convegno

“Stand by adolescenza” Giovani e scelte di vita

12 maggio 2007

L’adolescenza è un’età fragile messa in “stand by” da noi adulti che fuggiamo, troppo spesso, alle nostre responsabilità prendendo tempo, perché non sappiamo che cosa dire ai più giovani, né quale ruolo sociale offrirgli. Interrogare quell’età significa in fondo rimettersi in gioco come adulti, accettare la sfida e la provocazione di attraversare questo tempo…vivendo la propria età e facendo spazio. E’ questo il tema al centro del convegno nazionale “Stand by adolescenza”, da noi promosso con il supporto di Accademia di Comunicazione di Milano, dei soci de Il Minotauro, di Ariele Psicoterapia, di Luoghi per crescere- Welfare Italia, Arciragazzi Lombardia, CPP - Centro Psicopedagogico per la pace.

Una giornata di lavoro articolata in confronto la mattina tra Paola Scalari, Fulvio Scaparro, Diego Miscioscia, Alberto Terzi e una ricca proposta di workshop (12) il pomeriggio introdotti da Franco Giori e poi animati e condotti da Monica Pistolato, Giulia Sala, Filippo Rapisarda, Claudia Bruni, Paola Schiavi, Paola Sartori, Nicola Iannaccone, Elena Buccoliero, Paola Misesti, Francesca Di Mari, Patrizia Rizzotti Domenico Montemurro, Marco Pietripaoli, Giuliana Franchini, Katia Provantini, MarcoValentini e Cristina Barbieri.

Sul nostro sito www.lameridiana.it il programma in pdf e la scheda di iscrizione
(la quota è ridotta per chi effettua l’iscrizione entro il 30 aprile).

LOCANDINA IN PDF: http://www.lameridiana.it/dbm/upload/Pagine_145/programma_convegno.pdf

Per maggiori informazioni:
Edizioni La Meridiana
0803971945
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Sociale

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
  • Consumo Critico
    L'esperienza Bimbisvegli

    Il maestro Giampiero Monaca: "Così non posso andare avanti"

    L'esperienza di scuola pubblica democratica all'aperto non può andare avanti, e il maestro si autosospende. "Quando la legge diventa ingiusta, disobbedire è un dovere". Qui la sua lettera.
    15 settembre 2021 - Linda Maggiori
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)