concerto

Concerto di solidarietà con i profughi palestinesi di Ein el-Helwa

5 marzo 2008
ore 19:00 (Durata: 3 ore)

Scopo del concerto è di raccogliere fondi per un progetto congiunto tra l'associazione di volontariato italiana Sumud e l'associazione dei
giovani di Ein el-Helwa, Nashed, finalizzato alla ristrutturazione di alcuni edifici nel campo, per farne un centro giovanile - autonomo dalle
diverse fazioni politiche e dalle ingerenze delle organizzazioni sedicenti "non governative" - e una ludoteca.

Voci saranno quelle di:
Luciano Buono, primo tenore del coro del Teatro alla Scala;
Giuseppe Veneziano tenore
Rossella Lampo, soprano
Elena Rappazzo, soprano
gruppo vocale Famiglia Sala.

Il programma del concerto prevede brani di Donizetti, Mozart, Puccini, De Sorozabal e canti spiritual.

L'ingresso sarà libero, ma è gradita un'offerta volontaria.

PROGRAMMA

"Una furtiva lagrima." da L'elisir d'amore di G. Donizetti, Tenore Giuseppe Veneziano
"Deh vieni non tardar." da Le Nozze di Figaro di W.A.Mozart, Soprano Elena Rappazzo
"Addio, fiorito asil." da Madama Butterfly di G. Puccini, Tenore Luciano Buono
"Un bel dì vedremo." da Madama Butterfly di G. Puccini, Soprano Rossella Lampo
Piccola antologia di Spiritual Songs Famiglia Sala

- - - - - - - - - - - INTERVALLO - - - - - - - - - - - -

"Batti, batti, bel Masetto." da Don Giovanni di W.A. Mozart, Soprano Elena Rappazzo
"La donna è mobile" da Rigoletto di G. Verdi, Tenore Giuseppe Veneziano
"Tu che di gel sei cinta" da Turandot di G. Puccini, Soprano Rossella Lampo
"No puede ser" da La Tabernera del Puerto di P. Sorozabal, Tenore Luciano Buono

Finale con canzoni napoletane

Per maggiori informazioni:
Soledad
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Latina
    Honduras

    “Nessuno che abbia provato il dolore del popolo può unirsi a dei dittatori”

    Xiomara Castro invoca la difesa del risultato espresso dai cittadini nelle urne
    25 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Conflitti
    Occorre negoziare una pace sostenibile

    La società civile globale esorta a fermare il tintinnio delle sciabole sull'Ucraina

    Entrambe le "grandi potenze" desiderano possedere l'Ucraina e rivendicare il loro "diritto" di concentrare le loro armi letali, truppe e basi ovunque lo desiderino, il più vicino possibile l'una all'altra. Entrambe oltrepassano la linea rossa del buon senso.
    25 gennaio 2022 - Yurii Sheliazhenko (Ucraina - World BEYOND War)
  • Disarmo
    Iniziativa di NoFirstUse Global

    Armi nucleari: no al "primo uso"

    In una lettera aperta, eminenti leader sollecitano le nazioni ad adottare politiche per ridurre i pericoli nucleari ed eliminare le armi nucleari. L'adozione di politiche di non-primo uso potrebbero aprire la porta a negoziati per la completa eliminazione delle armi nucleari.
    NoFirstUse Global
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)