evento

Onda Libera

24 marzo 2006
ore 20:30 (Durata: 1 ore)

Dal microfono di una radio, ripercorrendo le principali tappe del secolo appena passato, un viaggio attraverso i fatti, le voci, i personaggi che hanno lottato per affermare uno dei diritti fondamentali dell’individuo: la libertà di espressione.
Una serata di musica e parole a ritroso nel tempo, per riascoltare il comunicato di Radio Milano dopo il 25 aprile, gli spari che squassano il cielo durante la primavera di Praga, l’accorato discorso di Allende assediato nella Moneda, le voci ribelli di Radio Alice, le coraggiose parole di Peppino Impastato e Giancarlo Siani.
Il tutto condito dalla musica, dalle canzoni che hanno scandito quelle epoche: dai canti della Resistenza a Victor Jara, dai “cento passi” dei Modena City Ramblers fino all’autentico inno a “La libertà” di Gaber.
E, amaro finale, una carrellata di notizie dal mondo: ancora oggi, la libertà d’espressione è in pericolo.

Speakeraggio a cura di Anna Pavone; letture di Gianluca Calvino e Alessandra Troiano.
Musiche dal vivo con Tobias Gonzalez Jimenez, Jairo Alfonso Talaga Gomez e Giovanni Mastrangelo.
Coordinamento artistico: Mariano Acanfora.

Per maggiori informazioni:
Mariano Acanfora
3336026048
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)