evento

Idee per le feste di primavera a Venezia: andare a teatro in lingua inglese.

22 aprile 2008
ore 16:30

Carnival The Show, la storia di Venezia tra teatro, musica e multimedia.
In Campo San Gallo, dietro Piazza San Marco.

Torna la primavera con i ponti del 25 aprile e del primo maggio e una delle cose da fare di sera a Venezia e' andare a teatro.

L'unica offerta teatrale in lingua inglese a Venezia, tradotta in cuffia in altre 7 lingue, italiano compreso, e' Carnival The Show, uno spettacolo che unisce teatro, musica e multimedia per raccontare la storia di Venezia attraverso il coinvolgimento emotivo e sensoriale.

Lo show e' recitato in inglese da 6 attori "live" che interagiscono con 11 proiettori nascosti. Tutto l'ambiente e' animato da immagini in movimento, suoni e colori, che immergono lo spettatore nella storia avvincente della Serenissima:
E' il 1913, la guerra si avvicina e sta iniziando l'ultimo Carnevale che poi, anche a causa delle due guerre mondiali, verra' sospeso per circa 75 anni. Siamo in un antico e rinomato atelier, gestito da secoli da una famiglia veneziana che ora sta preparando i costumi per l'ultima delle grandi feste in maschera del Carnevale. Ogni abito, stoffa e colore suggerisce un momento della storia della Repubblica Serenissima: i primi insediamenti sull'acqua, il trafugamento del corpo di San Marco, la grandezza dell'Impero Mercantile, il viaggio di Marco Polo in Oriente, la peste, la Battaglia di Lepanto, la nascita del Carnevale, la Commedia dell'Arte, l'evasione di Casanova..

Lo spettacolo e' preceduto da una cena a buffet, un momento conviviale tra pubblico e attori.

Dal 21 aprile al 31 maggio
ore 16:30 - Solo Show Euro 45,00 per persona
ore 19:30 - Dinner & Show Euro 65,00 per persona (anziché 79,00)
Bambini da 0 a 6 anni Free
Studenti biglietto ridotto Euro 59,00
ore 20:00 - Solo Show Euro 49,00 per persona

Teatro San Gallo
San Marco 1097 – Venezia
+39 041 5220060
Carlomaria Grassi
cmg@teatrosangallo.it
www.teatrosangallo.it
www.venice-carnival-show.com

Questa news si trova su Venezia da Vivere
www.veneziadavivere.com
The creative guide to contemporary Venice

info@fnv.co.it

Per maggiori informazioni:
Carlomaria Grassi
+39 041 5220060
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)