manifestazione

tutti a Piazza Farnese: per la Palestina e per la pace

7 luglio 2006
ore 20:00 (Durata: 4 ore)

E' ora di dire tutti insieme basta alle stragi, al terrore, alle violenze. Chiediamo che Israele fermi la sua macchina da guerra e faccia valere la ragione. Chiediamo l'immediato rilascio del soldato israeliano. Non sono i carri armati, né le aggressioni, né i sequestri a costruire condizioni di pace, di giustizia e di convivenza. E' ora che i Governi dei paesi europei, a partire dal nostro Governo, intraprendano una nuova politica, rispettosa delle risoluzioni delle Nazioni Unite e della parere della Corte dell'Aja, ripristinando gli impegni presi con l'Autorità Nazionale Palestinese in materia di aiuti e di assistenza, promuovendo con determinazione e coerenza il tavolo del confronto e del negoziato tra le parti. Questo favorirà anche la ricomposizione dei contrasti dentro la società palestinese. E' necessario confermare l'appoggio ed il sostegno al processo democratico ed ai suoi risultati , come unica risposta a chi opera per dividere le varie componenti palestinesi, per creare conflitto e caos. Il recente accordo tra Fatah e Hamas dimostra che il dialogo ed il rispetto danno buoni risultati, che la violenza ed il terrore seminano solo odio e disastri.
Tra pochi giorni saranno passati due anni dal parere della Corte di Giustizia dell'Aia del 9 luglio 2004 che dice:
«L'edificazione del Muro che Israele, potenza occupante, sta costruendo nel territorio palestinese occupato, ivi compreso all'interno e sui confini di Gerusalemme est, e il regime che lo accompagna,sono contrari al Diritto internazionale... Israele è obbligato a porre termine alle violazioni del Diritto internazionale di cui è l'autore; è tenuto a cessare immediatamente i lavori di costruzione del muro... di smantellare immediatamente l'opera situata in questo territorio e di abrogare immediatamente o privare immediatamente di effetti l'insieme degli atti legislativi e regolamentari che vi si riferiscono... Israele è obbligato a riparare tutti i danni causati con la costruzione del Muro...
Tutti gli Stati sono obbligati a non riconoscere la situazione illecita derivante dalla costruzione del Muro e di non prestare aiuto o assistenza al mantenimento della situazione creata da questa costruzione; tutti gli Stati parti della Quarta Convenzione di Ginevra relativa alla protezione dei civili in tempo di guerra, dal 12 agosto 1949, sono inoltre obbligati nel rispetto della Carta delle Nazioni unite e del Diritto internazionale, a far rispettare da Israele il Diritto internazionale umanitario incorporato in questa Convenzione».

Ma la costruzione del Muro e le sue drammatiche conseguenze sulle condizioni di vita dei palestinesi continuano a demolire le speranze di pace e di giustizia. E' urgente, quindi, far sentire tutte le voci possibili della società civile e quella di una nuova politica che chiedano il reciproco riconoscimento, la fine dell'occupazione, lo smantellamento del muro e la nascita di uno Stato palestinese indipendente che possa vivere in pace e sicurezza accanto a quello di Israele. Sosteniamo la società civile israeliana democratica nella sua opposizione a questa escalation di violenza.

7 LUGLIO - PALESTINA, NE' MURI NE' SILENZI

Basta con le violenze, l'occupazione e il muro: per uno Stato palestinese indipendente fondato sul diritto internazionale, accanto allo Stato di Israele. Per una nuova politica estera in Italia e in Europa: pace, giustizia, diritti in Medio oriente

Arci, Associazione per la pace, Associazione ONG italiane, Associazione Giuristi democratici, Beati i costruttori di pace, Casa della Pace, CGIL, Donne in nero, Ebrei contro l'occupazione, FIOM-Cgil, FGCI, Fotografi senza frontiere, Giovani comunisti, ICS, La Rinascita, Libera, Mezzaluna rossa palestinese, Pax Christi
Aderiscono: Prc-Sinistra europea, PdCI, Punto critico, Verdi

Per maggiori informazioni:
Actionforpeace
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • set
    26
    dom
    esposizione

    Mostra “Free Patrick Zaki, prisoner of conscience”

    ⭕ PROROGA MOSTRA ⭕ Prosegue fino a DOMENICA 26 SETTEMBRE, presso il Convitto Palmieri | Lecce - Biblioteca Bernardini di Lecce, la mostra "Free ...
  • set
    26
    dom
    esposizione

    "Vita su una gamba sola. 10 anni di guerra in Siria"

    PROROGA MOSTRA Fino a DOMENICA 26 SETTEMBRE il Convitto Palmieri | Lecce / Biblioteca Bernardini di Lecce ospita la mostra, curata ...
  • set
    26
    dom
    rassegna

