convegno

Strada Facendo

19 ottobre 2007

Nei giorni 19-21 ottobre a Cagliari si svolge la terza edizione di Strada
facendo. E' il convegno che fa il punto della situazione e rilancia sulle
politiche sociali. L'appuntamento è organizzato da Gruppo Abele, CNCA,
Regione Autonoma della Sardegna e Libera - associazioni nomi e numeri contro
le mafie. Incollo qui di seguito la presentazione dell'iniziativa rimandando
al sito di Libera www.libera.it per il programma tanto ricco di proposte e
di provocazioni.

STRADA FACENDO,

CAGLIARI , 19-20-20 OTTOBRE 2007

Le Associazioni che promuovono e che aderiscono a STRADA FACENDO 3,
tutte a vario titolo impegnate nei diversi ambiti del lavoro sociale,
sentono la necessità di incontrarsi per un terzo appuntamento a due anni di
distanza dall'iniziativa di Perugia.

La Regione Sardegna offre l'occasione per un nuovo confronto ed
approfondimento delle tematiche a noi tanto care quanto difficili e
scottanti. Non intendiamo finalizzare la nuova iniziativa né ad una
ulteriore messa a punto dei contenuti né ad altre richieste da presentare
alle Amministrazioni. E' un compito già assolto e sintetizzato nel
documento, a tutt'oggi ancor valido, elaborato in Umbria nel 2005.

Ciò di cui sentiamo il bisogno è riuscire ad approfondire il metodo di
lavoro. Una metodologia che sappia tenere insieme i diritti delle persone in
difficoltà, il sapere e le esperienze accumulate negli anni, le difficoltà
che quotidianamente si riscontrano sul fronte istituzionale e dei
finanziamenti, l'indispensabilità delle fatiche del fare rete ed allo stesso
tempo non perdere la dimensione della ricerca e del confronto europeo e con
il resto del mondo.

E' sempre più avvertita l'esigenza non solo di continuare a svolgere la
funzione di "ponte" tra la società degli esclusi e quella degli inclusi, ma
di impegnarsi per un maggiore collegamento tra il lavoro sociale e la
politica perché sia più vicina alle esigenze dei cittadini ed in particolare
per la difesa delle persone più fragili.

Per maggiori informazioni:
Libera
06/69770301/2/3 Fax 06/6783559
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Trump e i suoi collaboratori lo hanno sempre considerato un pessimo accordo per gli USA

    A rischio il trattato New START, l'unico che limita le armi nucleari di Russia e Stati Uniti

    Stiamo giungendo alla stretta finale sul futuro del New START e con esso di tutta la politica di controllo degli armamenti. Le prospettive non appaiono rosee. In assenza di un nuovo accordo segnerebbela fine della cinquantennale politica del controllo degli armamenti
    29 settembre 2020 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • Taranto Sociale
    La relazione ARPA Puglia sul 2019

    Più polveri e benzo(a)pirene sulle scuole del quartiere Tamburi di Taranto

    Il valore medio di deposizione di polveri nella Scuola G.Deledda (quartiere Tamburi) "è risultato circa tre volte rispetto a quello determinato nella postazione di Talsano", che si trova in periferia. Per il benzo(a)pirene situazione ancora peggiore.
    27 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Migranti
    Diritti Umani, diritti di tutti

    PeaceLink aderisce a #MaipiùMoria

    Il prossimo 3 ottobre a Lecce in Piazza Sant’Oronzo dalle ore 16,00 iniziativa di sensibilizzazione sul tema dei migranti e dell'accoglienza; seguirà un corteo fino all’ex Convitto Palmieri dove saranno ascoltate le voci di attivisti e operatori impegnati.
    27 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    Anche l'ILVA nelle valutazioni del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (COPASIR)

    "Preoccupazione per la base NATO a Taranto"

    Sotto la lente del Dipartimento di Stato americano sono finiti gli investimenti di Pechino nei porti italiani. Monitorata Taranto, sede dello Standing NATO Maritime Group 2. Nessuna preoccupazione per ArcelorMittal: suo l'acciaio del quartier generale della NATO a Bruxelles.
    26 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Lettera aperta

    I soldi della Regione Puglia all'ILVA? Uno sperpero di denaro pubblico

    La dichiarazione del Governatore Michele Emiliano - all'indomani della sua rielezione - di voler entrare a pieno titolo, come Regione Puglia, nella gestione dell’ILVA ha suscitato una forte reazione fra i cittadini e nel movimento ambientalista.
    25 settembre 2020 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)