evento

L'happy hour di Amnesty International

13 marzo 2009
ore 18:30 (Durata: 4 ore)

Amnesty International invita tutti all'aperitivo dei diritti umani, venerdì 13 marzo alle ore 18.30 presso il Café Lumiere di Oreno. Un happy hour con cocktail, buffet e quattro chiacchiere in buona compagnia.
L'iniziativa ha il fine di promuovere l'attività di difesa dei diritti umani del gruppo di Vimercate e di cercare nuovi attivisti all'insegna dello slogan "Diventa anche tu attivista dei diritti umani".
Così commenta Mimosa Moroni, responsabile del gruppo Amnesty International di Vimercate. "Il gruppo di Vimercate di Amnesty International segue molti casi di violazioni di diritti umani. Per esempio ora siamo impegnati in un'azione riguardante il Guatemala con cui chiediamo che venga fatta giustizia dei massacri, quasi tutti impuniti, avvenuti durante il conflitto interno del 1960-1996 e che vengano risarcite le vittime di tali violazioni dei diritti umani.
Ci impegna molto anche l'attività in difesa dei diritti umani in Messico. Per esempio in questi giorni stiamo sostenendo una campagna per la liberazione immediata e incondizionata di cinque difensori dei diritti degli indigeni che sono stati incarcerati a causa delle loro campagne per richiedere il miglioramento dei diritti economici, sociali e culturali del popolo indigeno. Amnesty li ha adottati come prigionieri di coscienza.
Questi sono solo due esempi delle azioni che affrontiamo. Durante l'aperitivo, in un contesto informale, vogliamo spiegare come portiamo avanti le nostre campagne, e rispondere alle domande dei presenti. Vorremmo raccontarci un po' e dare il ben venuto a chi vorrà collaborare con noi. Lavorare per i diritti umani è impegnativo e richiede serietà, ma vogliamo anche spiegare che diventare attivisti per Amnesty International dà senz'altro soddisfazioni e sicuramente si tratta di un'esperienza importante di crescita personale.
Le riunioni del gruppo di Vimercate di Amnesty si tengono il secondo e quarto lunedì del mese presso la sede di Via Cavour, 74. Chi è interessato a diventare attivista può presentarsi direttamente alle riunioni o scrivere a gr108@amnesty.it ."

Per maggiori informazioni:
Gruppo 108 Amnesty International
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Ex Ilva: sei giorni per conoscerne il futuro

    La trattativa Invitalia ArcelorMittal resta aperta, mentre i lavoratori incrociano le braccia

    ArcelorMittal che non dedica più spazio agli asset italiani nel report sui nove mesi del 2020. Sebbene sicuramente la questione covid abbia influito, arrivare a sei giorni dalla scadenza senza intese non fa ben sperare.
    24 novembre 2020 - Siderweb
  • Sociale
    25 novembre

    Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

    Nel 2020, a causa del lockdown, i casi sono aumentati in contesti familiari. Proponiamo un monologo di Paola Cortellesi perché venga fatto vedere nelle scuole.
    24 novembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Razzismo negli Usa

    La bambina e la gang

    Aveva sei anni e solo con la scorta riusciva a entrare in classe. Nel 1960 Ruby Bridges fu la prima afroamericana della sua scuola a New Orleans. All'esterno, una combriccola aggressiva le faceva la posta, un gruppo di donne ostili le rese la vita un inferno
    22 novembre 2020 - Jasmin Lörchner
  • Cultura
    Un ambito culturale di impegno nel sito della rivista tempi di fraternità 

    Tempi di fraternità: pace per l’umanità 

    Un innovativo spazio di accoglienza all’interno del sito della rivista Tempi di Fraternità dal titolo emblematico Pace per l’umanità
    24 novembre 2020 - Laura Tussi
  • Latina
    Chieste le dimissioni del presidente Alejandro Giammattei a seguito della repressione poliziesca

    L’autunno caldo del Guatemala

    “Vi siete messi contro la generazione sbagliata”, hanno gridato centinaia di migliaia di persone al Congresso che pochi giorni fa ha approvato, durante la notte, una legge di Bilancio, poi sospesa, che tagliava le spese sanitarie e quelle per ridurre la malnutrizione.
    24 novembre 2020 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)