forum

PER UN'AGRICOLTURA LIBERA DA OGM!

12 ottobre 2003
ore 15:44

Il Centro Internazionale Crocevia, in collaborazione con Greenpeace Italia,
associazione Verdi Ambiente Società, Associazione Italiana Agricoltura
Biologica e Associazione Rurale Italiana, in vista della giornata mondiale
dell'alimentazione indetta dalla Fao, invita associazioni, movimenti,
organizzazioni, istituzioni e cittadini ad assistere alla cerimonia di buon
auspicio in favore della dea Cerere (Dea delle messi e dell'agricoltura) il
giorno 14 ottobre 2003 alle ore 11.30 davanti al tempio di Vesta (Bocca
della verità) a Roma. Durante la mattinata verrà offerto un cesto pieno di
semi non modificati geneticamente alla statua della dea Cerere, mentre ai
cittadini di Roma verranno donati dei sacchetti con gli stessi semi.
Di fronte alle responsabilità dei governi, fino ad oggi incapaci di
affrontare e risolvere il problema della fame e della povertà, la società
civile ed i movimenti sociali ,indignati perchè la fame affligge ancora
buona parte della popolazione mondiale, - soprattutto quella parte di
popolazione che vive nei campi e produce il cibo per tutti - si vedono
costretti a rivolgersi alla dea allo stesso modo con il quale le si
rivolgevano i romani in tempi di carestia, per ingraziarsela nella speranza
di ottenere dei raccolti più abbondanti e affinchè, grazie a un suo
intervento divino, si possa garantire a tutti il diritto di coltivare la
terra, di crescere le proprie sementi libere dagli ogm, di produrre il cibo
necessario per soddisfare i propri bisogni in armonia con l'ambiente e con
tutti i popoli della terra.
L'iniziativa si inserisce nell'ambito della settimana di mobilitazione in
favore della sovranità alimentare:

Per maggiori informazioni:
Crocevia
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Produzione ILVA a Taranto

    Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

    E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
    20 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Ilva, a Taranto pure lo Stato si è liquefatto

    Ma i soldi del recovery Plan non potrebbero risarcire Taranto dandole un futuro pulito?

    Dopo la sentenza di primo grado che ha condannato i Riva per disastro ambientale e disposto la confisca degli impianti, ed ecco emergere un’impressionante continuità di pratiche illegali finalizzate ad ammorbidire l’azione della magistratura.
    11 giugno 2021 - Gad Lerner
  • Ecologia
    Il fervido cattolicesimo dei Riva

    Inquinavano e credevano in Dio

    E' crollato definitivamente il sistema di potere che veniva benedetto e celebrato a Pasqua e Natale in fabbrica, con generose donazioni dai Riva all'ex arcivescovo di Taranto monsignor Benigno Papa.
    11 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)