seminario

TRACCE L'orientamento nel volontariato

7 novembre 2009
ore 09:00 (Durata: 4 ore)

Tracce. L’orientamento nel volontariato è il risultato di una riflessione che il CSV ha condotto a partire dalla necessità di qualificare la propria azione di accompagnamento a favore di cittadini che intendono accostarsi al mondo del volontariato.
Tracce propone una metodologia di orientamento improntata all’accoglienza e all’ascolto dei bisogni delle persone e contiene una proposta per costruire insieme alle associazioni un processo di orientamento condiviso a livello territoriale. Il testo propone percorsi di integrazione e valorizzazione delle risorse volontarie in un mondo che è sempre più complesso e articolato.
La presentazione della pubblicazione ci fornirà l'occasione per avviare un ragionamento condiviso sul servizio e sulle modalità adottate in quest'ambito di intervento, al fine di verificarne l'efficacia ed individuare possibili azioni di miglioramento: ne discuteremo con psicologi esperti di orientamento e con rappresentanti delle realtà con cui collaboriamo (Arca, Uepe, organizzazioni di volontariato).

ore 9 registrazione partecipanti

ore 9.15 apertura dei lavori

saluti:Teresa Mazzotta, direttrice della Casa Circondariale di Como.

Introduce Martino Villani, direttore Centro Servizi per il Volontariato: il servizio di orientamento al volontariato: metodi, partnership e numeri.

Intervengono:

Pierluigia Verga, psicologa e consulente del Csv:

l'orientamento al volontariato: per quali esigenze, con quali funzioni

Giuliano Arrigoni, psicologo clinico e formatore

la motivazione al volontariato e i punti di attenzione dell'orientatore.

ore 10.45 pausa

ore 11 tavola rotonda:

Marilisa Frittitta – Ufficio Esecuzione Penale Esterna – il volontariato nell’ambito della giustizia riparativa;

Gianni Calabrese – Comunità terapeutica Arca – il volontariato come componente del progetto di inclusione e riabilitazione;

Maurizio Carcano – Presidente OdV Lambienteinvita – l'esperienza di accoglienza di volontari all'interno dell'organizzazione;

Alessandra Bellandi – operatore del servizio di orientamento al volontariato del CSV – il ruolo dell'orientatore nell'incontro volontario – organizzazione.

Modera Franco Dell'Olio – psicologo e consulente del Csv.

ore 12.30 dibattito

ore 13 Marco Granelli – Presidente di CSVnet: l'orientamento al volontariato nel sistema nazionale dei Centri di Servizio.

E' gradita conferma di partecipazione

Per maggiori informazioni:
CSV Como
031-301800
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
  • Processo Ilva
    Il padre Mauro Zaratta: "Mio figlio aveva il diritto di nascere sano, di giocare, di crescere"

    Nove dirigenti ILVA indagati per la morte di un bambino di Taranto

    Per la procura di Taranto, sono state le emissioni velenose dell’ex Ilva a causare la morte del piccolo Lorenzo Zaratta avvenuta il 30 luglio 2014 per un tumore al cervello. Per i pm, le emissioni avrebbero causato “una grave malattia durante il periodo in cui era allo stato fetale”.
    15 gennaio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Conflitti
    La repubblica delle banane

    Dopo l’assalto al Campidoglio, il Congresso annuncia la vittoria di Biden

    15 gennaio 2021 - Joey Garrison, Deirdre Shesgreen
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)