evento

A fianco del popolo Guaranì

14 ottobre 2019
ore 18:00 (Durata: 2 ore)

Incontro con Leila Rocha, leader Guarani Ñandeva in Brasile
coorganizzato con Lucha y Siesta e Non Una Di Meno - Roma

Il popolo Guarani è presente in un territorio del sud America che si trova negli attuali confini di 4 paesi (Argentina, Brasile, Bolivia e Paraguay): più di 285.000 persone che vivono in circa 1.500 comunità e costituiscono uno delle più grandi comunità indigene del continente americano.

il Popolo Guaraní Kaiowá è vittima di un genocidio e di un geocidio.

Il genocidio, iniziato con la prima occupazione portoghese, è continuato nel tempo e si è intensificato all'inizio del '900 e durante la dittatura (1964-84) quando buona parte della popolazione Guarani Kaiowá è stata scacciata dai territori che abitavano e reclusa nelle riserve del Mato Grosso, senza la minima garanzia di vita “reale”.

La colonizzazione e il genocidio continuano oggi attraverso le grandi coltivazioni dell'agroindustria (soia OGM, eucalipto,.....)
Quella che è stata la folta foresta si è trasformata nel deserto del monocoltivo, nell'inquinamento dell'agrotossico legato all'utilizzo del transgenico, con ricadute pesanti sulla salute delle persone, degli animali, delle acque, delle piante, della Terra.

Anche se separate dai confini delle 4 nazioni e resistendo ad altissimi livelli di violenza, razzismo, dislocamenti forzati, assassinii e suicidi, le comunità Guarani resistono.

Leila è tra le promotrici del processo di auto demarcazione delle terre indigene e ha guidato la riconquista (retomada) del territorio di Yvi katu.

Il popolo Guarani vive e resiste diviso tra “riserve”, “retomadas” e “acampamientos” mantenendo viva la propria cultura, la lingua, le tradizioni, la forma organizzativa, l'autonomia, e i propri cambiamenti. Gli “Accampamenti” sono “temporanei” luoghi di resistenza per non allontanarsi dai luoghi delle retomade (recuperazioni di terra) una volta abbandonate le riserve.

Tra il 2000 e il 2019 sono avvenuti 500 assassini contro leader e persone di questo popolo, donne, uomini, adolescenti, bambini e bambine. Questi crimini vengono commessi da forze paramilitari e fazendeiros (proprietari terrieri) che cercano di appropriarsi dei territori dei nativi. Le terre che recuperano (le retomadas) sono rovinate dal monocoltivo, dagli agrotossici e le acque inquinate
a questo si sono aggiunti i terribili incendi dell'Amazzonia

"NON È IL FUOCO, È IL CAPITALISMO" abbiamo detto

Chi è responsabile se l'Amazzonia brucia? La politica degli stati amazzonici, il Brasile di Bolsonaro in testa, che accettano di chiudere entrambi gli occhi e di svendere la foresta alle grandi imprese multinazionali dell'agronegozio. Bruciare la foresta per sostituirla con la soia, ad esempio, per nutrire gli animali d'allevamento.

Bruciare la foresta per cacciare i popoli indigeni e mettere fine alle rivendicazioni delle terre ancestrali.

In questo incontro potremo imparare da questa storia di resistenza ad assumere consapevolezza delle nostre responsabilità e della necessità di pratiche concrete per sostenere il popolo Guaranì e tutte le comunità indigene nel loro cammino per l'autodeterminazione e la vita nei loro territori.

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • ago
    4
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • ago
    5
    mer
    assemblea

    XR Italia, Call Rete Media

    Extinction Rebellion - Media e comunicazione Call bisettimanale della Rete Media. Sono tenut* a partecipare i/le referenti media locali e possono ...
  • ago
    8
    sab
    azione diretta

    Plastic Free Pellestrina (VE)

    Raccolta della plastica in città RADUNO Fermata vaporetto Pellestrina-Cimitero - Ore 16:00 REFERENTE Silvia Rossetti CONTATTI 331 7069421
  • ago
    9
    dom
    azione diretta

    Plastic Free Sabaudia

    Raccolta della plastica per la città RADUNO Parcheggio dietro le Poste - Ore 08:00 REFERENTE Emanuele Pirrera CONTATTI 3348408943
  • ago
    9
    dom
    azione diretta

    Plastic Free Cortona (AR)

    Raccolta della plastica per la città RADUNO Giardini del Parterre - Ore 18:00 REFERENTE Lorenzo Moriconi CONTATTI 392 0344055
  • ago
    11
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • ago
    18
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • ago
    25
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • set
    1
    mar
    evento

    XVI ed. | Mercatino del libro usato Bari

    XVI ed. | Mercatino del libro usato Bari
    Il mercatino studentesco di libri più grande d'Italia - XVI edizione - Contro il caro libri per il libero accesso alla formazione --- Il ...
  • set
    1
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • set
    29
    mar
    evento

    Festival Internazionalista Della Poesia Rivoluzionaria

    Festival Internazionalista Della Poesia Rivoluzionaria
    FESTIVAL INTERNAZIONALISTA DELLA POESIA RIVOLUZIONARIA - QUARTA EDIZIONE Bari Town dal 29 Settembre al 4 Ottobre 2020 le Brigate Poeti ...

Dal sito

  • Editoriale
    Da sempre impegnato per la pace, la solidarietà e la giustizia

    E' morto Sandro Quaranta, animatore della Cooperativa Owen

    Gli amici di PeaceLink lo ricordano con immenso affetto per le doti umane, civiche e intellettuali. Una delle figure più limpide e altruiste, utopiche e fattive che si potesse incontrare. Era cieco, ma vedeva con grande lucidità il mondo.
    3 agosto 2020 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Recentemente è uscito un documentario sulla sua vita

    John Lewis e il suo "Good trouble"

    Il 17 luglio è morto l'attivista nella lotta per i diritti civili del popolo afroamericano. Aveva 80 anni e da qualche mese era malato di cancro
    3 agosto 2020 - Virginia Mariani
  • Pace
    Un brano musicale in un video

    E' tempo di pensare

    Pubblicato su internet il video che accompagna il brano della cantautrice e attivista per la Pace Agnese Ginocchio dal titolo: "E' tempo di pensare". Il brano è stato composto durante il periodo di quarantena. Nel video, il fotogramma che richiama il libro "Riace. Musica per l'Umanità"
    30 luglio 2020 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras: Popolazione garifuna sotto attacco

    Massima allerta per la sparizione forzata di attivisti e leader comunitari
    30 luglio 2020 - Giorgio Trucchi
  • Latina
    Dietro al terzo rinvio lo zampino degli Usa interessati al litio

    Bolivia: il golpe del litio prosegue. Presidenziali rimandate al 18 ottobre

    Il governo de facto utilizza in maniera strumentale la pandemia per posticipare il voto
    29 luglio 2020 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)