presentazione

Associazione NICARAGUITA “L’Utopia della Tenerezza” Progetto adozione di borse di studio per studenti universitari del Nicaragua.

21 marzo 2005

A 26 anni dalle speranze e dai sogni della Rivoluzione Sandinista (quando “la solidarietà è la tenerezza dei popoli” indicava un nuovo sistema di valori, internazionalista & fraterno-universalista), in Nicaragua si moltiplicano la nascita di nuovi attori e lotte sociali, contro il modello economico di esclusione tanto criminale quanto la strategia bellica degli anni ottanta.
Il modello neoliberista ha spinto il 25% della popolazione nella miseria totale.
Le nuove lotte sociali, eredi diretti dell’esperienza rivoluzionaria degli anni ’80, rappresentano la possibilità di una concreta alternativa per il Nicaragua; ma è indispensabile l’apporto della solidarietà internazionale.
In questo senso, le costanti e reiterate lotte studentesche che rivendicano il 6% del prodotto nazionale per il settore educativo, non solo continuano ad infiammare il Nicaragua, ma indicano una strada anche al nuovo movimento altermondialista: perché riuscire a far studiare anche un solo essere umano in più nell’altra metà del mondo, che sia di una comunità indigena e contadina, significa modificare una rete di rapporti e di subalternità.

L’Associazione NICARAGUITA
propone il progetto di adozione a distanza di borse di studio per studenti universitari del Nicaragua.
Il nostro referente locale è il Centro Ecumenico Antonio Valdivieso (Managua-Nicaragua).
In Italia, il progetto si avvale della collaborazione dell’Ong Terra Nuova Centro per il Volontariato.
Il costo per ogni borsa è di €. 1.000 annuali; ma il contributo è libero.
I VERSAMENTI possono essere effettuati tramite Conto Corrente Bancario o Conto Corrente Postale,
con la medesima intestazione: “TERRA NUOVA Centro per il Volontariato”
e causale: “NICARAGUITA, Progetto adozione di borse di studio”
-) Conto Corrente Bancario: Banca Popolare Etica Scarl, Piazzetta Forzatè 2, 35137 Padava - C/C N° 100115 - ABI 05018 - CAB 12100 – CIN T;
-) Conto Corrente Postale: N° 28257004.
Nota Bene: i versamenti sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi.

Per maggiori informazioni:
: TERRA NUOVA Centro per il Volontariato
Tel. 06.244.10.358
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1991: Alle ore 0,50 inizia la Guerra del Golfo, la prima dopo la fine della Guerra Fredda

Dal sito

  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari

    L’Italia ratifichi il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

    La presenza di tali ordigni sul territorio italiano è in contrasto anche con il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, al quale l’Italia ha aderito nel 1975 impegnandosi a «non ricevere da chicchessia armi nucleari né il controllo su taliarmi, direttamente o indirettamente».
    16 gennaio 2021
  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)