presentazione

Associazione NICARAGUITA “L’Utopia della Tenerezza” Progetto adozione di borse di studio per studenti universitari del Nicaragua.

21 marzo 2005

A 26 anni dalle speranze e dai sogni della Rivoluzione Sandinista (quando “la solidarietà è la tenerezza dei popoli” indicava un nuovo sistema di valori, internazionalista & fraterno-universalista), in Nicaragua si moltiplicano la nascita di nuovi attori e lotte sociali, contro il modello economico di esclusione tanto criminale quanto la strategia bellica degli anni ottanta.
Il modello neoliberista ha spinto il 25% della popolazione nella miseria totale.
Le nuove lotte sociali, eredi diretti dell’esperienza rivoluzionaria degli anni ’80, rappresentano la possibilità di una concreta alternativa per il Nicaragua; ma è indispensabile l’apporto della solidarietà internazionale.
In questo senso, le costanti e reiterate lotte studentesche che rivendicano il 6% del prodotto nazionale per il settore educativo, non solo continuano ad infiammare il Nicaragua, ma indicano una strada anche al nuovo movimento altermondialista: perché riuscire a far studiare anche un solo essere umano in più nell’altra metà del mondo, che sia di una comunità indigena e contadina, significa modificare una rete di rapporti e di subalternità.

L’Associazione NICARAGUITA
propone il progetto di adozione a distanza di borse di studio per studenti universitari del Nicaragua.
Il nostro referente locale è il Centro Ecumenico Antonio Valdivieso (Managua-Nicaragua).
In Italia, il progetto si avvale della collaborazione dell’Ong Terra Nuova Centro per il Volontariato.
Il costo per ogni borsa è di €. 1.000 annuali; ma il contributo è libero.
I VERSAMENTI possono essere effettuati tramite Conto Corrente Bancario o Conto Corrente Postale,
con la medesima intestazione: “TERRA NUOVA Centro per il Volontariato”
e causale: “NICARAGUITA, Progetto adozione di borse di studio”
-) Conto Corrente Bancario: Banca Popolare Etica Scarl, Piazzetta Forzatè 2, 35137 Padava - C/C N° 100115 - ABI 05018 - CAB 12100 – CIN T;
-) Conto Corrente Postale: N° 28257004.
Nota Bene: i versamenti sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi.

Per maggiori informazioni:
: TERRA NUOVA Centro per il Volontariato
Tel. 06.244.10.358
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Taranto Sociale
    La crisi peggiore a Taranto

    Al voto mentre l’Ilva si spegne cadendo a pezzi

    ArcelorMittal, a rischio fuga, chiude nuovi reparti. Atri mille operai i cassa integrazione. Produzione ferma, incidenti ormai continui: "Ormai non c'è più sicurezza".
    Francesco Casula
  • Pace
    21 settembre 2020

    ONU, giornata internazionale per la pace

    Lo slogan è "plasmare la pace insieme". L'Assemblea Generale dell'ONU lancia un importante messaggio affinché sia dichiarato il cessate il fuoco in tutte le zone di conflitto e vengano rafforzati gli ideali di nonviolenza che possono accomunare i popoli.
    21 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    L’educazione per la cittadinanza attiva e globale

    In direzione ostinata e contraria: l'esperienza insegnante

    L'importanza di scrivere testi su valori come la solidarietà, l’uguaglianza, la pace, la multiculturalità, l’educazione civica, l’ambiente e sui problemi come il bullismo e le sue risoluzioni come la nonviolenza.
    20 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Per un'informazione civile che vada oltre spot e comizi senza contraddittorio

    Punta Izzo e tutela delle coste, 6 domande agli aspiranti Sindaco

    Sono 5 i candidati in corsa per la poltrona di Sindaco alle elezioni municipali di Augusta del 4 e 5 ottobre. A loro gli attivisti di Punta Izzo Possibile hanno rivolto 6 domande sui temi della tutela del paesaggio e del patrimonio costiero. Beni comuni primari da difendere.
    19 settembre 2020 - Gianmarco Catalano (Coordinamento Punta Izzo Possibile)
  • Alex Zanotelli
    Acqua

    Tradimento a 5 stelle

    Siamo ormai al decimo anniversario del Referendum sull’acqua. Il 12-13 giugno 2011 ben 26 milioni di italiani avevano votato a favore della gestione pubblica dell’acqua. Ma dopo dieci anni la politica non è ancora riuscita a tradurre in legge questa decisione fondamentale del popolo italiano.
    17 settembre 2020 - Alex Zanotelli
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)