proiezione

EYES WIDE OPEN – ad occhi aperti - La storia di Catherine Phiri

1 dicembre 2004
ore 20:30


1 DICEMBRE 2004
GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL’AIDS

Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65 - Bologna
ore 20.30

Pino Cacucci, scrittore

Mauro Guarinieri, presidente European AIDS Treatment Group

Elisa Mereghetti documentarista

presenteranno

Eyes wide open
(ad occhi aperti)

un film documentario di
Elisa Mereghetti e Marco Mensa

http://www.eyeswideopen.it/

una produzione ETHNOS

EYES WIDE OPEN – ad occhi aperti
La storia di Catherine Phiri

Catherine non ci ha chiesto di raccontare la sua storia, ma farlo è diventato via via per noi un compito sempre più urgente, più importante. Per lei e per chi, come lei, trova il coraggio di combattere e di credere.

Il documentario, della durata di 58’, racconta la storia di Catherine Phiri, un’infermiera di 40 anni, madre di due figli, che scoprì di essere sieropositiva a seguito della morte del marito per AIDS. Rischiando l’emarginazione e persino la violenza in una società conservatrice qual è quella del suo paese, il Malawi, Catherine decise di uscire allo scoperto, di dichiarare pubblicamente la sua condizione, e di usare la sua esperienza personale per rompere il silenzio che circonda l’AIDS. Divenne così una leader rispettata, una figura carismatica, una fonte di ispirazione per migliaia di persone. L’associazione da lei fondata nel 1994, la Salima HIV/AIDS Support Organization (SASO), si dedica all’assistenza a migliaia di orfani dell’AIDS, alla diffusione di informazione sul virus HIV, e alla cura di centinaia di malati terminali. Basata interamente su lavoro volontario, SASO è cresciuta enormemente negli anni, riuscendo a coinvolgere migliaia di persone nei villaggi del distretto di Salima.
Catherine Phiri ha esemplificato in modo eccezionale la capacità delle donne africane di reagire alle avversità, e il loro continuo impegno in nuove esperienze di solidarietà, auto-organizzazione e creatività sociale. Con il peggioramento del suo stato di salute, Catherine ha continuato la sua battaglia fino all’ultimo giorno, con la stessa determinazione e lo stesso coraggio che hanno caratterizzato tutta la sua vita.

“EYES WIDE OPEN – Ad occhi aperti” è dedicato alla campagna mondiale delle Nazioni Unite “Millenium Goals - Africa 2015”, ed è distribuito nel continente africano da UNDP TV Partnerships (Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo).
E’ distribuito nel circuito televisivo internazionale da VITAGRAPH (Bologna)

Per informazioni:
Elisa Mereghetti
ETHNOS
via Toscana 182
40141 Bologna

Tel/Fax 051-472694
email: info@ethnosfilm.com
www.eyeswideopen.it
www.africa2015.org

Per maggiori informazioni:
Elisa Mereghetti
051.472694
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
  • Ecologia
    Health Impact Assessment of the steel plant activities in Taranto as requested by Apulia Region

    Studio OMS sull'impatto dell'ILVA di Taranto sulla salute

    Lo studio è stato richiesto dalla Regione Puglia ed è del giugno 2021, ed è uno studio predittivo. Nelle conclusioni si legge: "Le stime della presente relazione sono pienamente in linea con le precedenti valutazioni, effettuate da autorità regionali e altri ricercatori".
    12 gennaio 2022
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)