concerto

EMERGENZA TSUNAMI - concerto/evento Rolling Stone, Milano, martedì 8 febbraio 2005

8 febbraio 2005
ore 20:30 (Durata: 4 ore)

Il Coordinamento Umanista Emergenza India organizza, con la collaborazione della Rock Planet Productions e del Rolling Stone, un concerto/evento a favore delle vittime dello Tsunami, martedì 8 febbraio, dalle 21:00, presso il Rolling Stone di Milano.

Emergenza Tsunami è una campagna benefica promossa dal Coordinamento Umanista Emergenza India, composto da associazioni che da diversi anni operano nelle aree colpite dal maremoto del 26 dicembre 2004 nel sud-est asiatico.
Tra le iniziative in corso é stato organizzato - in ollaborazione con la Rock Planet Productions e con il Rolling Stone - un concerto/ evento di beneficenza in grado di coinvolgere gruppi e singoli musicisti sensibili all'iniziativa.
L'intero ricavato sarà devoluto alle ONLUS del Coordinamento Umanista Emergenza India, che operano con la seguente metodologia:

- coinvolgimento attivo delle popolazioni locali.
- auto-organizzazione (sviluppo locale tramite strumenti per superare i problemi e le difficoltà sociali, ambientali, economiche)
- principio di reciprocità (chi riceve aiuto si impegna ad aiutare altri)
- permanenza (azione continua, sia prima che dopo le emergenze)

Insieme a tutti gli artisti e i partecipanti alla serata si realizzerà inoltre un videomessaggio di solidarietà, forza e allegria a supporto dell'aiuto materiale (faremo un DVD).

L'evento si svolgerà martedì 8 febbraio presso il Rolling Stone di C.so XXII Marzo a Milano, a partire dalle ore 21:00 (apertura 20:30).

Costo del biglietto: 7 euro + offerta libera.
Una serata in cui si esibiranno, anche con formazioni e combinazioni originali od eccezionali, diversi musicisti e artisti.
In chiusura un DJ set animato da diversi DJs.
Presenteranno la serata:
Petra (Radio RDS) ed Elena Di Cioccio (All Music)
Parteciperanno:
Andy (Bluvertigo) * Bochum Welt (Rephlex UK) * Deasonika * Eugenio Finardi + Massimo Martellotta + Vince Vallicelli + Pippo Guarnera * Flavio (DeltaV) * Francesco Bova * Franziska * Garbo * Krur * L'aura * L'uomo invisibile * Lele Battista (La Sintesi) * Livio Magnini (Bluvertigo) * Lombroso * Lorenzo Pierobon * Mario Riso * Megaherz * Mistonocivo * Morgan (Bluvertigo) * Odette Di Maio (Soon) * Papa Winnie * Raffaella (Madreblu) * Rapsodia * Saturnino * Stefano Vergani + OSPITI A SORPRESA

Il coordinamento promotore è formato da:
* FIAU - www.fiau.org * Unaltromondo onlus - www.unaltromondo.it * Sviluppo Umano onlus - www.sviluppoumano.it * I cammini aperti onlus - www.camminiaperti.it * Abareka' nandree onlus - www.abareka.org * L'Albero della vita onlus - www.alberodellavitaonlus.org * Human development onlus - www.humandevelopment.it * Un mondo senza guerre - www.mondosenzaguerre.org

Evento organizzato con la collaborazione di:
* Rock Planet Productions - www.rockplanetweb.com
* RollingStone - Milano - www.rollingstone.it
e il supporto di
* CLUM - www.clum.net * Frequenze Studio - www.frequenzestudio.it
* JungleSound - www.junglesound.com

Per maggiori informazioni:
Valerio Colombo
338 1772080
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)