Domani (24-6-2019) alle ore 15, la mozione dell'on. Fassina de “La Sinistra” verrà presentata a Montecitorio. Potrete seguire il dibattito live sulla webtv della Camera.
    23 giugno 2019 - Patrick Boylan
  • Regno Unito: sospensione della vendita di armi all'Arabia Saudita
    In seguito ad una sentenza della Corte d'appello britannica

    Regno Unito: sospensione della vendita di armi all'Arabia Saudita

    Un primo passo verso il divieto definitivo. Ma il governo presenterà ricorso contro la sentenza della Corte che dichiara illegali le procedure seguite finora per autorizzare le vendite d'armi ai sauditi
    23 giugno 2019 - Lizzie Dearden
  • Nuovo strappo fra M5s e pacifisti
    Convegno a Roma su "Produzioni e commercio di armamenti: le nostre responsabilità"

    Nuovo strappo fra M5s e pacifisti

    Il sottosegretario pentastellato agli esteri Manlio Di Stefano ha dichiarato che l'export di armi italiane verso l'Arabia Saudita non si può interrompere. "E' sbagliato pensare che si possa risolvere il problema con l’interruzione dell’esportazione delle armi prodotte in Italia", ha detto.
    2 marzo 2019 - Redazione PeaceLink
  • “O indagate questi cinque Ministri o incriminateci per calunnia”

    “O indagate questi cinque Ministri o incriminateci per calunnia”

    Un'associazione pacifista sarda denuncia, presso le Procure di Roma e di Cagliari, cinque Ministri dell'attuale Governo gialloverde. Ipotesi di reato: traffico d'armi verso l'Arabia Saudita e concorso nelle stragi commesse dai sauditi nello Yemen.
    28 febbraio 2019 - Redazione
  • Il governo gialloverde denunciato per traffico illecito di armi verso l'Arabia Saudita
    I sauditi stanno sterminando il popolo yemenita usando bombe italiane: ora basta.

    Il governo gialloverde denunciato per traffico illecito di armi verso l'Arabia Saudita

    Mercoledì prossimo, 27 febbraio, ore 11, in piazza San Silvestro a Roma, ci sarà una Conferenza Stampa per denunciare i ministri che continuano ad autorizzare l'export di armi all'Arabia Saudita. Verrà anche annunciata una mozione del deputato LeU Stefano Fassina per bloccare le armi ai sauditi.
    25 febbraio 2019 - Patrick Boylan
  • La lettera di Gesù bambino al governo italiano

    20 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
  • BASTA! L'Italia non venda più armi all'Arabia Saudita
    Guerra in Yemen

    BASTA! L'Italia non venda più armi all'Arabia Saudita

    La vita di un bambino in Yemen vale 1675 euro in armi italiane. PeaceLink si unisce all'appello lanciato da Nigrizia per vietare la vendita di armi italiane all'Arabia Saudita.
    15 dicembre 2018 - Redazione PeaceLink
  • La CGIL, Mediterranea e lo Yemen
    Guerre, traffico d’armi, emergenze umanitarie

    La CGIL, Mediterranea e lo Yemen

    Ma allora sorge spontanea una domanda: l’intervento umanitario e “la difesa dell’umanità” sono un fatto universale o un orpello etico da esibire ad intermittenza?
    28 novembre 2018 - Rossana De Simone
  • Dopo la Germania, Finlandia, Danimarca e Paesi Bassi annunciano stop armi all'Arabia Saudita
    Il governo italiano ritiene legittimo vendere armi all'Arabia Saudita

    Dopo la Germania, Finlandia, Danimarca e Paesi Bassi annunciano stop armi all'Arabia Saudita

    Alla guerra condotta dall'Arabia Saudita nello Yemen si associa la peggiore carestia mondiale degli ultimi cento anni: 85.000 bambini nello Yemen potrebbero essere morti per fame o malattie dall'inizio della guerra nel 2015.
    27 novembre 2018 - Redazione PeaceLink
  • Ad Assisi mozione - Yemen

    20 novembre 2018 - Tonio Dell'Olio
  • A VOI GIOVANI

    Se no, grideranno le pietre!

    20 giugno 2018 - Alex Zanotelli
  • Hodeidah

    14 giugno 2018 - Tonio Dell'Olio
  • Il metodo Iglesias
    DISARMO

    Il metodo Iglesias

    Come e perché il caso delle bombe vendute ai sauditi per la guerra nello Yemen sta risvegliando la coscienza di molti.
    Carlo Cefaloni
  • Siria, cercasi un nuovo Stanislav Petrov

    Siria, cercasi un nuovo Stanislav Petrov

    “Sono convinto che oggi il settore R&S (ricerca e sviluppo) della nonviolenza debba fare grandi passi avanti” (Alexander Langer 1991)
    13 aprile 2018 - Alessio Di Florio
  • Lo Yemen non interessa a nessuno

    29 maggio 2017 - Tonio Dell'Olio
  • Nel mondo di Trump dove comanda il denaro, l'Arabia Saudita commette crimini e rimane impunita
    Il padrino dell'ISIS la fa franca, grazie alle complicità

    Nel mondo di Trump dove comanda il denaro, l'Arabia Saudita commette crimini e rimane impunita

    Che l'Arabia Saudita sia il co-creatore e il principale finanziatore dell'ISIS, usato per imporre l'egemonia sunnita/saudita sull'intero Medio Oriente e Nord Africa, è da tempo un segreto di Pulcinella. Ora Medea Benjamin rompe il silenzio e denuncia le connivenze, con la Casa Saud, del governo e dell'imprenditoria statunitensi.
    18 febbraio 2017 - Medea Benjamin
  • Il dolore senza voce dello Yemen

    Tonio Dell'Olio
  • ARMI

    Fuoco in Yemen

    Uno dei conflitti più sporchi di oggi si consuma in Yemen.
    Dove tanti fanno affari.
    Con armi di ogni tipo, tramite Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti.
    Riccardo Noury
  • Il coraggio delle donne yemenite

    30 novembre 2011 - Tonio Dell'Olio

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)