evento

Premio Ponti di memoria 2020 In Live Streaming

22 aprile 2020
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

In diretta streaming dalla pagina Facebook dell'Associazione Ponti di memoria
https://www.facebook.com/AssociazioneArciPontiDiMemoria/
In condivisione e in cross-posting su centinaia tra pagine e profili privati

22 APRILE ORE 21

PREMIO PONTI DI MEMORIA PER L'IMPEGNO CIVILE
NEL 75ESIMO ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

I PROMOTORI
ASSOCIAZIONE ARCI PONTI DI MEMORIA
CASA DELLA MEMORIA
ANPI MILANO
MEI


L’Associazione Arci Ponti di memoria, in collaborazione con Casa della memoria, Anpi Milano e Mei, presentano la terza edizione del “Premio Ponti di memoria per l'impegno civile”

Il 22 aprile alle ore 21, in diretta live streaming dalla pagina Facebook dell'Associazione Arci Ponti di memoria, in cross-posting e in condivisione su centinaia di pagine e profili, andrà in scena la terza edizione del premio all'impegno civile nell'arte e nella cultura, destinato a personaggi o entità che si sono distinti nel recupero della memoria e nella sua trasmissione alle nuove generazioni. Accanto a nomi conosciuti della musica, del teatro, del cinema, della cultura e dell'informazione, saranno premiate persone che hanno rappresentato un punto di riferimento nella memoria di Milano.
La memoria che si propone di riscoprire non è solo passato, ma si trasforma in un ponte tra generazioni che condividono identici valori. Come fosse un passaggio di testimone.
La cerimonia di premiazione si sarebbe dovuta tenere alla Casa della memoria di Milano, ma a causa dell'emergenza Coronavirus si trasferisce su internet, in forma virtuale e partecipata.

PROGRAMMA
Premio "Ponti di memoria" alla memoria

Claudia e Silvia Pinelli (in memoria di Pino Pinelli)
Tiziana Pesce (in memoria di Giovanni Pesce e Onorina Brambilla)
Rossella Traversa (in memoria di Libero Traversa)

Premio “Ponti di memoria” musica di impegno civile e ricerca
Marino Severini Gang
Gianluca Spirito Modena City Ramblers
Massimo Priviero
Gaetano Liguori
Renato Franchi e Orchestrina del suonatore Jones
Luca TaddiaAndrea Sigona
Banda Popolare dell'Emilia Rossa

Premio "Ponti di memoria" teatro

Gabriele Vacis (per il lavoro di ricerca e sperimentazione in campo teatrale)
Renato Sarti (per lo spettacolo "Il rumore del silenzio" su Piazza Fontana)
Tiziana Di Masi (per lo spettacolo "Io siamo" sul concetto di Bene comune)

Premio "Ponti di memoria" artivisive

Giulio Peranzoni (tecnica LDP)

Premio "Ponti di memoria" letteratura e saggistica

Gino Marchitelli (per i libri "Il covo di Lambrate" e (Campi fascisti, la vergogna italiana")

Adele Marini (per il libro "L'altra faccia di Milano")

Premio "Ponti di memoria" azione civile

Vittorio Agnoletto (per l'impegno civile nel lavoro di medico e per il programma "37,2" a Radio Popolare)

Laura Tussi e Fabrizio Cracolici (per il progetto Riace, musica per l'umanità)

Presenta Daniele Biacchessi, giornalista, scrittore, presidente dell'Associazione Arci Ponti di memoria.
Regia e Coordinamento: Daniele Biacchessi Presidente di Ponti di Memoria

Contatti:

E-mail:
biacchessi@gmail.com
Siti:
www.pontidimemoria.it

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Produzione ILVA a Taranto

    Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

    E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
    20 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Ilva, a Taranto pure lo Stato si è liquefatto

    Ma i soldi del recovery Plan non potrebbero risarcire Taranto dandole un futuro pulito?

    Dopo la sentenza di primo grado che ha condannato i Riva per disastro ambientale e disposto la confisca degli impianti, ed ecco emergere un’impressionante continuità di pratiche illegali finalizzate ad ammorbidire l’azione della magistratura.
    11 giugno 2021 - Gad Lerner
  • Ecologia
    Il fervido cattolicesimo dei Riva

    Inquinavano e credevano in Dio

    E' crollato definitivamente il sistema di potere che veniva benedetto e celebrato a Pasqua e Natale in fabbrica, con generose donazioni dai Riva all'ex arcivescovo di Taranto monsignor Benigno Papa.
    11 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)