Conflitti

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • F-35

    F-35

    La cinica conclusione nella Relazione speciale sulla partecipazione italiana al Programma F-35 Lightning II della Corte dei conti e la cupa posizione dei sindacati confederali. Di fatto le forze aeree straniere che utilizzano l’F-35 saranno costrette a finanziare con 150 milioni di dollari i laboratori software degli Stati Uniti occupati quasi per il 50% da personale statunitense
    1 settembre 2017 - Rossana De Simone
  • Le bugie sull’Afghanistan
    Nessuna ricostruzione nonostante i 100 miliardi di dollari spesi dagli USA

    Le bugie sull’Afghanistan

    Un triste bilancio sulla missione USA in Afghanistan mentre Trump rilancia e promette "più uomini fino alla vittoria finale"
    24 agosto 2017 - Matthew Hoh
  • Reato di tortura: i risvolti di una legge
    Approvata la legge sulla tortura

    Reato di tortura: i risvolti di una legge

    Gran parte degli atti commessi alla scuola Diaz, se giudicati in base alla nuova legge, non sarebbero qualificabili come torture
    20 luglio 2017 - Laura Tussi e Vittorio Agnoletto
  • New York

    L'era atomica sta per finire - di Alfonso Navarra

    Oggi all'ONU si è varato un Trattato per proibire gli ordigni nucleari.
    7 luglio 2017 - Laura Tussi

Rumsfeld coinvolto nella causa riguardante i casi di tortura da parte delle forze Statunitensi in Iraq e in Afghanistan

1 marzo 2005 - The Associated Press
Fonte: AP

tortura ad abu ghraib

01/03/05 Washington - Due organizzazioni per i diritti umani hanno oggi intentato causa contro il Segretario della Difesa Donald H. Rumsfeld a nome degli otto uomini, che si presume siano stati torturati dalle forze Statunitensi in Iraq e in Afghanistan.

"Rumsfeld è direttamente responsabile" perché "ha approvato personalmente e formalmente" le politiche che sono alla base del trattamento sui prigionieri, ha detto Anthony Romero, direttore esecutivo della American Civil Liberties Union.

Ci sono altre cause giudiziarie che sono attualmente pendenti contro Rumsfeld, comandanti militari e appaltatori civili nello scandalo sugli abusi, che è esploso la primavera scorsa dopo la pubblicazione delle fotografie che mostravano uomini e donne Americane intenti ad abusare dei prigionieri nella prigione di Abu Ghraib.

Ad una conferenza stampa che si è tenuta a Washington, la ACLU e Human Rights First hanno dichiarato che la causa è stata intentata nello stato di casa di Rumsfeld, l'Illinois e hanno sostenuto che gli otto uomini hanno subito traumi fisici e psicologici mentre si trovavano incarcerati nei centri di detenzione Statunitensi in Iraq e in Afghanistan.

Hanno affermato che sono stati sottoposti a tortura e ad altro trattamento crudele e degradante mentre si trovavano detenuti, compresi violenti e ripetuti pestaggi, tagli prodotti da coltelli, umiliazioni e assalti sessuali, false esecuzioni, minacce di morte e la immobilizzazione in posizioni contorte e atroci.

Note:

Tradotto da Melektro per www.peacelink.it

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)