forum

Forum Umanista Torino “La Forza della Diversità”

8 ottobre 2006
ore 15:00 (Durata: 3 ore)

L’obiettivo è creare ambiti di confluenza, interscambio, discussione e prospettive. Questo è ciò che faremo nei Forum Umanisti cittadini (Torino, Firenze, Milano, Roma e Napoli) in preparazione del Primo Forum Umanista Europeo che si terrà a Lisbona nei giorni 3, 4 e 5 novembre 2006.
Un tentativo in più affinché l’incontro della diversità e l’intuizione del futuro illuminino un cammino comune e possano convertirsi in progetti concreti, oltre che produrre pressione su coloro che
oggi decidono il destino di tutti.
Attività:
Sarà un Forum aperto alle diverse attività dei campi culturale, sociale, artistico, educativo, ecc. tanto a persone come ad associazioni e gruppi.
tra le altre, si lavorerà sulle seguenti aree tematiche: Disarmo e nonviolenza; Ambiente e sviluppo sostenibile; Discriminazione ed autodeterminazione; La religiosità; Economia mondiale e lavoro; Mass-media e la controinformazioni; Il sistema educativo e lo sviluppo umano.
Invitiamo:
Organizzazioni sociali, partiti e persone coscienti della necessità di cambiare profondamente il mondo e della necessità di percorrere nuove strade per farlo. Vogliamo gettarci alle spalle la barbarie neoliberale e la violenza per costruire un mondo diverso, in cui il progresso sia per tutti.

Sabato 7 ottobre
• h.15.00: apertura del Forum e benvenuto
• h.15.30: conferenza “Democrazia Partecipata”
• h.17.00: conferenza “Il monopolio della cultura dominante e la forza delle realtà sommerse”
• h. 18.30: conferenza “Mondializzazione e globalizzazione: verso la nazione umana universale”

Domenica 8 ottobre
• h.15.00: apertura dei lavori
• h. 15.30-18.30: tavoli di lavoro
“Disarmo e nonviolenza” - per iscrizioni: gen.c@fastwebnet.it
“Uomo, ambiente, sviluppo: bio-diversità e sviluppo sostenibile" - per iscrizioni: oscar.p@email.it
“Cittadini della Nazione Umana Universale: discriminazione ed autodeterminazione” - per iscrizioni: enrico_2000@libero.it
“La religiosità nel momento attuale” - per iscrizioni: danbrina@alice.it
“Economia mondiale e lavoro” - per iscrizioni: luca@umanisti.org
“Menti mediaticamente modificate: il potere dell’informazione" - per iscrizioni: pattyca@libero.it
“Il sistema educativo e lo sviluppo umano” - per iscrizioni: robbib@libero.it
• h.18.30: chiusura dei lavori e del Forum.

Per maggiori informazioni:
Patrizia Cascarano
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Da oggi è disponibile una pagina web per avere tutte le informazioni sulla campagna

    Uniti contro gli euromissili: la tua firma conta!

    Per esprimere pubblicamente la tua contrarietà ai nuovi euromissili e unirti ad altri cittadini che chiedono un futuro di pace basta compilare il modulo online che abbiamo preparato. Ecco tutte le informazioni che cercavi.
    20 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Laboratorio di scrittura
    Cronaca della presentazione di un esposto sulle emissioni dell'ILVA

    Si fa presto a dire

    Il maresciallo comincia a scrivere. Sembriamo a buon punto. La felicità dura poco. Blackout elettrico. Il computer dei Carabinieri perde tutti i dati. Si ricomincia da capo. Così per tre volte mentre fuori si superano i quaranta gradi. L'esposto è proprio sulle vittime delle future ondate di calore.
    18 luglio 2024 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Comunicato stampa con allegati

    La valutazione di impatto sanitario sulle emissioni di CO2 dell'Ilva

    Sono di particolare importanza i dati dello studio “Il “mortality cost” delle emissioni di C02 di uno stabilimento siderurgico del Sud Italia: una valutazione degli impatti sanitari derivanti dal cambiamento climatico”. Al centro c'è la questione dell'impatto transfrontaliero e transgenerazionale.
    18 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Dalle strategie online alla vita reale che ti circonda

    Come rendere virale l'appello contro gli euromissili

    Un mini-manuale di azioni pratiche. Ogni piccola azione conta. Più persone conosceranno l'appello, maggiore sarà la pressione dell'opinione pubblica sui decisori politici. La parola d'ordine è #NoEuromissili
    18 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Ancora non si placa la disputa sui fatti del 26 giugno scorso: colpo di stato o autogolpe?

    Bolivia: l'autodistruzione del Movimiento al Socialismo

    La guerra senza quartiere tra il blocco a sostegno di Morales e quello a favore di Arce ha finito per lacerare il partito, i sindacati e i movimenti sociali
    17 luglio 2024 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)