manifestazione

1 Marcia per la Pace e la Giustizia del Parco regionale del Matese

23 novembre 2013
ore 10:00 (Durata: 3 ore)

Il prossimo 23 Novembre nel Comune Alife, storico capoluogo del Matese, in provincia di Caserta, si svolgerà la 1a Ed.ne della "Marcia per la Pace e la Giustizia del Parco Regionale del Matese", che verterà sulle tematiche della difesa del Creato e della Giustizia sociale. Saranno presenti e sfileranno ufficialmente tutti i Sindaci della Comunità e del Parco Regionale del Matese, i 2 presidenti della Comunità e del Parco Regionale del Matese, i giovani alunni rappresentanti delle scuole del Matese, supportati dall'Istituto Comprensivo di Alife (Scuola che ha aderito ufficialmente alla Manifestazione). Sarà lanciato un forte segnale contro l' emergenza che sta investendo i comuni di questa vasta area penalizzati a causa dei tagli indiscriminati che, le riforme delle Leggi sulla Sanità e sulla Giustizia, stanno apportando a servizi essenziali per il cittadino quali: la chiusura del Tribunale e dell'ufficio del Giudice di Pace, la chiusura dell' Agenzia delle Entrate, a rischio il Reparto Urologia dell'Ospedale Matesino, a rischio la ferrovia metro Alifana ( ex Alifana), i tagli al personale dell'ufficio locale dell' INPS e altri servizi per il cittadino, i tagli e gli accorpamenti alle Scuole. L'imprenditoria ed il commercio locale stanno subendo gli effetti della crisi, molte aziende stanno chiudendo.. I SINDACI hanno lanciato l' allarme DESERTIFICAZIONE a causa del fenomeno spopolamento che sta investendo questa vasta area geografica. I giovani rappresentanti delle scuole del Matese porteranno ciascuno un contributo sulle tematiche della Pace e ambientali legate a problematiche presenti nel loro comune. Il MATESE, IMMAGINE DEL CREATO, NON DEVE MORIRE! IL MATESE OFFRE TURISMO STORIA E CULTURA. IL MATESE E' PATRIMONIO DELLA CAMPANIA e dell'ITALIA! (Comunicazione a cura dell'Organismo promotore: Movimento Internaz. per la Pace e la Salvaguardia del CREATO - III Millennio) Info: www.movimentopaceambasciatori.blogspot.com Di seguito si riportano info e notizie tecniche. Ore 10:00 Concentramento in Piazza della Liberazione ( piazza antistante l'Edificio Comunale) Ore 10:30 Inizio Marcia. Da Piazza della Liberazione il percorso si snoderà lungo tutto il corso principale in Via Napoli - Roma. Giunti a Porta Roma si ritornerà indietro percorrendo la stessa strada del centro storico di Via Napoli - Roma, per terminare sempre in Piazza della Liberazione davanti all’ Edificio comunale, dove ci saranno gli interventi degli alunni che raffigureranno il grande Sole, e a seguire gli Interventi delle Autorità e dei Sindaci.

Pagina evento su Facebook: www.facebook.com/events/619606651415128/

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)