presentazione

Presentazione del libro di Daniele Novara, "LITIGARE FA BENE. Insegnare ai propri figli a gestire i conflitti per crescerli più sicuri e felici", Rizzoli 2014

10 marzo 2014
ore 21:00

L’Amministrazione Comunale di Nova Milanese organizza:
Presentazione del libro di Daniele Novara, "LITIGARE FA BENE. Insegnare ai propri figli a gestire i conflitti per crescerli più sicuri e felici", Rizzoli 2014

http://www.peacelink.it/pace/a/39785.html

http://www.peacelink.it/tools/author.php?u=437


Lunedì 10 marzo 2014 ore 21.00

Presso Sala GIOIA

p.zza Gio.i.a - Nova Milanese

Presenta la serata Laura Tussi

Presentazione del libro di Daniele Novara

LITIGARE FA BENE

Insegnare ai propri figli a gestire i conflitti per crescerli più sicuri e felici

4 edizioni in 4 mesi

Il conflitto tra bambini rappresenta uno dei tabù pedagogici della nostra epoca, e al primo accenno di litigio infantile la maggior parte degli adulti tende a intromettersi e reprimere il conflitto nella convinzione che sia necessario imporre immediatamente una rappacificazione.

Tuttavia i contrasti rappresentano per i bimbi una fondamentale occasione di apprendimento relazionale.

Il libro presenta per la prima volta un metodo efficace per liberare i bambini dalle paure e permettere loro di litigare bene.

“Nel suo libro il pedagogista Daniele Novara

ci spiega come si insegna a litigare ai propri figli. Perché in genere ai figli, sfortunatamente, i genitori insegnano a non litigare, impediscono alla rabbia di sfogare quello che c’è da sfogare.”

Concita De Gregorio, Pane quotidiano, 2 gennaio 2014

Daniele Novara, pedagogista, consulente e formatore nato nel 1957, vive a Piacenza dove nel 1989 ha fondato il Centro Psicopedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti. Dal 2004 è docente del Master in Formazione interculturale presso l’Università Cattolica di Milano e dal 2002 dirige “Conflitti. Rivista italiana di ricerca e formazione psicopedagogica”. È autore di numerosi libri e pubblicazioni.

Per maggiori informazioni:
Fabrizio Cracolici
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    A pochi giorni dall'uccisione di Agitu emerge un'altra storia di una donna dedita alla pastorizia

    Una donna controcorrente, la Pastora di Altamura

    Una storia che fa il paio con quella di Agitu e anche in Puglia si tratta di una donna. La mia generazione è cresciuta convinta che la terra non fosse un lavoro adatto alle donne anche se già allora c'erano delle eccezioni ed ora le ragazze del ventunesimo secolo sono in prima linea.
    19 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)