convegno

Imprenditorialità sociale: esperienze e modelli di innovazione

4 dicembre 2009
ore 09:30 (Durata: 4 ore)

Il tema dell’Imprenditorialità Sociale è stato interpretato e trattato da diversi punti di vista, e in particolar modo è oggetto di differenti iniziative nell’ambito delle tre sfere sociali (pubblica, privata e civile), che cercano di coniugare valori economici (profitto) ed interesse generale. Alla luce degli attuali risvolti che la crisi globale ha portato nei sistemi economici, può l’Imprenditorialità Sociale (Social Entrepreneurship) fornire nuovi modelli sostenibili di sviluppo? È possibile da parte dell’Imprenditorialità Sociale offrire risposte innovative e creative che possano innalzare il livello qualitativo dell’agire economico e sociale? Come si colloca questo tema in relazione all’individuazione di nuovi assetti organizzativi e di governance territoriale che coinvolgano il settore pubblico e privato? E infine, cosa può portare l’approfondimento di questa tematica in riferimento al più ampio contesto dei mer cati finanziari e degli strumenti di valutazione di impatto?
La lectio magistralis di Alex Nicholls (Oxford University) e i successivi interventi intendono offrire una panoramica integrata del concetto e delle sue diverse applicazioni a livello nazionale ed internazionale; questa prospettiva sarà arricchita da un dibattito durante il quale, anche attraverso la presentazione di case study si cercherà di comprendere gli obiettivi conseguiti ad oggi e le sfide future che si presentano.
PROGRAMMA

ore 9.30 Apertura dei lavori
Paolo Bonaretti - Presidente Consorzio Spinner
Walter Tega - Presidente Fondazione Alma Mater
Regione Emilia-Romagna

Coordina i lavori Raimondello Orsini - Università di Bologna

ore 10.00
Lectio Magistralis di Alex Nicholls
Skoll Centre for Social Entrepreneurship - Oxford University
Social Entrepreneurship. New models of Sustainable Social Change

Discussant Giulio Ecchia - Preside Facoltà di Economia di Forlì

ore 11.00 Break
ore 11.15
Flaviano Zandonai - IRIS Network
L’impresa sociale in Italia: rapporto Iris Network

Luigi Chiari - Gruppo Fraternità, Consorzio di Cooperative Sociali ONLUS
Un sistema di imprese sociali per il territorio: il caso Fraternità Sistemi

Alberto Masetti Zannini - The HUB Milano
Imprenditorialità sociale per l’innovazione

Tullio Maccarrone - Coop Anastasis
L’Innovazione tecnologica al servizio dell’integrazione sociale, scolastica e lavorativa di persone svantaggiate

ore 12.45 Dibattito

ore 13.00 Conclusione dei lavori
Buffet

LA PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO È GRATUITA

Per maggiori informazioni:
Rossella De Nunzio
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1998: A Viareggio muore don Beppe Socci, dopo aver speso una vita accanto agli ultimi e aver lottato, senza clamori, per una umanità semplice e nonviolenta

Dal sito

  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari

    L’Italia ratifichi il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

    La presenza di tali ordigni sul territorio italiano è in contrasto anche con il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, al quale l’Italia ha aderito nel 1975 impegnandosi a «non ricevere da chicchessia armi nucleari né il controllo su taliarmi, direttamente o indirettamente».
    16 gennaio 2021
  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)