    Conversazioni sul Futuro 2021

    In diversi punti della città di Lecce - Lecce (LE)
    Conversazioni sul Futuro 2021
    Dal 23 al 26 settembre, alla sua strtoupper("VIII edizione") il Festival sul mondo contemporaneo e quello che verrà. Una pluralità di ...
  • set
    26
    dom
    manifestazione

    Women's Fiction Festival (23-26 settembre)

    MATERA (MT)
    Women's Fiction Festival (23-26 settembre)
    Il festival internazionale, edizione 2021, dedicato alla narrativa femminile si svolge nello splendido scenario della città di Matera. I luoghi ...
  • set
    28
    mar
    presidio

    Iraq e Afghanistan: Assange ha informato, la stampa non lo difende

    Via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano - Milano
    Iraq e Afghanistan: Assange ha informato, la stampa non lo difende
    Presidio al Corriere della Sera Come cittadini amanti della pace, nel presidio esprimeremo la volontà di parlare con Aldo Grasso, giornalista ...
  • set
    28
    mar
    manifestazione

    Extinction Rebellion Italia - PreCOP a Milano

    Milano
    Extinction Rebellion Italia - PreCOP a Milano
    Dopo le azioni portate a Venezia e Napoli in occasione del G20, la prossima sarà Milano. Qui, infatti, dal 28 al 30 settembre avrà luogo ...
  • set
    30
    gio
    incontro

    L'estetica dell'acqua nella cultura araba

    L'estetica dell'acqua nella cultura araba
    Parole e musica Molto spesso la cultura araba è ridotta alla religione islamica, la religione islamica è ridotta ai testi sacri e i testi sacri sono ...
  • ott
    5
    mar
    corso

    I confini della colonia

    I confini della colonia
    Laboratorio gratuito dedicato al colonialismo italiano, rivolto ai docenti di ogni ordine, grado e materia di insegnamento. 5 - 12 - 19 ottobre La ...
  • ott
    9
    sab
    corteo

    Per il Clima, Fuori dal Fossile

    Roma
    Per il Clima, Fuori dal Fossile
    Campagna Nazionale "Per il Clima Fuori dal Fossile!" Basta bugie! Fermiamo il greenwashing. Portiamo in piazza la giusta transizione. ...
  • ott
    10
    dom
    manifestazione

    Marcia Perugia-Assisi 2021

    Marcia Perugia-Assisi 2021
    1961-2021 La Marcia compie 60'anni!! Domenica 10 ottobre 2021 partecipa alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. - La pandemia ...
  • ott
    12
    mar
    incontro

    Donne europee per l’Agenda 2030

    Donne europee per l’Agenda 2030
    Toponomastica femminile e Matilda editrice parteciperanno con l'evento Donne europee per l'Agenda 2030 al Festival dello Sviluppo Sostenibile, ...

Ricerca eventi

Dal sito

  • Consumo Critico

    "Covid e le saggezza nascoste" di Marinella Correggia

    L'ultimo libro di Marinella Correggia, è illuminante per comprendere la pandemia Covid 19 e la sua gestione in tutto il mondo. Una visione «altermondialista», ecopacifista, lontana dalle teorie del complotto ma anche alternativa alla narrazione dominante.
    25 settembre 2021 - Linda Maggiori
  • Disarmo
    Occorre trasparenza sull'effettiva erogazione di questi fondi da destinare a fini sociali

    Indennizzi per vincoli militari, quali contributi per Augusta e gli altri comuni siciliani?

    Contributi annui ed entrate ordinarie per i comuni che subiscono la presenza di istallazioni e attività militari. Lo sancisce la legge dello Stato riconoscendo l'impatto della militarizzazione "sull’uso del territorio e sui programmi di sviluppo economico e sociale".
    21 settembre 2021 - Gianmarco Catalano
  • Ecodidattica
    Venerdì 24 settembre 2021

    Agisci adesso per contrastare i cambiamenti climatici!

    Parla con chi hai intorno, coinvolgi attivamente la tua classe, il gruppo di amiche e amiche, la tua associazione, i tuoi familiari. Non risparmiare energie perché questo è un momento storico per il nostro futuro.
    23 settembre 2021 - Fridays for Future
  • Sociale
    Stenografia del question time (interrogazione n. 3-02499)

    Il ministro Patrizio Bianchi risponde in Parlamento sul metodo "Bimbisvegli"

    In una frazione del comune di Asti, da 4 anni si attua la metodologia “Bimbisvegli”, un approccio educativo ideato da Giampiero Monaca. È un progetto di didattica outdoor, un modello di scuola aperta e cooperativa, finalizzata alla maturazione di una coscienza critica e di cittadinanza attiva.
    23 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)