concerto

Per ricordare Dino Frisullo

21 giugno 2005
ore 20:50

Per ricordare Dino Frisullo

A due anni dalla morte di Dino Frisullo,
invito ad un click sul Link del Sito :
"Heval Dino"
http://www.ranchdeiviandanti.it/Dino.html
e a partecipare :
=) ai due concerti proposti da Senzaconfine
(senzaconfine@libero.it), di cui riporto qui sotto la e-mail
=) ai concerti della Tournee italiana
del gruppo musicale Kurdo "Koma Azad";
riporto qui sotto la e-mail della "Associazione Europa Levante"

A.C.

==----------------------------

A due anni dalla morte di Dino Frisullo

Sono due anni che ci manca Dino:
ci lasciava lottando fino all'ultimo contro la malattia il 5 giugno del 2003.
Il 22 giugno prossimo, al concerto di apertura della Festa dell'Altraeconomia,
i Modena City Ramblers lo ricorderanno suonando la canzone da loro composta
sul testo di Dino che parla del Newroz, il capodanno kurdo per anni vietato in Turchia,
manifestazione di identità culturale che si è spesso trasformata
in atto di identità politica di un intero popolo.
Per non dimenticare che c'è un uomo, Abdullah Ocalan, detenuto in un'isola carcere,
leader di un popolo che l'Italia e l'Europa hanno tradito.
Per non cancellare uomini e donne che continuano oggi a scappare dalla Turchia,
Turchia che ora vuole entrare in Europa,
mentre il diritto d'asilo ormai non esiste più neanche sulla carta.

Inoltre, il 30 giugno, nell'ambito dell'iniziativa AZAD - Popoli in marcia,
si esibiranno in memoria di Dino Frisullo i Koma Azad,
uno dei più popolari gruppi musicali proveniente dal Kurdistan turco.
Giovedì 30 giugno 2005, ore 21:00, presso il Villaggio Globale, Lungotevere Testaccio.

Quindi due gli appuntamenti:

Roma, Stadio centrale del tennis al Foro Italico
Viale dei Gladiatori
Mercoledì 22 giugno ore 21.00
Modena City Ramblers in concerto
alla Festa dell'Altraeconomia
canteranno "Newroz" in ricordo di Dino Frisullo

Roma, Villaggio Globale - Lungotevere Testaccio
Giovedì 30 giugno ore 21.00
Koma Azad in concerto
Per Dino Frisullo

==-------------------------

"Ho chiesto di te alla solitudine delle stelle del cielo,
al giallo, al rosso e al verde dell'arcobaleno..."
"Min tu pirsî ji tenêbûna stêrkên li esmanan"
DIGERIM-KOMA AZAD

Da Diyarbakir tournée italiana del gruppo kurdo Koma Azad

Ma 21 giugno '05
nell’ambito delle iniziative della “Giornata del rifugiato” a Celleno (VT)
evento organizzato da ARCI Nuova Associazione, ore 21.30

Sa 25 giugno '05
Festa dei Popoli di Fossombrone, Corte Alta ore 22.30

Do 26 giugno '05
Parco Nevicati di Collecchio, ore 22 - area spettacoli
a cura del Forum Solidarietà di Parma

Ma 28 giugno '05
Immagini e suoni dal Kurdistan
ore 21, spazio Mondofitness, viale Tor di Quinto, 57 Roma

Gio 30 giugno '05
Azad popoli in marcia, concerto dedicato alla memoria di Dino Frisullo
Roma – Villaggio Globale, dalle ore 18,

Ve 1. luglio '05
Ancona – Mole Vanvitelliana, dalle ore 18
…la mia terra parla di amore e libertà…
firma del protocollo d’intesa e lancio delle attività del CISCASE

Do 3 luglio '05
Milano – Festa di Liberazione, Serata per la Libertà di Ocalan e del popolo kurdo, dalle ore 19.00

Ma 5 luglio '05
Global Music Forum
Spazio antistante il Museo degli Strumenti Musicali di Roma,
Santa Croce in Gerusalemme, ore 21

Per ulteriori informazioni:
Associazione Europa Levante
Via Gregorio VII n.278 - 00165 Roma
tel. +39 06 97276189 fax. +39 06 39380273

Per maggiori informazioni:
Senza Confine
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Conflitti
    La verità dietro la stabilizzazione del fronte orientale

    I missili Nato a lunga gittata hanno fermato l'avanzata russa a Kharkiv?

    La vera ragione della stabilizzazione del fronte a Kharkiv è dovuta all'arrivo di significativi rinforzi. Ma l'affluenza di truppe a Kharkiv, usate per tappare i "buchi" del fronte, "scopre" altre zone del fronte: è un aspetto che la Russia sta astutamente sfruttando.
    18 giugno 2024 - Alessandro Marescotti
  • Migranti
    Inchiesta della Bbc sulla guardia costiera greca accusata di aver gettato in mare nove migranti

    Migranti, la strage senza fine mentre l'Europa guarda dall'altra parte

    Mentre la Meloni invia i missili a lunga gittata a Kiev, i bambini affogano davanti alle coste italiane. Si palesa il cinismo della Fortezza Europa che non salva i migranti e fa morire oltre a donne e bambini anche la sua anima solidale omettendo di soccorrere chi fugge da povertà e guerre.
    18 giugno 2024 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    L'opposizione e la società civile esprimono timori, oggi si vota

    La Svezia entra la Nato e già si parla delle armi nucleari

    Il ministro della Difesa svedese nega la possibilità di ospitare armi nucleari, mentre il primo ministro lascia aperta la possibilità in caso di guerra. Parte della società civile, compresi 92 intellettuali e accademici, richiedono un referendum sull'accordo. Le preoccupazioni dei pacifisti.
    18 giugno 2024 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    SIPRI e ICAN documentano che gli Stati Uniti spendono più di tutti per le armi atomiche

    Escalation nucleare: è il momento di dichiararsi pacifisti

    Sono oggi 9585 le testate atomiche in stato di allerta. Più di duemila possono essere lanciate con un breve preavviso. Le potenze nucleari stanno incrementando i loro arsenali in una situazione geopolitica sempre più tesa. La guerra atomica può scoppiare per errore in questo clima conflittuale.
    17 giugno 2024 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Un'iniziativa promossa da Agnese Ginocchio, presidente del Movimento Internazionale per la Pace

    La Fiaccola della Pace: un messaggio di speranza nella scuola

    Gli alunni dell'Istituto Comprensivo "F. Rossi" del plesso di Letino, il comune più alto dei Monti del Matese in provincia di Caserta, hanno lanciato un appello accorato per la pace, rivolgendosi direttamente al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
    7 giugno 2024 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)