fiera

Mercatino dell'usato "Vendita di solidarietà": torna l'annuale appuntamento di Emmaus Roma

16 aprile 2011
ore 09:00

L’appuntamento per chi ama i libri o ha il gusto per l’arte o l’abbigliamento è sabato 16 aprile 2011, dalle 9 alle 19 orario continuato, in Via del Casale de Merode 8, dove Emmaus Roma terrà l’annuale “Vendita di solidarietà”.

Una vendita straordinaria, in cui saranno disponibili tutti gli articoli che Emmaus Roma presenta nei diversi mercatini aperti nell’intero arco dell’anno.

Ad essere esposti saranno libri, abbigliamento, oggetti da collezione utili e singolari, soprammobili, modernariato, vintage e mobili di tutti i tipi.

Il mercatino è un’occasione per “rimettere tutto in circolazione”, favorendo così l’attività di recupero e valorizzazione dell’usato, ma anche per sostenere le attività che Emmaus promuove a livello locale, nazionale e internazionale a sostegno di chi vive in stato di disagio.

L’intero ricavato della “Vendita di solidarietà” del 2011 sarà devoluto per terminare la necessaria ristrutturazione della sede di Emmaus Roma e per favorire la nascita di nuove comunità.

La sede, in Via Casale de Merode 8, è a due passi dall’ex Fiera di Roma, in zona Eur. È raggiungibile con la linea bus 716 (fermata Casale de Merode/Annunziatella), collegata alle stazioni metro Piramide e Garbatella (linea B).

Emmaus Roma è un’associazione di volontariato che si inserisce nel più ampio movimento internazionale fondato dall’Abbé Pierre.

Per ulteriori informazioni:
Emmaus Roma
tel. 06.5122045 (dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 12.00)
fax 06.97658777
e-mail emmausroma@hotmail.com
web www.emmausroma.it

Per maggiori informazioni:
Emmaus Roma
06.5122045
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Economia
    L'Europa sta perdendo la battaglia dell'acciaio

    Video: perché ArcelorMittal si ritira

    E' in atto quella che è stata definita la "tempesta perfetta" che sta portando alla crisi dell'industria siderurgica in Europa e la smobilitazione di ArcelorMittal dal Vecchio Continente. Non ultimo c'è il problema dei cambiamenti climatici. La siderurgia è una fonte importante di gas serra
    Redazione PeaceLink
  • MediaWatch
    Fact-checking

    Il ministro Gualtieri non ha rilasciato nessuna dichiarazione ufficiale sull'ILVA

    "Stato pronto a coinvestire" per "una Ilva forte, che produca tanto" è una dichiarazione riferita da fonti sindacali non identificate. Nessun tweet di Gualtieri. Se intervenisse lo Stato, verrebbero scaricate sui contribuenti le perdite dell'ILVA, che ammontano a cento milioni di euro al mese
    25 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Legami di ferro
    Lo riferisce il sito di siderurgia Siderweb

    "La nuova acciaieria a Odisha rischia di provocare un'autentica sollevazione popolare"

    In India i cittadini della regione sono contrari al progetto di Jindal e difendono l'ambiente dal rischio di deforestazione. E' previsto un taglio di un'area forestale per far posto a un maxi-stabilimento della JSW Steel da 12 milioni di tonnellate annue di acciaio
    25 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    L'Italia cessi di rifornire di armi chi ogni giorno in Africa commette stragi

    Giornata internazionale dell'Africa

    L'Africa ci parla, ci interroga, ci indica i nostri comuni doveri, e primo fra tutti il dovere di condividere il bene ed i beni fra tutti gli esseri umani, tutti ugualmente appartenenti all'unica umana famiglia, tutti ugualmente abitanti di quest'unico mondo vivente.
    24 maggio 2020 - Peppe Sini (Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera)
  • Ecologia
    Fuga da Taranto

    "ILVA è la peggiore operazione mai fatta da ArcelorMittal"

    "Un Vietnam", così Il Sole 24 Ore definisce Taranto. "Una bomba a orologeria piazzata nei conti del gruppo ArcelorMittal"
    24 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)