presentazione

presentazione libro "La ricerca dell'El Dorado - La conquista europea del nuovo mondo"

12 ottobre 2008
ore 12:30 (Durata: 6 ore)

IL COLLETTIVO VAGABONDI DI PACE
ORGANIZZA
DOMENICA 12 OTTOBRE 2008
PRESSO LO SGA (SPAZIO GIOVANI AUTOGESTITO) DI ARESE
ORE 12:30
PRANZO DI SOTTOSCRIZIONE A FAVORE DEL PROGETTO
“GIOCHIAMO LA PACE – IGRAMO MIRU”
spaghettata popolare (3 euro al piatto, prenotazione telefonica obbligatoria)
ORE 15:00
YURI LEVERATTO
PRESENTA IL SUO LIBRO
LA RICERCA DELL’EL DORADO
"La conquista europea del nuovo mondo"

La conquista e la devastazione dell’America indigena nel nome della ricerca del mitico El Dorado, narrata attraverso gli occhi e la penna di un viaggiatore d’eccezione, naturalmente genovese: questo è La ricerca dell’El Dorado, un libro che va alle radici umane, sociali, materiali e “mitologiche” dei soprusi compiuti dal 1492 all’era moderna dai conquistadores ai danni delle popolazioni autoctone. L’epoca della febbrile ricerca dell’El Dorado coincide con lo scontro tra conquistatori europei e indigeni del nuovo continente, ed è una dolorosa chiave di lettura di uno dei più spaventosi genocidi mai perpetrati dalla specie umana ai danni dei suoi fratelli.
Questo libro è il viaggio personale per scoprire quell’El Dorado, quella finalità, quell’utopia che sta dentro di noi, ma che da solo non viene fuori, e ha bisogno di altri luoghi fisici e di altre persone che maieuticamente aiutino, come la levatrice, il parto" (dalla prefazione di Giuseppe Esposito)
Questo libro è patrocinato da fondazione "Luz de Amor" di Bucaramanga, Farfalle in cammino, Il Cassetto, Collettivo Vagabondi di Pace

Yuri Leveratto, viaggiatore e studioso dell’America Latina, è nato a Genova nel 1968. Laureato in Economia,ha vissuto a New York. Oggi vive in Colombia.Nel 2006 ha scritto il racconto "Siamo tutti marittimi!?", il cui ricavato è stato versato alla fondazione per l’infanzia "Casa Italia" di Cartagena de Indias.
PER INFO info@vagabondidipace.org o Roby 329 0024714
Per il pranzo occorre la prenotazione obbligatoria entro e ore 12:00 dell’11 ottobre 2008

Come arrivare allo SGA di Arese: Indirizzo: VIA PRIVATA ALFA ROMEO, 1/D - 20020 - arese – milano
La sede dello SGA è a ridosso della rotonda all'uscita ARESE dall'aut. MI-Laghi, adiacente ad un distributore di benzina.
- da Milano citta', direz. Varese, SS Varesina, Arese, seguire per fraz.Valera e poi per autostrade
- uscita autostrada dei Laghi, uscita ARESE ,alla rotondona, direz. vialone dell'Alfa, la primissima sulla sinistra.
- da ss varesina, semaforo esselunga s. m. rossa, sinistra per vialone alfa, percorrere tutto fino a ultima rotonda, sinistra, superare entrata centro direzionale, poi ultima salitina sulla destra prima di rotonda del benzinaio e autostrade
www.vagabondidipace.org www.infinitoedizioni.it www.yurileveratto.com www.spaziogiovaniautogestito.it www.myspace.com/sgashow

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
  • Ecologia
    Uno sketch del regista Giuseppe Giusto

    PeaceLink in audizione al Senato sullo scudo penale all'ILVA

    Il decreto legge che istituisce l'immunità penale per chi inquina è una grave intromissione nella sfera di autonomia della magistratura che a Taranto ha operato per la difesa della salute dei cittadini disponendo la confisca e il sequestro degli impianti inquinanti.
    23 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)