rappresentazione teatrale

GENOVA 01

25 febbraio 2004
ore 21:00 (Durata: 1 ore)

GENOVA 01
Di Fausto PARAVIDINO / Con Simone GANDOLFO, Nicola PANNELLI, Antonia TRUPPO
Regia di Filippo DINI / costumi, luci, proiezioni Laura BENZI
Musiche Michele RABBIA e Giovanni MAIER
PRODUZIONE TEATRO STABILE DI PISTOIA
Da mercoledì 25 a venerdì 27 febbraio, ore 21
Biglietti Eur. 10,00/8,00/6,00 / Biglietti acquistabili anche on line su WWW.HAPPYTICKET.IT

//Oltre agli 8 grandi c’è un sacco di altra gente spesso con delle idee anche migliori//

GENOVA 01 racconta ciò che avvenne a Genova al di fuori della zona rossa durante i giorni del G8.
I protagonisti spiegano che è necessario raccontare questa storia perché non venga dimenticata e per contrastare il servilismo e la disinformazione della televisione, ma soprattutto ritengono che da Genova in poi il disegno folle di chi governa il mondo si è palesato in tutta la sua brutalità e quindi non si più far finta di niente e lo stupore non basta più, siamo in guerra, bisogna agire.
Dice il regista, Filippo Dini: “Non credo ad un teatro politico, credo invece nella possibilità di un teatro civile, in quanto portatore di verità. Portare in teatro questa storia significa si costruire completamente in noi la necessità stessa della nostra arte oggi, creare i presupposti perché la tragedia possa trovare liberamente espressione attraverso di noi. Per fare questo non possiamo far altro che ricercare la verità, la verità nella nostra arte e la verità nel profondo della materia che trattiamo. Una ricerca fatta su due binari, che nel nostro lavoro si fondono in un unico pensiero, ed è per questo che le menzogne di Piazza Alimonda, la repressione nelle strade, l’assalto alla Diaz, le torture di Bolzaneto offendono la nostra dignità, fanno a pezzi il nostro senso di giustizia e impoveriscono i nostri desideri.” Scritto dal drammaturgo enfant prodige della scena italiana, Fausto Paravidino, GENOVA 01 è uno spettacolo scabro e semplice, duro ed emozionante che presenta la storia da un ”altro” punto di vista; uno spettacolo che farà parlare e pensare molto.

Durante i tre giorni dello spettacolo sarà visibile all’interno del teatro la MOSTRA FOTOGRAFICA: "CAMMINARE DOMANDANDO. I GIORNI DEL G8 MA NON SOLO", a cura del Forum Sociale del Ponente Genovese: 450 foto rigorosamente originali accompagnate da testimonianze e riflessioni:
uno "spaccato" del percorso del “movimento dei movimenti” dai mesi che precedono il luglio 2001 fino al Forum Europeo di Parigi, passando per le mobilitazioni contro la guerra e contro la Bossi-Fini, le marce Perugia-Assisi, la manifestazione organizzata dalla CGIL il 23 marzo 2002 a Roma, gli anniversari del luglio 2002 e 2003 a Genova, il Forum Europeo di Firenze e la grandissima manifestazione a Roma del 15 febbraio 2003. Il nucleo più importante è dedicato al luglio 2001. In particolare, le foto - scattate da chi ha partecipato ai cortei - ritraggono la grande festa pacifista a Genova .Non mancano momenti di riflessione dedicati alla Diaz (con alcune delle foto originali pubblicate all’epoca su Diario) ed alla memoria di Carlo Giuliani.

Per maggiori informazioni:
TEATRO CARGO
010 694240
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1984: A Torino muore Domenico Sereno Regis, presidente del MIR italiano e attivissimo militante nonviolento

Dal sito

  • Conflitti
    Un forum per promuovere un appello contro la guerra

    Il conflitto in Ucraina e il ruolo del movimento per la pace

    In questa pagina web riportiamo le voci di tutti coloro che stanno partecipando ai webinar di PeaceLink con lo scopo di definire una piattaforma comune di obiettivi finalizzati a evitare una degenerazione dell'aspro confronto in atto fra la Russia e la Nato
    22 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Taranto Sociale
    Lo conferma lo studio dell'OMS

    Le emissioni dello stabilimento ILVA continuano ad essere incompatibili con la salute pubblica

    Da ora in poi, con i dati OMS che vanno a confermare le precedenti Valutazioni Danno Sanitario, non si può più considerare normale una situazione anomala. Questo rapporto dell'OMS a nostro parere costituisce notizia di reato.
    22 gennaio 2022 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)