incontro

EMERGENCY, Incontro pubblico a Taranto

24 novembre 2007
ore 17:30

Incontro Pubblico a Taranto con EMERGENCY
Il centro regionale “Salam” di Cardiochirurgia – Khartoum, Sudan
Emergency da sempre, parallelamente alle attività medico-chirurgiche di assistenza alle vittime dei conflitti e della povertà, promuove iniziative di sensibilizzazione legate a valori di pace e di solidarietà ecco perché Sabato 24 Novembre alle ore 17:30 presso la Sala degli Specchi a Palazzo di Città (Piazza Castello) a Taranto, il gruppo Emergency Valle d‘Itria, con il Patrocinio del Comune di Taranto, ha organizzato un incontro pubblico per presentare il più recente progetto umanitario dell’organizzazione: un centro regionale cardiochirurgico di eccellenza nel cuore dell’Africa a Khartoum in Sudan (info sul progetto www.emergency.it), in un’ area vasta quanto tre volte l’Europa con una popolazione di trecento milioni di persone in cui non c’è assistenza cardiochirurgica gratuita e di alto livello.
Interverranno come collaboratori di Emergency :
- Prof. Piero Abbruzzese, primario di cardiochirurgia pediatrica, Ospedale “Regina Margherita” di Torino
- Ing. Nicola Zoppi, ingegnere meccanico
che racconteranno la loro esperienza diretta in Sudan.
Un progetto, il centro “Salam”, che rappresenta un grande intervento umanitario ma anche una straordinaria sfida culturale sul piano dei diritti e dell’eguaglianza perché se si può guarire in Europa anche in Africa si deve guarire!

Info: emergency_martinafranca@yahoo.it
328/7221897 – 328/6960572

Per maggiori informazioni:
Carmine Simeone
3287221897
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1915: Scavalcando il parere contrario del Parlamento l'Italia entra nella Prima Guerra Mondiale
  • Anno 0: Giornata internazionale delle donne per il disarmo

Dal sito

  • Pace
    L'Italia cessi di rifornire di armi chi ogni giorno in Africa commette stragi

    Giornata internazionale dell'Africa

    L'Africa ci parla, ci interroga, ci indica i nostri comuni doveri, e primo fra tutti il dovere di condividere il bene ed i beni fra tutti gli esseri umani, tutti ugualmente appartenenti all'unica umana famiglia, tutti ugualmente abitanti di quest'unico mondo vivente.
    24 maggio 2020 - Peppe Sini (Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera)
  • Ecologia
    Fuga da Taranto

    "ILVA è la peggiore operazione mai fatta da ArcelorMittal"

    "Un Vietnam", così Il Sole 24 Ore definisce Taranto. "Una bomba a orologeria piazzata nei conti del gruppo ArcelorMittal"
    24 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    La terrestrità unisce donne e uomini e ogni essere vivente in spazi e tempi di fraternità e sororità

    Agenda Onu 2030: pensare la pace

    In questi giorni, è stato l’anniversario della morte del colonnello sovietico Petrov che è riuscito a salvare l’umanità dalla terza guerra mondiale e nucleare, il giorno 26 settembre del 1983, in piena guerra fredda
    24 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Il TPNW quasi in dirittura d'arrivo. Ma i trattati sul disarmo che si sciolgono...

    Da festeggiare. Forse sì ma forse no

    Il TPNW, il Trattato per la proibizione delle armi nucleari, ha trovato adesso un altro impegnativo firmatario. Il Belize, piccolo Stato nei Caraibi che va ad aggiungersi alla schiera delle ratifiche già avvenute da parte delle altre nazioni dell’arcipelago. Però...
    24 maggio 2020 - Roberto Del Bianco
  • Pace
    Ricorre il 24 maggio la Giornata internazionale delle donne per il disarmo

    Giornata Internazionale delle donne per il Disarmo

    Solo la lotta del movimento di liberazione delle donne (alla cui scuola ed alla cui sequela tutti gli esseri umani possono e debbono porsi) libera l'umanita' dalla violenza
    23 maggio 2020 - Peppe Sini
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)