conferenza stampa

Rapporto sui Centri di PermanenzaTemporanea di Medici Senza Frontiere

26 gennaio 2004
ore 11:30 (Durata: 1 ore)

Per la prima volta un'organizzazione umanitaria indipendente e imparziale ha realizzato un monitoraggio completo di tutti gli undici Centri di Permanenza Temporanea (Cpt) italiani e dei cinque Centri "ibridi" destinati all'identificazione dei richiedenti asilo. La ricerca, condotta nel corso del 2003, si è concentrata sulla valutazione di: assistenza sanitaria, strutture di accoglienza, rispetto dei diritti umani e delle procedure e gestione dei centri.
Nel rapporto Msf sottolinea alcune gravi violazioni dei diritti umani e della dignità della persona, soprattutto riguardo alle strutture di accoglienza, all'assistenza sanitaria e al diritto d'asilo. "La politica italiana sull'immigrazione mostra gravi lacune e il rapporto stilato da Medici Senza Frontiere, in questo senso, è molto chiaro" – afferma Loris De Filippi, Responsabile dei Progetti Italiani di Medici Senza Frontiere – "MSF chiede quindi al governo italiano ed alla società civile di istituire un'authority indipendente ed imparziale in grado di monitorare il rispetto dei diritti umani, l'assistenza sanitaria e le procedure per l'asilo all'interno dei centri".

Per maggiori informazioni:
Alessandra Oglino Ufficio Stampa MSF
06 4486921
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)