concerto

FOLKWEST 2005

15 luglio 2005

Folkwest 2005 all’insegna della musica e del cabaret

Si svolgerà il 15, 16 presso l’ippodromo di Rosa a San Vito al Tagliamento (PN) e il e 18 luglio presso l’Area Zuccheri in San Giovanni di Casarsa (PN) la 3^ edizione del FOLKWEST, il festival musicale organizzato da “Laluna”, la “Company Plasa” e la “Par San Zuan”. Dopo il successo dell’anno scorso che ha visto la partecipazione di oltre 1000 persone quest’anno gli organizzatori hanno aggiunto la serata del venerdì per dare la possibilità a più gruppi musicali di esibirsi.
L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficienza per la Comunità Alloggio “Cjasaluna Paola Fabris” che ospita persone disabili senza famiglia.
Questo il calendario:
VENERDI’ 15
Apertura concerti ore 19.30 con i “Ritmatti”
Ore 20.30 “Too loo loose” (musica irlandese)
Ore 22.00 “Southerm cross”
Ore 23.00 “Arbe Garbe”
Ore 1.00 “Senza corrente”
Chiusura concerti ore 2.30 – Possibilità di pernottamento in tenda
(Ingresso gratuito – allestito chiosco enogastronomico)
SABATO 16
Apertura concerti ore 19.30 gruppo locale
Ore 20.30 “Coverland”
Ore 22.00 “Il lungo lo smilzo e la società di macinazione”
Ore 23.00 “Kosovni Odpadki”
Ore 1.00 “St. John upon the firedhouse”
Chiusura concerti ore 2.30
(Ingresso gratuito – allestito chiosco enogastronomico)

Una scelta ben precisa quella degli organizzatori di dar voce oltre ai nomi già conosciuti anche ai giovani gruppi locali. Due giorni all’insegna della musica, della cultura della solidarietà e della nonviolenza.
Uno spazio sarà riservato agli stand con la partecipazione di Emrgency, i “Fantats Furlans” con i loro mitici gadgets made in Friùl, Il Piccolo Principe (commercio equo e solidale), musicologi, animalistialcentopercento, associazione Laluna, Coop. Soc. Lilliput, ecc..

LUNEDI’ 18
Ore 21.00 presso l’area Zuccheri di San Giovanni di Casarsa (PN) ci sarà il gran finale con una serata di SUPER CABARET dedicata al divertimento grazie alla presenza straordinaria di alcuni comici di fama internazionale.
(Costo biglietto €10,00)

Vi aspettiamo numerosi sot li stelis dal Tilimint!!!!!!!!!!!!!!!
Per informazioni 329/4028497 – 335/1316859 – 0434/871156
Sito internet: www.cjasalaluna.com

Per maggiori informazioni:
ASSOCIAZIONE LALUNA
0434/871156
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Sociale

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
  • Consumo Critico
    L'esperienza Bimbisvegli

    Il maestro Giampiero Monaca: "Così non posso andare avanti"

    L'esperienza di scuola pubblica democratica all'aperto non può andare avanti, e il maestro si autosospende. "Quando la legge diventa ingiusta, disobbedire è un dovere". Qui la sua lettera.
    15 settembre 2021 - Linda Maggiori
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)