corso

LO SPECCHIO E LA MASCHERA Training di iniziazione all'approccio interculturale

27 marzo 2004
ore 10:00

Siete interessati ad approfondire le questioni legate all'intercultura?
Avete voglia di sperimentare qualcosa di nuovo e siete alla ricerca
di un'esperienza di crescita e confronto su questo tema? Vi stimola l'idea di 'giocarvi' all'interno di un piccolo gruppo, magari lontano dai tempi e dai ritmi frenetici della città?

Il modo più proficuo per comprendere le dinamiche
interculturali è quello di calarsi in situazioni di pluralità,
mettendo alla prova le proprie 'resistenze' culturali, per
acquisire strumenti utili ad affrontare con maggior
consapevolezza questa sfida.

Ma cos'é il training?
E' una metodologia interattiva facilitata da un conduttore (trainer)
che conduce il gruppo attraverso un percorso che prevede una sequenza
di attività e sperimentazioni volte a prendere coscienza
delle variegate dinamiche interculturali.

Quali saranno le aree tematiche affrontate?
I presupposti dell'approccio interculturale
Il lavoro sul sé e la scoperta dell'altro
La ricchezza delle differenze

Chi sono i trainer?
Formatori della Cooperativa Interculturando (www.interculturando.it),
professionisti specializzati nella formazione e
nell'animazione in ambito interculturale.

Dove e quando si svolgerà il training?
Le due giornate residenziali si svolgeranno sabato 27 e domenica 28 marzo a Gargnano (BS), sul lago di Garda
(autostrada Milano-Venezia uscita Brescia est) presso il Centre Européen de Rencontre et de Ressourcement
in Via Poggio degli Ulivi, 6 (T. 0365/71104) .
Il ritrovo è fissato per le ore10 di sabato, mentre la chiusura dei lavori verso le ore14.30 di domenica .

Quali sono i costi?
La quota di partecipazione (comprendente vitto, alloggio e materiale) è fissata in Euro 170,00 + IVA (20%)
per membri di realtà formalmente costituite; in Euro 120,00 + IVA per soggetti singoli.

Si prevede un massimo di quindici partecipanti.

Come ci si può iscrivere o chiedere ulteriori informazioni?
L'iscizione avverrà via fax (02.67381418) e via posta elettronica (interculturando@tiscali.it). La quota verrà
versata per intero al momento della registrazione all'inizio del training.
Per qualsiasi informazione: Marco Muzzana 338.5637575

Per maggiori informazioni:
Marco Muzzana
3385637575
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Nuovo studio italiano pubblicato sullo Scientific Report di Nature

    Danni neurotossici causati da piombo e arsenico nei bambini di Taranto

    Disturbi da deficit di attenzione, autismo e iperattività, sarebbero riscontrati in numero maggiore, nei quartieri più vicini al siderurgico: Tamburi e Paolo VI. Siamo stanchi di prestare le nostre vite e quelle dei nostri figli, come se fossimo cavie da laboratorio.
    19 giugno 2021 - Giustizia per Taranto
  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)