evento

L'ATLANTE DELLE DONNE

28 gennaio 2021
ore 18:30 (Durata: 2 ore)

Il 28 gennaio 2021 ore 18:30


'

incontrano la geografa statunitense, autrice del libro ' (ADD Editore 2020), una straordinaria mappatura del mondo e della vita sul pianeta Terra, dal punto di vista degli esseri umani di sesso femminile.

Intervengono:
– Giardino dei Ciliegi
– Geografa Università della Sorbona
– Comunicattive
– Associazione Evelina de Magistris
– Storica
– Giornalista e saggista
– Femminista transnazionale

Traduzione in consecutiva di , che ringraziamo.

L'incontro potrà essere seguito nella stanza zoom della Casa Internazionale delle Donne al link
https://us02web.zoom.us/j/82258623173?pwd=Qlc5R3VIN3VXck5rZ3BVamF2ZW5MUT09

ID riunione: 822 5862 3173
Passcode: 156294

e in diretta sulla pagina facebook della Casa Internazionale delle Donne
https://www.facebook.com/casaintdelledonneroma

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Il cinema che cambia

    Ad Algeri con "Papicha"

    Protagonista affascinante e assoluta della storia è una studentessa diciottenne, e donna è la regista algerina Mounia Meddour. Siamo ad Algeri e sta per scoppiare la guerra civile
    8 marzo 2021 - Lidia Giannotti
  • Sociale
    8 marzo

    Tra politica, falsi miti e sentimentalismo tossico.

    La presa di coscienza resterà sempre il più bel modo di celebrare la donna.
    8 marzo 2021 - Ilaria Di Roberto
  • Ecologia
    Salute e inquinamento

    Donne in gravidanza e PM2.5

    studio longitudinale su una coorte di donne di Città del Messico
    8 marzo 2021 - Maria Pastore
  • Cultura

    Riascoltare "Imagine" cantata da Noa e Khaled

    Israeliana Noa, algerino Khaled. La canzone scritta da John Lennon e divenuta simbolo di pace è stata spesso eseguita insieme dai due cantanti
    7 marzo 2021 - Lidia Giannotti
  • Laboratorio di scrittura
    L’amicizia è un dono. Coltivare relazioni giova all’umanità

    Gli amici e l’accoglienza

    Le interazioni amicali si moltiplicano tramite i vari risvolti dell’impegno civile per la pace, la memoria, l’ambiente, il disarmo. Le amicizie vicine e lontane si consolidano nella solidarietà e nell’accoglienza
    4 marzo 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)