seminario

STAGE PRATICO DI AGGIORNAMENTO TEATRALE PER REGISTI E ATTORI A MILANO E ROMA

12 ottobre 2005

STAGE PRATICO DI AGGIORNAMENTO TEATRALE PER REGISTI E ATTORI
A MILANO E ROMA

ORGANIZZA IL “CENTRO PRODUZIONI TEATRALI” DI MILANO
lo scopo principale del centro è di produrre spettacoli e anche di aggiornare attori e registi sui nuovi modi di lavoro in Italia e all’ estero

Stage pratico di aggiornamento per attori

a Milano il 29 e 30 di ottobre,12 e 13 di nov. 2005

a Roma il 26 e 27 di nov. il 3 e 4 il 10 e 11 dicembre 2005

Tema: far conoscere un nuovo modo di lavorare per costruire il personaggio.

testo di lavoro: “Amleto” di Shakespeare

posti: 12

Costo stage: euro 150

sabato e domenica dalle 10,30 alle 17.00

regista: Maria Stefanache

per informazioni e prenotazioni 02 58321157 cell: 3280516676
e-mail: info@centroproduzioniteatrali.it

da lunedì al venerdì orario di ufficio

Tutti i partecipanti devono avere un abbigliamento comodo

“Ogni tanto, tutti noi lavoratori nel teatro abbiamo bisogno di aggiornarci e andare a capire altri modi di lavorare in Italia e anche al estero senza avere la presunzione che siamo oramai apposto e non abbiamo più niente da imparare dagli altri dopo tanti spettacoli fatti oppure ad una certa età… c’è sempre il rischio di rimanere arretrati.
E’ necessario nella nostra arte avere una piccola tregua per poter dare uno sguardo indietro o semplicemente arricchirsi d’altro”.

Stage pratico di aggiornamento per registi

a Milano il 19 e 20 di nov.2005

a Roma il 17 e 18 dicembre 2005

tema: il lavoro del regista con l’attore nella costruzione del personaggio.

testo di lavoro: “Il Gabbiano” di Cechov

posti: 12

costo stage: euro 175

sabato e domenica dalle 10,30 alle 17,00

regista: Maria Stefanache

“In Italia ci sono due scuole riconosciute che hanno al interno un corso anche di regia, cioè
L’Accademia Silvio d’Amico di Roma e la scuola Paolo Grassi di Milano, tutto qui.
I libri su la regia teatrale sono quasi inesistente, perciò non esiste una cultura per la regia ma solo per l’arte della recitazione, solo per gli attori…
Il nostro intento è di provare a fare anche una cultura registica e di dare un aiuto a quelli che lo cercano”
per informazioni e prenotazioni 02 58321157 cell: 3280516676
e-mail: info@centroproduzioniteatrali.it

da lunedì al venerdì orario di ufficio

E’ possibile richiedere gli stage per scuole di teatro , enti di promozione e
compagnie teatrali.

la regista
MARIA STEFANACHE
nata in Romania nel 1962 di origine greca (cretese) diplomata in regia teatrale.
Studia regia all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, docente alla cattedra di regia Andrea Camilleri dal ’92-94
Al “Piccolo Teatro” di Milano per 3 anni la troviamo come assistente alle ultime regie
teatrali messe in scena da Giorgio Strehler, dal ’95 al 1997.
Fonda a Milano la “Scuola Europea di Teatro, scuola di Regia” attiva sul territorio Lombardo per
9 anni, dal ’95 al 2003
Nel gennaio 2000 è stata selezionata dal Unione dei Teatri d’Europa, tra i giovani registi europei
per il “corso pratico di aggiornamento sulla regia” con il regista russo Lev Dodin al Maly Drama Teatr di San Pietroburgo, dove si ferma per un mese di studio e lavoro su la regia teatrale in Europa.
Nel luglio 2000 un'altra selezione, questa volta alla “Biennale di Teatro di Venezia” per un Atelier di regia condotto da Eimuntas Nekrosius regista lituano.
Dal 1993 fino ad oggi mette in scena spettacoli teatrali tratti dai testi di: Shakespeare, Cechov, Esopo, Euripide, Sofocle, Aristofane, Molière, Seneca e Goldoni.
Nel ottobre 2003 fa nascere a Milano il “Centro Produzioni Teatrali”

Per maggiori informazioni:
piero pacchiarotti
3280516676
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
  • Ecologia
    Health Impact Assessment of the steel plant activities in Taranto as requested by Apulia Region

    Studio OMS sull'impatto dell'ILVA di Taranto sulla salute

    Lo studio è stato richiesto dalla Regione Puglia ed è del giugno 2021, ed è uno studio predittivo. Nelle conclusioni si legge: "Le stime della presente relazione sono pienamente in linea con le precedenti valutazioni, effettuate da autorità regionali e altri ricercatori".
    12 gennaio 2022
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)