presentazione

Associazione NICARAGUITA “L’Utopia della Tenerezza” Progetto adozione di borse di studio per studenti universitari del Nicaragua.

21 marzo 2005

A 26 anni dalle speranze e dai sogni della Rivoluzione Sandinista (quando “la solidarietà è la tenerezza dei popoli” indicava un nuovo sistema di valori, internazionalista & fraterno-universalista), in Nicaragua si moltiplicano la nascita di nuovi attori e lotte sociali, contro il modello economico di esclusione tanto criminale quanto la strategia bellica degli anni ottanta.
Il modello neoliberista ha spinto il 25% della popolazione nella miseria totale.
Le nuove lotte sociali, eredi diretti dell’esperienza rivoluzionaria degli anni ’80, rappresentano la possibilità di una concreta alternativa per il Nicaragua; ma è indispensabile l’apporto della solidarietà internazionale.
In questo senso, le costanti e reiterate lotte studentesche che rivendicano il 6% del prodotto nazionale per il settore educativo, non solo continuano ad infiammare il Nicaragua, ma indicano una strada anche al nuovo movimento altermondialista: perché riuscire a far studiare anche un solo essere umano in più nell’altra metà del mondo, che sia di una comunità indigena e contadina, significa modificare una rete di rapporti e di subalternità.

L’Associazione NICARAGUITA
propone il progetto di adozione a distanza di borse di studio per studenti universitari del Nicaragua.
Il nostro referente locale è il Centro Ecumenico Antonio Valdivieso (Managua-Nicaragua).
In Italia, il progetto si avvale della collaborazione dell’Ong Terra Nuova Centro per il Volontariato.
Il costo per ogni borsa è di €. 1.000 annuali; ma il contributo è libero.
I VERSAMENTI possono essere effettuati tramite Conto Corrente Bancario o Conto Corrente Postale,
con la medesima intestazione: “TERRA NUOVA Centro per il Volontariato”
e causale: “NICARAGUITA, Progetto adozione di borse di studio”
-) Conto Corrente Bancario: Banca Popolare Etica Scarl, Piazzetta Forzatè 2, 35137 Padava - C/C N° 100115 - ABI 05018 - CAB 12100 – CIN T;
-) Conto Corrente Postale: N° 28257004.
Nota Bene: i versamenti sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi.

Per maggiori informazioni:
: TERRA NUOVA Centro per il Volontariato
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
  • Ecologia
    Uno sketch del regista Giuseppe Giusto

    PeaceLink in audizione al Senato sullo scudo penale all'ILVA

    Il decreto legge che istituisce l'immunità penale per chi inquina è una grave intromissione nella sfera di autonomia della magistratura che a Taranto ha operato per la difesa della salute dei cittadini disponendo la confisca e il sequestro degli impianti inquinanti.
    23 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)