conferenza stampa

XXVI Rapporto ISMU sulle migrazioni 2020

23 febbraio 2021
ore 11:00 (Durata: 2 ore)

11.00 Saluti istituzionali

- Mariella Enoc, Presidente Fondazione ISMU
- Giovanni Fosti, Presidente Fondazione Cariplo
- Massimo Gaudina, Capo della Rappresentanza a Milano della Commissione europea


Coordina Nicola Pasini – Fondazione ISMU


11.15 Il XXVI Rapporto ISMU sulle migrazioni 2020

2020: un anno diverso anche per le migrazioni – Vincenzo Cesareo, Segretario Generale Fondazione ISMU

Gli aspetti statistici – Livia Ortensi, Fondazione ISMU


11.35

- Dobbiamo arrenderci all’irregolarità? - Laura Zanfrini, Fondazione ISMU

- Migrazioni e informazione ai tempi del COVID-19 - Paola Barretta, Osservatorio di Pavia e Giovanni Giulio Valtolina, Fondazione ISMU ne discutono con
Venanzio Postiglione, Vicedirettore Corriere della Sera

- Africa e migrazioni: testimonianze da un continente in movimento - Luca Merotta, Fondazione ISMU intervista Piero Sunzini, Direttore di Tamat Ong


12.30 Conclusioni

-------------------
L'evento è visibile sui canali social @ISMU: Youtube, Facebook

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Il cinema che cambia

    Ad Algeri con "Papicha"

    Protagonista affascinante e assoluta della storia è una studentessa diciottenne, e donna è la regista algerina Mounia Meddour. Siamo ad Algeri e sta per scoppiare la guerra civile
    8 marzo 2021 - Lidia Giannotti
  • Sociale
    8 marzo

    Tra politica, falsi miti e sentimentalismo tossico.

    La presa di coscienza resterà sempre il più bel modo di celebrare la donna.
    8 marzo 2021 - Ilaria Di Roberto
  • Ecologia
    Salute e inquinamento

    Donne in gravidanza e PM2.5

    studio longitudinale su una coorte di donne di Città del Messico
    8 marzo 2021 - Maria Pastore
  • Cultura

    Riascoltare "Imagine" cantata da Noa e Khaled

    Israeliana Noa, algerino Khaled. La canzone scritta da John Lennon e divenuta simbolo di pace è stata spesso eseguita insieme dai due cantanti
    7 marzo 2021 - Lidia Giannotti
  • Laboratorio di scrittura
    L’amicizia è un dono. Coltivare relazioni giova all’umanità

    Gli amici e l’accoglienza

    Le interazioni amicali si moltiplicano tramite i vari risvolti dell’impegno civile per la pace, la memoria, l’ambiente, il disarmo. Le amicizie vicine e lontane si consolidano nella solidarietà e nell’accoglienza
    4 marzo 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)