fiera

Presentazione "Pagine Arcobaleno di Reggio Emilia" guida pratica alla sostenibilità

1 maggio 2007

Il primo maggio in Piazza Prampolini dalle 8.00 alle 20.00, in concomitanza con il tradizionale appuntamento di “Pollicino in Fiera”, saranno presentate le “Pagine Arcobaleno di Reggio Emilia e Provincia- Una guida pratica alle scelte sostenibili”.
Primo esperimento in città per favorire la diffusione di beni e dei servizi di un’economia sostenibile locale. Si tratta di un servizio per certi versi simile a quello delle “pagine gialle”, ma al loro interno si trovano le informazioni, gli indirizzi, le storie delle piccole realtà economiche (e non) che esercitano il loro lavoro rispettando criteri di sostenibilità sociale ed ambientale.
Gli scopi di questo progetto , che è già stato realizzato in numerose città italiane, sono quelli di rendere possibile ai cittadini reggiani il praticare un consumo “critico” responsabile, favorendo in tal modo stili di vita sostenibili, ma anche quello di far emergere il circuito economico di queste attività e farle entrare in relazione fra loro. La prima fiera delle “Pagine Arcobaleno” è rivolta quindi sia al singolo consumatore, che potrà conoscere direttamente alcune delle aziende, produttori, negozi censiti, sia alle stesse realtà per conoscersi e confrontarsi.
La guida sarà disponibile in forma cartacea presso il banchetto del Gruppo Promotore (Cooperativa e Associazione Mag-6; Coop. Sociale Ravinala; Ce.Doc “Incontrotempo”;Legambiente ; Amnesty International; Tessuto del mondo; Attac) in piazza, ed anche in versione web all’indirizzo http.//reggioemilia.paginearcobaleno.it.
Il progetto, realizzato con il contributo volontario di tante persone, è stato finanziato grazie alle risorse messe a disposizione dal Fondo Speciale per il Volontariato 2005 della Regione Emilia-Romagna, ed è stato seguito dal Centro di Servizio per il Volontariato della Provincia di Reggio Emilia “DarVoce”. Hanno inoltre dato il loro contributo e patrocinio i Comuni di Casina, Correggio, Reggio Emilia.
Per informazioni Anna Notari 333/8948761 anna@incontrotempo.org

Per maggiori informazioni:
Anna Notari
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
  • Ecologia
    Uno sketch del regista Giuseppe Giusto

    PeaceLink in audizione al Senato sullo scudo penale all'ILVA

    Il decreto legge che istituisce l'immunità penale per chi inquina è una grave intromissione nella sfera di autonomia della magistratura che a Taranto ha operato per la difesa della salute dei cittadini disponendo la confisca e il sequestro degli impianti inquinanti.
    23 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)