convegno

“Stand by adolescenza” Giovani e scelte di vita

12 maggio 2007

L’adolescenza è un’età fragile messa in “stand by” da noi adulti che fuggiamo, troppo spesso, alle nostre responsabilità prendendo tempo, perché non sappiamo che cosa dire ai più giovani, né quale ruolo sociale offrirgli. Interrogare quell’età significa in fondo rimettersi in gioco come adulti, accettare la sfida e la provocazione di attraversare questo tempo…vivendo la propria età e facendo spazio. E’ questo il tema al centro del convegno nazionale “Stand by adolescenza”, da noi promosso con il supporto di Accademia di Comunicazione di Milano, dei soci de Il Minotauro, di Ariele Psicoterapia, di Luoghi per crescere- Welfare Italia, Arciragazzi Lombardia, CPP - Centro Psicopedagogico per la pace.

Una giornata di lavoro articolata in confronto la mattina tra Paola Scalari, Fulvio Scaparro, Diego Miscioscia, Alberto Terzi e una ricca proposta di workshop (12) il pomeriggio introdotti da Franco Giori e poi animati e condotti da Monica Pistolato, Giulia Sala, Filippo Rapisarda, Claudia Bruni, Paola Schiavi, Paola Sartori, Nicola Iannaccone, Elena Buccoliero, Paola Misesti, Francesca Di Mari, Patrizia Rizzotti Domenico Montemurro, Marco Pietripaoli, Giuliana Franchini, Katia Provantini, MarcoValentini e Cristina Barbieri.

Sul nostro sito www.lameridiana.it il programma in pdf e la scheda di iscrizione
(la quota è ridotta per chi effettua l’iscrizione entro il 30 aprile).

LOCANDINA IN PDF: http://www.lameridiana.it/dbm/upload/Pagine_145/programma_convegno.pdf

Per maggiori informazioni:
Edizioni La Meridiana
0803971945
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Dal sito

  • Editoriale

    Sollevare un ginocchio di qualche centimetro

    28 maggio 2020 - Peppe Sini (Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera di Viterbo)
  • MediaWatch
    Errore già ripetuto a marzo, sempre sulla produzione annua dell'industria siderurgica nazionale

    Acciaio: il ministro Patuanelli parla nuovamente di "miliardi di tonnellate" al posto di "milioni"

    Sulla produzione annua di acciaio del ciclo a caldo da parte dell'Italia, Patuanelli parla di "solo 6 miliardi di tonnellate di acciaio provenienti dalle lavorazioni a caldo" quando la produzione mondiale annua di acciaio non arriva ai due miliardi di tonnellate annue.
    28 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Il motore della finanza globale risiede nell’export di armi

    Pace, Donne, Disarmo

    Nella giornata internazionale delle donne per il disarmo, ricordiamo l’impegno di molteplici attiviste sui grandi temi del disarmo nucleare, dalla marcia mondiale della pace e della nonviolenza al Petrov Day
    25 maggio 2020 - Laura Tussi
  • CyberCultura
    Servono più rigore scientifico e meno sciocchezze

    Divide et impera

    La buona scienza contro il recente dilagare di false credenze che incitano all'odio e distraggono da questioni più importanti. La terra non è piatta. Il sole non gira intorno alla terra. Neil e Buzz hanno camminato sulla luna. Il COVID-19 non è un piano ordito del governo cinese
    26 maggio 2020 - John K. White (*)
  • Pace
    Ricordarlo significa proseguire qui e adesso la sua lotta

    Don Lorenzo Milani

    E' difficile rendere un'idea di quanto decisivo sia stato per la mia generazione leggere la "Lettera a una professoressa", "L'obbedienza non e' piu' una virtù", "Esperienze pastorali". Sono stati non solo "testi di formazione" e ma hanno costituito strumenti sia di interpretazione del mondo
    27 maggio 2020 - Peppe Sini
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)