festa

Una giornata dedicata ai ragazzi

20 dicembre 2008

Sabato 20 dicembre 2008 il Mercatino Emergency a Roma sarà interamente dedicato a bambini e ragazzi dalle 11.00 alle 18.00, infatti, sono previsti momenti di dibattito, musica filmati a loro dedicati. Una giornata è stata organizzata con l’obiettivo di informare e coinvolgere i ragazzi attraverso l’impegno di altri ragazzi sui temi della pace e della solidarietà.

A partire dalle ore 11.00: A tutta musica.. di Pace, quaranta ragazzi dell’ “Orchestra stabile dell'Istituto Comprensivo Renato Fucini” di Roma eseguiranno brani di musica leggera e classica.

Nel pomeriggio i ragazzi del Parlamentino della Scuola Media di Piverone (Ivrea) saranno intervistati dalla giornalista e consigliere alla Regione Lazio Anna Pizzo e racconteranno il loro impegno nel campo della solidarietà e dei diritti umani in occasione del 60° anniversario della Dichiarazione Universale.

Verrà offerta una merenda biologica, e a seguire sarà proiettato il cartone animato Emergency “Costruiamo la Luce”: ispirato ad un episodio reale, la storia narra la realizzazione di una turbina per portare, per la prima volta in decenni di guerra, la luce e qualche sorriso in un remoto villaggio in Afghanistan: un gesto di pace in tempo di guerra. Il cartone è ispirato ad uno dei microprogetti realizzati da Emergency nel paese.

Il Mercatino di Natale di Emergency a Roma è, come ogni anno, anche occasione per incontri, dibattiti e spettacoli ed offre la possibilità di scegliere tra tante originali idee regalo. Attraverso tutte le iniziative Emergency Natale 2008 sarà possibile sostenere il Programma regionale di Pediatria e di Cardiochirurgia avviato da Emergency nel 2007 in Sudan ed in altri paesi della regione.

Dall’aprile 2007 è attivo il Centro Salam di Cardiochirurgia a Khartoum (Sudan), realizzato per offrire assistenza altamente specializzata e gratuita a pazienti affetti da patologie cardiache in tutta la regione. L’ospedale è pensato anche come centro di riferimento per una rete di centri specialistici e per l’assistenza pediatrica di base nei paesi confinanti.

Sostieni il Centro Salam e aggiungi il valore della solidarietà al tuo Natale.

Per info 06.688151 o scrivi a roma@emergency.it

Per maggiori informazioni:
Emergency Roma
06.688151
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Nuovo studio italiano pubblicato sullo Scientific Report di Nature

    Danni neurotossici causati da piombo e arsenico nei bambini di Taranto

    Disturbi da deficit di attenzione, autismo e iperattività, sarebbero riscontrati in numero maggiore, nei quartieri più vicini al siderurgico: Tamburi e Paolo VI. Siamo stanchi di prestare le nostre vite e quelle dei nostri figli, come se fossimo cavie da laboratorio.
    19 giugno 2021 - Giustizia per Taranto
  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)