evento

Fermate la distruzione dell'Amazzonia

26 febbraio 2021
ore 15:00 (Durata: 2 ore)

Venerdì ore 15:00 protesta contro il Trattato EU-Mercosur a Piazza Verdi (zona Parioli) davanti all'ambasciata portoghese.

L'approvazione o no del trattato è strettamente legata alla distruzione della foresta amazzonica, alla protezione della vita delle/gli indigen@ e dei diritti di lavoratori e lavoratrici!

L'EU-Mercosur è un trattato commerciale tra l'UE e alcuni paesi del sud America, tra cui il Brasile. Se venisse approvato causerebbe un aumento delle emissioni e della perdita della biodiversità: infatti permetterebbe un aumento dell'esportazione di automobili () dall'Europa ma soprattutto un aumento dell'importazione della carne, dei mangimi (soia) e della canna da zucchero, che in Brasile vengono prodotte attraverso deforestazione e pratiche intensive.

Inoltre, l'Amazzonia ad oggi viene distrutta (bruciata, deforestata) a ritmi allucinanti. Questo è tollerato, talvolta promosso, dal governo brasiliano, che in particolare non fa nulla per contrastare le "mafie della foresta" che disboscano illegalmente e pagano assassini per uccidere gli indigeni che provano a difendere la foresta.

Dal 2009 al 2018 sono stati uccis@ più di 350 "difensori" e le cose non sono migliorate da allora.
L'UE dovrebbe condannare questa tragedia, invece approvando il trattato (che non prevede nessuna garanzia vincolante sulla protezione della foresta amazzonica) di fatto darebbe il suo appoggio alle politiche di Bolsonaro. Peraltro il trattato non prevede neanche tutele per i diritti dei lavoratori

Che c'entra il Portogallo?
L'Austria ha posto un veto sull'approvazione del trattato, ma il Portogallo, che ha attualmente la presidenza del consiglio dell'UE, vuole usare un "trucco" (dividere l'accordo in due parti) per farlo approvare comunque. Per questo protesteremo davanti all'ambasciata portoghese.

‍♀️Allora prepara il tuo cartello e scendi in piazza con noi!

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • ago
    3
    mar
    azione diretta

    Ecolibreria di Plasticaqquà Taranto a Parco Cimino

    Ecolibreria di Plasticaqquà Taranto a Parco Cimino
    Cosa è l'Ecolibreria? È una iniziativa di Plasticaqquà Taranto che ha lo scopo di sensibilizzare alle tematiche ambientali ed alla ...
  • ago
    24
    mar
    azione diretta

    Ecolibreria di Plasticaqquà Taranto a Parco Cimino

    Ecolibreria di Plasticaqquà Taranto a Parco Cimino
    Cosa è l'Ecolibreria? È una iniziativa di Plasticaqquà Taranto che ha lo scopo di sensibilizzare alle tematiche ambientali ed alla ...
  • set
    7
    mar
    happening

    WOMEN'S POETIC ACTION

    Via della Lungara 19 - 00165 Roma - Roma (RM)
    WOMEN'S POETIC ACTION
    In WOMEN'S POETIC ACTION la performance poetica è spazio di soggettività femminile per costruire nuove metafore per abitare il ...
  • ott
    10
    dom
    manifestazione

    Marcia Perugia-Assisi 2021

    Marcia Perugia-Assisi 2021
    1961-2021 La Marcia compie 60'anni!! Domenica 10 ottobre 2021 partecipa alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. - La pandemia ...

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1980: Una strage fascista alla stazione di Bologna provoca 85 morti e 200 feriti.
  • Anno 1931: Albert Einstein, in Germania, esorta tutti gli scienziati del mondo a rifiutare il lavoro per la guerra
  • Anno 1920: Fondazione della Corte Internazionale dell'Aja

Dal sito

  • Sociale
    La riforma della giustizia voluta dalla ministra Cartabia

    Tirarla per le lunghe più che si può

    Il testo stabilisce che se entro un certo termine non arriva la sentenza d’appello e poi di Cassazione tutto va in fumo. E alle vittime sarà comunicato che è stato uno scherzo. Così si perpetua la deleteria spinta ad allungare il processo all’infinito finché l'"improcedibilità" non lo fermi.
    2 agosto 2021 - Gian Carlo Caselli
  • Ecologia
    Firma la petizione al Governo e al Parlamento

    Ecoreati: non fermate i processi!

    Vogliamo raccogliere le voci di cittadini e associazioni per chiedere una modifica della legge che salvi i grandi processi per disastro ambientale e per altri gravi ecoreati. Il rischio della riforma Cartabia è quello di vanificare l'impegno dei magistrati nella lotta agli ecoreati.
    30 luglio 2021 - Associazione PeaceLink
  • Ecodidattica
    Corso per insegnanti ed educatori dal 27 al 29 agosto presso l’Oasi di Cavoretto (TO) oppure online

    La scuola per il futuro, corso di educazione ambientale

    Casacomune propone la seconda edizione di una formazione per insegnanti ed educatori su cambiamenti climatici, biodiversità, conflitti ambientali, cibo e salute. Si offriranno spunti di riflessione su stili di vita e di azione incontrando testimoni di esperienze virtuose o di impegno collettivo.
    1 agosto 2021 - Casa Comune
  • Latina
    Costa Rica

    La persistente insensibilità di Dole

    Il calvario di Candido e di molti altri
    30 luglio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Cultura
    Libro

    Di terra e di pietra

    Recensione al volume di Gianmarco Pisa, Di terra e di pietra. Forme estetiche negli spazi del conflitto, dalla Jugoslavia al presente, Multimage, Firenze 2021
    31 luglio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)