evento

EquaMente 2005 Il nord e il sud possibili. Nuove periferie per nuove città

30 settembre 2005

Informazione, festa, (multi)cultura, convivialità, contaminazione, laboratorio, cantiere. Giunta alla sesta edizione, la manifestazione cambia pelle per rimanere fedele a sè stessa: spazio di confronto, espressione e riflessione, che vuole sapersi modificare per poter decodificare una realtà locale-globale in continua, sempre più inquietante, trasformazione.

MOSTRE FOTOGRAFICHE (lun-ven:18-24, sab e dom: 15-24)
"E’ Africa" di Enrico Bossan
"Lavoratori stagionali - I frutti dell’ipocrisia" di Francesco Cocco
"World of Bicycles - Il mondo che pedala" di Bruno Sananès
"Gli esclusi" di Robson Oliveira
"Eritrea: il filo che ci unisce", di Pierfranco Cuccuro
"Biella-Sri Lanka - Cooperazione e dialogo oltre l’emergenza" di Giorgio De Battisitni

RASSEGNE VIDEO
"Immaginando"
"Lo sviluppo insostenibile"

STAND E INSTALLAZIONI
"Biblioambiente - spazio di lettura"
"Il Mondo Capovolto"
"Il corridoio [GENOVA 2001]"
"Obbligo - DARE IL SEGNALE [HELP]"
"Biella chiama mondo"
"Spazio di riflessione interculturale sulla pace"
"Giro giro mondo - Babysitting e giochi"
"Supermercatino - Libri, musica, equosolidale, merchandising associazioni"
"Bar equo-bio-local"
"Open net café"

IL PROGRAMMA DELLE GIORNATE

VENERDI 30 SETTEMBRE
18,30: Inaugurazione di EQUAMENTE 2005 e incontro con ALESSANDRA OGLINO [Medici Senza Frontiere Italia]
19,00: "LENTAMENTE 2005", camminata non competitiva equo-solidale
20,00: Presentazione del libro "SAGGIO SULLA LUCIDITA’" di Josè Saramago [Einaudi, 2004]
20,30: Gran buffet felliniano "OTTO E MEZZO"
22,30: Concerto "KING NAAT VELIOV & THE ORIGINAL KOCANI ORKESTAR" [ingresso libero]

SABATO 1 OTTOBRE
18,00: Tavola Rotonda "PAROLE CONTRO: La percezione della diversità nell’immaginario collettivo"
20,00: Cena "SAPORI DEL MEDITERRANEO"
22,00: Concerto "RADIODERVISH" [ingresso libero]

DOMENICA 2 OTTOBRE
17,00: Presentazione campagna "BIANCANEVE A TORINO [2006]"
17,00: Teatro x bambini "IN VIAGGIO CON CAMILLA" [ingresso libero]
18,30: Presentazione campagna "C.AMBIE.R.E.STI."
21,00: Tavola Rotonda "CRESCITA [IN]FINITA."

MARTEDI 4 OTTOBRE
18,00: Presentazione del libro "DIGNITA, IN POLVERE" di Cristina Molfetta
20,00: Documentario "I DIRITTI NEGATI" realizzato da Indymedia e Genova Legal Forum
21,00: Spettacolo/inchiesta sulle giornate di Genova "CON IL TUO SASSO"
22,30: Presentazione del libro "LA SEDUZIONE AUTORITARIA" di Lorenzo Guadagnucci

MERCOLEDI 5 OTTOBRE
10,00: Teatro x le scuole"HO TROVATO UN..."
18,00: Assemblea pubblica del TAVOLO DELLA PACE DELLA PROVINCIA DI BIELLA
20,00: APERITIVO DELLA PACE
21,00: Apertura della "SERATA EMERGENCY" con PeaceReporter
22,30: Concerto "SESTO SENSO. COVER NOMADI" [offerta libera per Emergency]

GIOVEDI 6 OTTOBRE
18,30: incontro con il CENTRO ITALIANO PER LA PACE IN MEDIORIENTE
21,00: performace teatrale "Senti che tratta"
21,30: incontro "L'uscita dallo sfruttamento sessuale: esperienze a confronto"

VENERDI 7 OTTOBRE
18,30: "STOP AL TURISMO SESSUALE, SI AL TURISMO RESPONSABILE"
21,00: Tavola rotonda "BRASILE. LULA E DINTORNI"
22,30: Teatro "LE VOCI DI AUSCHWITZ:IL RICORDO RENDE LIBERI"

SABATO 8 OTTOBRE
9,30 Seminario "IL LAVORO PER PROGETTI NELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO"
15,00 Seminario "COME GNU/LINUX E IL SOFTWARE OPEN SOURCE POSSONO SOSTITUIRE I SOFTWARE E I SISTEMI OPERATIVI PROPRIETARI"
16,30: Spettacolo per bambini"VIRUTA Y SUDOR"
18,00: "AUTOGESTIONE E RECUPERO DEL LAVORO. Il caso delle fabbriche argentine recuperate e il ruolo della cooperazione nello sviluppo sociale"
19,30: Presentazione del libro "L'AZZARDO E LA PAZIENZA" di Camilla Cattarulla e Ilaria Magnani.
20,30: GRANDE CENA SUDAMERICANA.
22,30: Concerto "PATAGONCHE" [ingresso libero]

DOMENICA 9 OTTOBRE [Piazza del Monte, Biella Riva]
10-19: "PIAZZA DIGNITA' - FESTA, ECONOMIA SOLIDALE, LAVORO & PACE"
- Stand di prodotti e progetti per l'economia solidale
- Storie di cooperazione sociale biellese
- Stand delle associazioni aderenti al Tavolo della Pace della provincia di Biella
- Le emozioni della musica, Moon Ehz, Murga Argentina con i Patagonche, Gestosuonomusicadanza

Per maggiori informazioni:
Gabriel Baravalle
015.28421
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    A pochi giorni dall'uccisione di Agitu emerge un'altra storia di una donna dedita alla pastorizia

    Una donna controcorrente, la Pastora di Altamura

    Una storia che fa il paio con quella di Agitu e anche in Puglia si tratta di una donna. La mia generazione è cresciuta convinta che la terra non fosse un lavoro adatto alle donne anche se già allora c'erano delle eccezioni ed ora le ragazze del ventunesimo secolo sono in prima linea.
    19 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)