manifestazione

1 Marcia per la Pace e la Giustizia del Parco regionale del Matese

23 novembre 2013
ore 10:00 (Durata: 3 ore)

Il prossimo 23 Novembre nel Comune Alife, storico capoluogo del Matese, in provincia di Caserta, si svolgerà la 1a Ed.ne della "Marcia per la Pace e la Giustizia del Parco Regionale del Matese", che verterà sulle tematiche della difesa del Creato e della Giustizia sociale. Saranno presenti e sfileranno ufficialmente tutti i Sindaci della Comunità e del Parco Regionale del Matese, i 2 presidenti della Comunità e del Parco Regionale del Matese, i giovani alunni rappresentanti delle scuole del Matese, supportati dall'Istituto Comprensivo di Alife (Scuola che ha aderito ufficialmente alla Manifestazione). Sarà lanciato un forte segnale contro l' emergenza che sta investendo i comuni di questa vasta area penalizzati a causa dei tagli indiscriminati che, le riforme delle Leggi sulla Sanità e sulla Giustizia, stanno apportando a servizi essenziali per il cittadino quali: la chiusura del Tribunale e dell'ufficio del Giudice di Pace, la chiusura dell' Agenzia delle Entrate, a rischio il Reparto Urologia dell'Ospedale Matesino, a rischio la ferrovia metro Alifana ( ex Alifana), i tagli al personale dell'ufficio locale dell' INPS e altri servizi per il cittadino, i tagli e gli accorpamenti alle Scuole. L'imprenditoria ed il commercio locale stanno subendo gli effetti della crisi, molte aziende stanno chiudendo.. I SINDACI hanno lanciato l' allarme DESERTIFICAZIONE a causa del fenomeno spopolamento che sta investendo questa vasta area geografica. I giovani rappresentanti delle scuole del Matese porteranno ciascuno un contributo sulle tematiche della Pace e ambientali legate a problematiche presenti nel loro comune. Il MATESE, IMMAGINE DEL CREATO, NON DEVE MORIRE! IL MATESE OFFRE TURISMO STORIA E CULTURA. IL MATESE E' PATRIMONIO DELLA CAMPANIA e dell'ITALIA! (Comunicazione a cura dell'Organismo promotore: Movimento Internaz. per la Pace e la Salvaguardia del CREATO - III Millennio) Info: www.movimentopaceambasciatori.blogspot.com Di seguito si riportano info e notizie tecniche. Ore 10:00 Concentramento in Piazza della Liberazione ( piazza antistante l'Edificio Comunale) Ore 10:30 Inizio Marcia. Da Piazza della Liberazione il percorso si snoderà lungo tutto il corso principale in Via Napoli - Roma. Giunti a Porta Roma si ritornerà indietro percorrendo la stessa strada del centro storico di Via Napoli - Roma, per terminare sempre in Piazza della Liberazione davanti all’ Edificio comunale, dove ci saranno gli interventi degli alunni che raffigureranno il grande Sole, e a seguire gli Interventi delle Autorità e dei Sindaci.

Pagina evento su Facebook: www.facebook.com/events/619606651415128/

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • MediaWatch
    Manifestazione di protesta con Stella Assange il 16/6 ore 14.30 in Piazza Castello

    Milano ha vietato di nuovo l’opera d’arte per Julian Assange

    Il Comune di Milano, dopo aver già negato la cittadinanza onoraria al pluripremiato giornalista incarcerato Julian Assange, ha vietato per la seconda volta l'installazione del gruppo statuario "Anything to Say?" dello scultore Davide Dormino.
    14 giugno 2024 - Patrick Boylan
  • Editoriale
    PeaceLink sostiene e dà voce a tutte le iniziative di contestazione nonviolenta

    Fasano, capitale oggi e domani dell'opposizione al G7

    Oggi e domani, nella città di Fasano in provincia di Brindisi, si terranno due importanti iniziative pubbliche per contestare i G7 che continuano ad investire nel riarmo, mentre nel mondo aumenta inesorabilmente la fame.
    14 giugno 2024 - Redazione PeaceLink
  • Consumo Critico
    I dati sulla fame comparati con le spese militari del G7

    Partire dal cibo

    Per rompere il muro dell’indifferenza e dell’ineluttabilità è stato organizzato un contro-vertice, per dare segnali alternativi, per dire che un altro mondo è assolutamente necessario. Lo abbiamo chiamato la controcena dei poveri e si è svolto oggi a Brindisi in occasione del G7.
    13 giugno 2024 - Marinella Marescotti
  • Disarmo

    Effects of Nuclear War on Health and Health Services

    Questo report è adesso disponibile. Fu redatto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1983 dopo studi scientifici sugli effetti catastrofici di un conflitto nucleare.
    13 giugno 2024 - Roberto Del Bianco
  • Editoriale
    Mentre aumentano le spese militari anche la fame torna a crescere

    La contro-cena dei poveri è un monito ai leader dei G7

    Da Biden alla Meloni saranno asserragliati nel castello di Brindisi sorvegliati da cecchini appostati sui tetti mentre in piazza il movimento NoG7 fa una contro-cena povera. I leader dl G7 banchettano nel lusso e si riarmano, e intanto nel mondo ogni 3 secondi si muore per fame.
    13 giugno 2024 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)