dibattito

ESMA: Processo a Roma contro i militari argentini

6 ottobre 2006
ore 15:00 (Durata: 1 ore)


Da questa caserma della Marina militare, sita nel centro di Buenos Aires, sono passate 5.500 persone, delle quali 4.400 sono state uccise e buttate in mare con i "voli della morte".
Il 9.6.1999 è stata riaperta l'inchiesta contro cinque ufficiali argentini per gli omicidi
di Angelamaria Aieta Gullo, e di Giovanni e Susana Pegoraro.
Nel giugno 2001, su richiesta del PM Francesco Caporale, uno di loro, il capitano Alfredo Astiz, è stato arrestato dalla Polizia argentina. Anche se la carcerazione di Astiz è durata solo alcuni mesi, è importante segnalare quest’episodio perché è stata la prima volta che un militare argentino è stato arrestato dando seguito ad una richiesta della magistratura europea.
L’indagine italiana è andata avanti e i militari argentini sono stati rinviati a giudizio il 5.4.2006.
Le prime udienze dibattimentale con l’audizione di testimoni si svolgeranno
i giorni 5 e 6 ottobre nell’Aula Bunker di Rebibbia.
Nella Biblioteca dell’Associazione della Stampa Estera i testimoni e gli avvocati
illustreranno ai giornalisti interessati l’esito delle udienze.

Horacio Verbitsky, giornalista e scrittore
Julio César Urien, già ufficiale in servizio all’ESMA
José Luis García, Centro Militari per la Democrazia
Marcello Gentili, avvocato parte civile
Giancarlo Maniga, avvocato parte civile
Ernesto Magorno, Provincia di Cosenza
Jorge Ithurburu, Centro Relazioni Internazionali

http://www.24marzo.it/

Per maggiori informazioni:
Jorge Ithurburu
Info: 339 28 75 195
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)