corso

Corso Mediatori Internazionali di Pace

2 dicembre 2010

dal 2 al 5 dicembre 2010

Il Corso si pone l'obiettivo di offrire l'opportunità di confrontarsi con un percorso alternativo alla violenza e alle armi per la risoluzione dei conflitti, soprattutto in ambito internazionale.
Il suo “focus” è centrato sui Corpi Civili di Pace e sul metodo della nonviolenza.
Corso di base per attivare nei corsisti un'attenzione e stimolare un interesse alla mediazione, trasformazione, risoluzione dei conflitti, attraverso modalità nonviolente e non armate.
Mediatori Internazionali di Pace, può essere considerato un importante momento di formazione/addestramento per diverse associazioni e istituzioni che sulla scena italiana si occupano di interventi non-armati e nonviolenti in zona di conflitto
Questi elementi di base saranno integrati dall’analisi delle modalità e criticità dell’intervento umanitario e, infine, dalle prospettive dei corpi civili di pace in Italia e nell’Unione Europea.
Ai partecipanti sarà così offerta una visione complessiva del settore per poi orientarsi ed essere preparati per le successive scelte formative.
Il corso è previsto presso il Centro Congressi Residenziale Universitario di Bertinoro, via Frangipane 6, Bertinoro (Forlì-Cesena); tel. 0543/446500, sito web www.centrocongressibertinoro.it.

Per maggiori informazioni:
Alessandra Antonelli
3471163251
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • giu
    3
    mer
    conferenza

    Webinar di PeaceLink

    Semimnario online di PeaceLink su: "Come scrivere un articolo" Saranno affrontati i segenti punti - cercare e verificare le fonti - come citare le ...

Dal sito

  • Ecodidattica
    Video

    La crisi che viviamo contiene anche delle opportunità

    L'umanità vive una crisi che non è solo economica e finanziaria ma è anche ecologica, educativa, morale, umana
    Papa Francesco
  • Disarmo
    Un video emozionante con la testimonianza del Pontefice

    "Commercio delle armi e migrazioni forzate: due sfide per costruire un mondo più pacifico"

    Questo pontificato sta ponendo al centro dell'attenzione alcuni temi di grande attualità. "Sarebbe un’assurda contraddizione parlare di pace, negoziare la pace e, al tempo stesso, promuovere o permettere il commercio di armi", ha dichiarato papa Francesco.
    2 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Palestina
    Un popolo distrutto dallo strapotere di un governo occupante e criminale

    L’attivismo per la Palestina

    Gaza vive ancora grazie a questo Mosaico di Pace attivista e alle tante associazioni filopalestinesi che spendono e dedicano la vita a una causa nobile come è la sopravvivenza ed esistenza del popolo palestinese e di tutti i popoli del mondo, nel filo rosso dell’amore per l’umanità intera
    2 giugno 2020 - Laura Tussi
  • Pace
    Se vogliamo difendere la Repubblica

    Dobbiamo potenziare la difesa civile, non armata e nonviolenta

    I simboli della "difesa della Patria" oggi sono le mascherine, i guanti, il disinfettante; simboli di tutela della vita, della salute dei piu' deboli e fragili. Gli strumenti militari, invece, cacciabombardieri, blindati e corazzate non sono serviti a fermare il virus, non ci hanno difeso.
    2 giugno 2020 - Mao Valpiana (presidente del Movimento Nonviolento e coordinatore della campagna "Un'altra difesa e' possibile")
  • Editoriale
    Riportiamo un video che documenta episodi inusuali di dialogo fra manifestanti e forze dell'ordine

    Poliziotti americani in ginocchio davanti ai manifestanti

    Siamo di fronte a casi in cui lo scontro si trasforma nel suo opposto e assume le caratteristiche tipiche della nonviolenza. Sono gesti nati nel mondo dello sport e che negli anni hanno assunto un potente valore simbolico antirazzista.
    2 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)