corso

LO SPECCHIO E LA MASCHERA Training di iniziazione all'approccio interculturale

27 marzo 2004
ore 10:00

Siete interessati ad approfondire le questioni legate all'intercultura?
Avete voglia di sperimentare qualcosa di nuovo e siete alla ricerca
di un'esperienza di crescita e confronto su questo tema? Vi stimola l'idea di 'giocarvi' all'interno di un piccolo gruppo, magari lontano dai tempi e dai ritmi frenetici della città?

Il modo più proficuo per comprendere le dinamiche
interculturali è quello di calarsi in situazioni di pluralità,
mettendo alla prova le proprie 'resistenze' culturali, per
acquisire strumenti utili ad affrontare con maggior
consapevolezza questa sfida.

Ma cos'é il training?
E' una metodologia interattiva facilitata da un conduttore (trainer)
che conduce il gruppo attraverso un percorso che prevede una sequenza
di attività e sperimentazioni volte a prendere coscienza
delle variegate dinamiche interculturali.

Quali saranno le aree tematiche affrontate?
I presupposti dell'approccio interculturale
Il lavoro sul sé e la scoperta dell'altro
La ricchezza delle differenze

Chi sono i trainer?
Formatori della Cooperativa Interculturando (www.interculturando.it),
professionisti specializzati nella formazione e
nell'animazione in ambito interculturale.

Dove e quando si svolgerà il training?
Le due giornate residenziali si svolgeranno sabato 27 e domenica 28 marzo a Gargnano (BS), sul lago di Garda
(autostrada Milano-Venezia uscita Brescia est) presso il Centre Européen de Rencontre et de Ressourcement
in Via Poggio degli Ulivi, 6 (T. 0365/71104) .
Il ritrovo è fissato per le ore10 di sabato, mentre la chiusura dei lavori verso le ore14.30 di domenica .

Quali sono i costi?
La quota di partecipazione (comprendente vitto, alloggio e materiale) è fissata in Euro 170,00 + IVA (20%)
per membri di realtà formalmente costituite; in Euro 120,00 + IVA per soggetti singoli.

Si prevede un massimo di quindici partecipanti.

Come ci si può iscrivere o chiedere ulteriori informazioni?
L'iscizione avverrà via fax (02.67381418) e via posta elettronica (interculturando@tiscali.it). La quota verrà
versata per intero al momento della registrazione all'inizio del training.
Per qualsiasi informazione: Marco Muzzana 338.5637575

Per maggiori informazioni:
Marco Muzzana
3385637575
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)